IndyCar, Motegi gara: En plein di Dixon.

Pubblicato: 18 settembre 2011 da peppe1981 in Indycar
Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

immagine tratta dal sito media.indycar.com

La cronaca della gara.Tutti i piloti della top ten partono con le gomme morbide,tranne Andretti che si schiera con le dure.
Al via la prima curva è fatale a Castroneves, che vanifica la buona qualifica bloccando l’anteriore e arrivando lungo: dopo una lunga escursione fuori pista rientra in coda.
Franchitti guadagna tre posizioni ed è sesto,Dixon guida il gruppo davanti a Power, Rahal, Kimball, Briscoe e lo stesso Franchitti.
Dal giro 3 al giro 6 rientrano ai box Mutoh,Pantano,Kanaan e Castroneves che provano a mischiare le carte sperando in un’ immediata bandiera gialla,che però non arriva.
I sorpassi sono molto difficili su questa pista e l’azione latita: riavvivano la corsa Briscoe e Franchitti che passano Kimball (siamo al giro 8).
Al giro 16 Pantano prova a sopravanzare la De Silvestro,ma stacca troppo tardi e finisce fuori pista rientrando ultimo.
Tre passaggi dopo De Oliveira prova il sorpasso su Sato per il decimo posto, ma i due finiscono a contatto effettuando un’escursione nella via di fuga e rientrando,rispettivamente, in quindicesima e sedicesima piazza.
Giro 21: iniziano i pit-stop programmati; si fermano prima Rahal e Briscoe (con l’australiano che guadagna la posizione ai box),poi il giro dopo Dixon e Power,con posizioni inalterate, e infine Franchitti (tutti montano le dure)
Giro 23: prima bandiera gialla causata dalla vettura di De Oliveira, ferma in una via di fuga a causa di un problema tecnico.
Si riparte al giro 26: alla prima curva Franchitti tampona Briscoe innescando un contatto che convolge anche Rahal e Kimball: nuova bandiera gialla,tutti e 4 i piloti riescono a riprendere la pista e approfittano per effettuare la sosta (Franchitti sostituisce l’ala anteriore danneggiata nel contatto e rientra una seconda volta per scontare un drive through).
Nuovo verde al giro 28:Andretti sale in terza posizione,davanti a Servia,Tagliani e Bourdais.
Franchitti nel giro di pochi passaggi supera Hinchcliffe ,Mutoh , Pantano e Meira: il padovano chiude la porta in faccia al leader della generale, ma poi,probabilmente al limite con le gomme o per via di un problema ai freni,inizia a bloccare l’anteriore in più occasioni sino ad una nuova escursione fuori pista.
Giorgio,risalito al diciassettesimo posto,si ritrova di nuovo ultimo.
Giro 43: inizia la seconda tornata di pit stop:non ci sono variazioni nelle posizioni di testa e si ritorna sulle gomme morbide.
Giro 55:Viso passa Bourdais per la sesta posizione,Conway commette un errore e rientra dodicesimo.
Dua giri dopo Hunter-Reay e Bourdais vengono a contatto,ne ha la peggio l’americano finendo fuori pista,Sato passa Bourdais e viene esposta una nuova bandiera gialla.
Si riparte al giro 61: Meira finisce fuori pista e il duo Lotus Viso-Sato viene a contatto.
Giro 63:Dixon taglia il traguardo vittorioso davanti a Power e Andretti; Castroneves ,giunto settimo,viene penalizzato per un sorpasso effettuando in regime di bandiere gialle e retrocesso ventiduesimo,ultimo tra i piloti non doppiati.
A seguire la classifica completa:

1 – Scott Dixon – Ganassi – 63 giri
2 – Will Power – Penske – 3″4375
3 – Marco Andretti – Andretti – 4″4782
4 – Alex Tagliani – Schmidt – 5″5913.
5 – Oriol Servia – Newman/Haas – 6″1621
6 – Sebastien Bourdais – Coyne – 6″6399
7 – JR Hildebrand – Panther – 8″7436.
8 – Dario Franchitti – Ganassi – 9″0690
9 – Mike Conway – Andretti – 9″3816.
10 – Takuma Sato – KV – 10″1187
11 – Danica Patrick – Andretti – 10″6995
12 – Graham Rahal – Ganassi – 11″4555.
13 – James Jakes – Coyne – 11″6119
14 – Simona de Silvestro – HVM – 12″0651
15 – James Hinchcliffe – Newman/Haas – 12″5498.
16 – Giorgio Pantano – D&R – 14″4549
17 – Tony Kanaan – KV – 15″8407
18 – Hideki Mutoh – Schmidt – 16″3024.
19 – Ana Beatriz – D&R – 20″5159
20 – Ryan Briscoe – Penske – 38″5887
21 – EJ Viso – KV – 1’39″0777
22 – Helio Castroneves – Penske – 7″6856*
23 – Charlie Kimball – Ganassi – 1 giro.
24 – Ryan Hunter-Reay – Andretti – 1 giro
25 – Vitor Meira – Foyt – 2 giri.

* Penalizzato per un sorpasso con bandiere gialle

Ritirato
43° giro – Joao Paulo de Oliveira.

Campionato: Power 542, Franchitti 531, Dixon 483.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...