Zanardi at his best: Parte seconda.

Pubblicato: 20 luglio 2011 da peppe1981 in Indycar
Tag:, , ,

Long Beach 1998.Sul circuito cittadino californiano Zanardi parte solo undicesimo,riesce ad evitare un contatto con Bobby Rahal,ma viene urtato da Scott Pruett riportando un danno alla sospensione anteriore sinistra.
Il peggio deve ancora venire:al trentesimo giro,infatti,Alex si ritrova nel bel mezzo di un ingorgo (traffic jam come dicono gli americani). La pista è completamente ostruita,il pilota bolognese riesce ad evitare ulteriori contatti,ma di fatto perde un giro.
Le sue speranze di vittoria sembrano finite:è doppiato,il danno alla sospensione lo costringe a guidare con un volante tutto sfasato e per di più anche la radio si mette a fare le bizze.
Quando il gioco si fa duro,si dice,i duri cominciano a giocare e Alex sicuramente lo è.
Riesce a sdoppiarsi,recupera posizioni a suon di sorpassi.
A 5 giri dal termine piomba sulla coppia di piloti in testa,formata da Herta e Franchitti. Passa subito lo scozzese e, dopo qualche tornata di studio,al penultimo giro si inventa un sorpasso su Bryan Herta alla curva 3.
Quando si ripresenta sul rettilineo principale per iniziare l’ultimo giro Zanardi guarda negli specchietti: Franchitti (nel frattempo passato secondo) ed Herta sono già lontani!
Una vittoria da ricordare,non c’è che dire.
Riportiamo il video degli ultimi 5 giri e quello dell’intera gara.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...