F1 2014 – Il domani è già qui

Pubblicato: 28 luglio 2011 da Depailler on Tyrrell P34 in fia, formula 1, segnalazioni
Tag:, , , , , ,

La Fia ha ratificato le nuove regole per il mondiale 2014 di F1. Diamo un occhiata assieme alle novità.

  • 8 marce,con una delle otto che dovrebbe essere usata solo per il motore elettrico in corsia box. Si sta ancora discutendo della possibilità di portare le marce a nove;
  • Motori V6 1600cc monoturbo con rotazione massima di 15mila giri. Molte parti saranno omologate, dalla centralina ai tromboncini di aspirazione, agli iniettori, alla pompa dell’olio ecc. Il peso minimo dovrà essere di 155 compreso il recupero di energia.
  • Peso minimo vetture 660kg;
  • Kers, o Ers come si dirà perchè il recupero di energia non verrà solo dalla frenata ma anche dal recupero dei gas di scarico dei motori, con potenza utilizzabile di 120Kw, la doppia di ora, da utilizzare per 33,5secondi. Anche se i 120kw saranno immagazzinabili nell’arco di 2 giri e quindi da utilizzare poi in vari modi.
  • Nella corsia box ogni volta le F1 dovranno utilizzare solo il motore elettrico del recupero di energia,e quindi niente utilizzo di carburante. Questo però sta portando a delle perplessità per il pericolo che auto silenziose non siano sentite dagli addetti ai lavori.
  • L’ala frontale dovrebbe tornare come dimensioni in larghezza tra le due anteriori.
  • Possibilità per il pilota di accendere la vettura con un bottone senza aiuti esterni come avviene oggi;
commenti
  1. jeroen scrive:

    Marce: perchè non lasciare al costruttore la discrezionalità sul cambio da impiegare? Discutibile l’utilità di un motore elettrico per i box.

    Motori: idem, personalmente rifiuto l’idea di motori parzialmente omologati, la competizione tra i motoristi dovrebbe essere totale; riguardo al 1.6 turbo la verità la diranno i piloti e i tempi sul giro, a occhio è comunque un grosso fardello per peso e complessità.

    Peso: minimo 660 a vuoto? Troppo

    Kers/Ers: viva la ricerca tecnologica ma il “boost” e le regole verbose da seguire durante la guida potrebbero essere limitati alle sole prove libere

    Ala frontale: se ridotta di dimensioni bene dal punto di vista delle collisioni e quindi dei tentativi di sorpasso, ma solo a condizione che il carico perso sia recuperato in qualche altro modo (conservando preferibilmente l’attuale distribuzione di carico)

    Accensione interna: lo spegnimento del motore, così come l’insabbiamento, dovrebbe essere un ritiro

    • depaillerontyrrellp34 scrive:

      HAI RAGIONE SUL PUNTO DELLE MARCE..MENTRE PER IL MOTORE ELETTRICO AI BOX IO SONO D’ACCORDO…INVENTIVA UNA RICERCA ANCHE PER L’USO DELLE AUTO DI TUTTI I GIORNI…PENSA SOLO PER PORTARLE FUORI DAL GARAGE AD ESEMPIO SENZA ACCENDERE IL MOTORE.
      SONO D’ACCORDO SUI MOTORI ..I TURBO VANNO BENE…MA LASCIARE + SPAZIO AI PROGETTISTI
      L’accensione c’era anni fa…l’hanno reintrodotta non so perchè sinceramente…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...