Nationwide Series – Keselowski domina a Chicago e precede Edwards sul traguardo

Pubblicato: 18 settembre 2011 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , , , , , , , , ,

Credit: Todd Warshaw/Getty Images for NASCAR

Brad Keselowski ha condotto 158 dei 200 giri previsti sul Chicagoland Speedway per aggiudicarsi la Dollar General 300, 28esima prova della Nationwide Series, davanti a Carl Edwards.

Per Keselowski si tratta della 15esima vittoria in carriera su 162 presenze nella categoria, la terza della stagione dopo quelle conseguite a Loudon e Indianapolis.

La gara si è svolta in gran parte in regime di bandiera verde, con l’ultima delle 3 bandiere gialle sventolata al giro 66 per l’uscita di pista di Kasey Kahne. Gli avvicendamenti al vertice sono stati otto, tra cinque piloti.

Dalla pole position è partito il 23enne Brian Scott, pilota del Joe Gibbs Racing, che ha dovuto cedere la prima posizione a Brad Keselowski già alla seconda tornata. Il pilota della Dodge Charger #22 è rimasto al comando fino a quando, al giro 90, non ha dovuto arrendersi alla maggior velocità di Carl Edwards nei long runs e lasciare il passa al pilota del Missouri nel traffico dei doppiaggi. A quel punto la Ford Mustang #60 ha iniziato ad accumulare un certo vantaggio giro dopo giro, pur non riuscendo a staccare nettamente la Dodge del Team Penske.

Credit: Rainier Ehrhardt/Getty Images for NASCAR

Keselowski ha anticipato la propria sosta al giro 115, mentre Edwards ha cercato di stare in pista il più possibile, con l’obiettivo di fermarsi al giro 124, ma ha terminato il carburante proprio rientrando in pit road. Alla conclusione della propria sosta, Edwards si è ritrovato a 9 secondi da Keselowksi, in quinta posizione, ed ha iniziato a recuperare terreno velocemente. La rimonta non è riuscita e Keselowski ha potuto amministrare il proprio vantaggio, mentre Edwards è riuscito a riportarsi in seconda posizione, per chiudere a poco più di 8,5 secondi dal leader.

Alle spalle di Keselowski ed Edwards hanno concluso la propria prova Brian Scott, Aric Almirola, Sam Hornish Jr., Elliott Sadler, Jamie McMurray, Ricky Stenhouse Jr., Paul Menard e Reed Sorenson.

“E’ una grande iniezione di fiducia ottenere una vittoria prima che cominci la Chase” ha detto Keselowksi. “Perfetta esecuzione oggi. Ecco quello che ci vuole per vincere in questo momento. Le nostre Dodge sono veloci e oggi abbiamo solo fatto tutto molto bene e fatto quello che serviva”.

“Lungo il backstraight ho finito la benzina” ha detto Edwards. “Quindi ci è voluto un po’ di più a portare a termine il pit stop. I ragazzi hanno fatto un buon lavoro permettendomi di continuare. Poi c’è stato un lunghissimo run in verde e penso che la nostra macchina fosse abbastanza veloce. Mi sarebbe piaciuto avere l’opportunità di giocarmela con Brad. Semplicemente non c’è stata una bandiera gialla”.

“Ci ho messo un po’ a trovare il feeling con queste nuove vetture, venendo dalle vecchie Nationwide e non avendo alcuna esperienza con le auto della Cup” ha detto Brian Scott. “Abbiamo cominciato a trovarlo e ad ingranare e le nostre prestazioni sono state migliori di quanto dicano i risultati”.

Credit: Geoff Burke/Getty Images for NASCAR

A sei gare dalla fine del campionato, Elliott Sadler rosicchia un paio di punti a Ricky Stenhouse Jr., portandosi a 14 lunghezze dal 23enne del Roush Fenway Racing. In terza posizione, staccato di 47 punti, resta Reed Sorenson, seguito da Aric Almirola e Justin Allgaier.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...