Pocono accorcia le sue gare, Gibbs e TRD uniscono gli sforzi e le altre news dalla NASCAR

Pubblicato: 12 agosto 2011 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , , , , ,

John Harrelson/Getty Images for NASCAR

Prossimi appuntamenti

Sprint Cup Series – Heluva Good! Sour Cream Dips at the Glen @ Watkins Glen International, domenica 14 agosto a partire dalle 19:00 ora italiana

Nationwide Series – Zippo 200 at the Glen @ Watkins Glen International, sabato 13 agosto a partire dalle 20:00 ora italiana

Camping Word Truck Series – VFW 200 @ Michigan International Speedway, sabato 20 agosto a partire dalle 18:30 ora italiana

Sprint Cup Series News

Arrestati due membri dell’Earnhardt Ganassi Racing, accusati di spaccio – Trevor Lysne e Jerome Frey, entrambi dipendenti del team di Chip Ganassi, sono stati arrestati martedì dalla polizia di Huntersville, North Carolina, durante una retata. Le accuse sono Di detenzione e traffico di marijuana entrambi. Lysne fa parte dl team della Chevrolet #42, mentre Frey Lavora come meccanico presso la sede del team EGR. Entrambi sono stati licenziati in tronco dal team e sospesi dalla NASCAR per un tempo indefinito.

Gibbs e Toyota Research and Development uniscono i propri sforzi – A partire dalla prossima stagione, Joe Gibbs Racing e Toyota Research and Development uniranno i propri sforzi, montando i motori TRD sulle vetture #18, #11 e #20. Il team di Gibbs smetterà dunque di produrre i propri motori, mantenendo comunque il reparto della factory di Huntersville, NOrth Carolina, per apportare tutte le modifiche che riterrà opportune ai motori usciti dallo stabilimento di Costa Mesa di TRD. Toyota, dal canto suo, non dovrà ridimensionare la propria realtà anche nel caso che quello che oggi è il team Red Bull chiudesse o passasse ad un altro costruttore. Al momento non è chiaro se il Joe Gibbs Racing monterà i motori TRD già prima della fine della stagione. “negli ultimi anni abbiamo portato avanti molti progetti con TRD e questo è l’ultimo pezzo,” ha detto lo stesso Gibbs. “Anche quest’anno, con i problemi di motore che abbiamo avuto, abbiamo portato i nostri propulsori alla TRD e loro ci hanno aiutato molto… L’hanno fatto negli ultimi anni, quindi non si tratta di ricominciare nel 2012. Si tratta di continuare.”

Pocono scende a 400 miglia – A furor di popolo, è il caso di dirlo, a partire dal 10 giugno 2012, data della Pocono 400, le gare della Sprint Cup in programma sull’ovale di Pocono scenderanno ad una lunghezza di 400 miglia, 100 miglia in meno rispetto alla distanza tradizionale in vigore dal 1974. Ecco le impressioni del vice presidente della NASCAR Steve O’Donnell: “Crediamo che si tratti di un cambiamento positivo per i fans e i concorrenti. Richiederà ai teams una nuova strategia e dovrebbe portare ad una competizione ancora più eccitante su un circuito unico, che ha una lunga storia nel nostro sport.”

Quasi definito il rinnovo di Montoya con Ganassi – Mancano, a detta del pilota colombiano, olo alcuni dettagli per poter firmare il rinnovo del contratto che lo lega all’Earnhardt Ganassi Racing. “Penso sia praticamente fatta,” ha detto Juan Pablo Montoya. “ci siamo accordati su tutto. Solo piccoli dettagli. Direi un paio di settimane al massimo (prima della firma).”

Ron Fellows al via al Glen – Il 51enne canadese sarà l via della Heluva Good! Sour Cream Dips at the Glen al volante della Chevrolet Impala #36 del Tommy Baldwin Racing. La prima apparizione al Glen di Fellows, noto soprattutto per la sua esperienza nell’endurance al volante della Corvette ufficiale, risale al 1995, mentre quella di domenica sarà la sua 23esima presenza in Sprint Cup. “Sono ansioso di riprendere da dove abbiamo lasciato l’anno scorso,” ha detto Fellows. “E’ sempre grandioso prendere il via in Sprint Cup al Glen. L’anno scorso abbiamo fatto una qualifica discreta, ma non abbiamo terminato la gara dopo essere stati anche in top-15. Anche se è passato un anno, vogliamo ripartire da quel punto.”

Nationwide Series News

Pastrana posticipa il debutto al 2012 – La rottura della caviglia e del piede sinistro, subiti durante la performance agli X-games, impediranno a Travis Pastrana di debuttare nella Nationwide Series prima del 2012. Pastrana, che dovrà trascorrere almeno un mese con la gamba sinistra in trazione, ci ha tenuto a scusarsi con gli sponsor e i tifosi per l’attesa forzata, ringraziando tutti coloro che gli hanno mostrato il proprio supporto.

