La Porsche mai nata… la Lmp2000

Pubblicato: 21 settembre 2011 da lemans2003 in ACO, AUDI, back to the future, LE MANS
Tag:,

Mentre si fa un gran parlare del ritorno di Porsche nell’endurance a partire dal 2014 Motorsport Rants ha deciso di tornare indietro di circa 10 anni e di parlarvi del progetto della Porsche lmp2000, una barchetta che avrebbe dovuto rappresentare la casa di Stoccarda nelle corse di durata e alla 24 ore di Le Mans del nuovo millennio. Dopo la sedicesima vittoria nella classica francese, nel luglio del 1998 in casa Porsche si decise di accantonare  i progetti gt1 e  lmp1-98 , ritenuti ormai meno competitivi rispetto a quelli di Toyota, Nissan, Mercedes e Bmw, per concentrarsi sulla realizzazione di una lmp1 barchetta che avrebbe dovuto debuttare già nel 1999. Il prototipo battezzato lmp1-99, per mantenere un rapporto con i modelli precedenti sarebbe stato motorizzato con l’ormai storico 6 cilindri boxer che tanti successi aveva dato in passato alla casa di Stoccarda. I problemi derivati dalla scelta del 6 cilindri furono però evidenti sin dalle prime simulazioni al computer. Il peso del motore completo era di circa 230 kg e non permetteva una buona distrubuzione dei pesi e pertanto l’aerodinamica ne risultava profondamente penalizzata. Nei primi mesi del 1999, impossibilitata a rivedere il progetto in poco tempo, Porsche decise di rinunciare alla Le Mans di quell’anno e al progetto lmp1 a 6 cilindri. Nei mesi successivi di quell’anno, alcuni tecnici di Porsche AG trovarono un vecchio motore v10 3500cc costruito nel 1992 per la squadra di F1 Footwork e per il Mondiale Sport. Il motore venne portato a 5500cc, il regime di rotazione ridotto e venne eliminato il sistema di valvole pneumatiche per renderlo più affidabile e più adatto alle competizioni di durata. Il primo telaio, realizzato in collaborazione con la Lola, fu termintato nell’estate del 1999 e a settembre dello stesso anno sulla pista privata di Weissach l’auto, guidata da Allan Mcnish e da Bob Wollek, effettuò i suoi primi test che dimostrarono immediatamente l’ottimo potenziale dell’auto. Nonostante questi riscontri iniziali il 21 novembre 1999 la Porsche annunciò a sorpresa l’interruzione del progetto Lmp2000 e il suo ritiro a tempo indeterminato dalle competizioni di durata. La motivazione ufficiale della soppressione del progetto del nuovo prototipo non è mai stata rivelata ufficialmente da Porsche, ma pare che la scelta fu fatta per evitare un conflitto con l’Audi, che con la R8 si stava preparando per un programma sportivo a lungo termine.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...