Carl Edwards potrebbe commentare alcune gare della Nationwide durante la prossima stagione – Durante la conferenza post-gara dell’appuntamento dell’Iowa della Nationwide Series, Jack Roush ha rivelato che Carl Edwards potrebbe assumere il ruolo di commentatore per ESPN per le gare della categoria a partire dalla prossima stagione. “Penso che abbia preso la sua decisione,” ha detto il patron del Roush Fenway Racing. “Penso che diventerà commentatore per ESPN per le gare della Nationwide Series. Non so se lo farà solo per le gare in abbinamento (con la Sprint Cup, ndr) o per tutte le gare.”

Kurt Busch sostituirà Brad Keselowski al Glen – Sarà il compagno di team Kurt Busch a sostituire Brad Keselowski al volante della Dodge Challenger #22 in occasione della gara della Nationwide Series di Watkins Glen. L’ultima presenza del più vecchio dei fratelli Busch al Glen in Nationwide è stata nel 2006 e si era conclusa con una vittoria. “Ho sempre cercato di fare un buon gioco di squadra durante la mia carriera,” ha detto Busch. “e con lo sforzo incredibile che Brad ha fatto per vincere domenica a Pocono, pensiamo che sia una mossa intelligente lasciarlo concentrare solo sulla Sprint Cup questa settimana.”

Quali programmi per Stenhouse Jr. e Bayne in Cup? – Il rinnovo di Carl Edwards con il Roush Fenway racing ha complicato non poco la vita dei due astri emergenti del team, ovvero Ricky Stenhouse Jr. e Trevor Bayne. Invece di essere in corsa per il posto da titolare sulla #99, entrambi si vedono costretti a ridimensionare le proprie ambizioni. Mentre Jack Roush sta lavorando alacremente per trovare i marchi da collocare sulla #99, sulla #16, sulla #6 e sulla #17, Bayne potrebbe correre un calendario parziale o completo in Nationwide e un’altra annata parziale con il Wood Brothers in Cup. Per Stenhouse invece, oltre ad un altro anno di Nationwide, si potrebbero aprire le porte del Richard Petty Motorsports, che acquista telai e motori proprio dal Roush Fenway Racing. Resta da capire se ci possano essere foni per una terza vettura o se a farne le spese possa essere uno fra A.J. Allmendinger e Marcos Ambrose.

Il Texas Motor Speedway vorrebbe una gara Nationwide in due manches – Dopo l’esperienza di quest’anno con la Indycar, il presidente del Texas Motor Speedway, Eddie Gossage, ha detto di vedere positivamente l’idea di ripetere lo stesso format con la Nationwide Series nel 2012. Gossage ha dichiarato di non averne parlato in modo informale con il vice presidente della NASCAR, Steve O’Donnell. L’idea sarebbe in stato embrionale quindi, ma Gossage vedrebbe bene due gare da 150 miglia nella stessa giornata. Dopo le critiche piovute per il sorteggio che ha determinato la griglia di partenza di gara-2 della Indycar, il Texas Motor Speedway lascerebbe stabilire alla NASCAR il sistema per determinare lo schieramento della seconda manche.

Un inglese al Glen: Dan Clarke – Il 27enne Dan Clarke, in passato già al volante in Champ Car, A1GP e Indy Lights (settimo in campionato nel 2010), debutterà in Nationwide Series sabato a Watkins Glen, a bordo della Chevrolet #52 del Means Racing. “Ho avuto molto successo nelle categorie a ruote scoperte,” ha detto Clarke. “ma era da un po’ che volevo provare la NASCAR. Pensavo che avrei corso a tempo pieno nelle stock cars canadesi quest’anno, ma la cosa non ha funzionato e ho dovuto cambiare programmi. Ora ho un’occasione nella Nationwide, che è un’opportunità ancora più grande e mi sento le farfalle nello stomaco pensando a questo weekend.

Menard sulla #33 del KHI al Glen – Paul Menard correrà sullo stradale di Watkins Glen al volante della Chevrolet #33 del Kevin Harvick Inc., per la quarta delle sette gare che compongono il suo programma nella categoria.

Camping World Truck Series News

Sauter penalizzato di 6 punti – Come anticipato nel report della gara di Pocono, Johnny Sauter e il suo team sono stati penalizzati dalla NASCAR per alcune violazioni del regolamento tecnico, emerse domenica in fase di ispezione post-gara. Il truck #13 è risultato risultato non conforme riguardo all’altezza dell’angolo posteriore destro del cassone, causando una multa di 5.000$ per il crew chief Joel Shear, nonchè una penalizzazione di 6 punti nella classifica piloti per Sauter e di altrettanti punti per Mike Curb nella classifica Owners. La principale conseguenza delle decisioni della NASCAR è il passaggio di Austin Dillon in vetta alla graduatoria della Camping World Truck Series, con appena un punto di vantaggio sullo stesso Sauter.

Gibbs potrebbe espandere il proprio impegno in Nationwide e Truck Series – Secondo quanto dichiarato da Joe Gibbs alla radio Sirius XM, il JOe Gibbs Racing, in seguito all’accordo siglato con Toyota Racing Development, potrebbe allargare il proprio impegno nella Nationwide Series e nella Camping World Truck Series, sempre sotto le insegne JGR.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...