Caro Domenicali…parliamo di italiani.

Pubblicato: 25 settembre 2011 da Depailler on Tyrrell P34 in ACO, AUDI, autosport, Autosprint, DTM, endurance, ferrari, fia, formula 1, FOTA, gp2, italia da corsa, segnalazioni
Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Italiani, gente rara in F1 di questi tempi. Dopo Trulli e Liuzzi,che già stentanto da alcuni anni nei rispettivi teams, c’è il vuoto. Per quanto possiamo capire da quello che sta succedendo negli ultimi periodi, nel giro di uno o 2 anni non avremmo più piloti italiani in griglia e questo sarà per molto tempo…anche se spero vivamente di sbagliarmi. Durante il FOTA fans forum fatto ad inizio Settembre a Milano è stato chiesto a Domenicali perchè non ci siano piloti italiani in F1 ora ed in previsione futura. La risposta è stata che non ce ne sono attualmente che meritano. Ma siamo sicuri? E’ veramente così?In una F1 dove, grazie ai milioni di dollari, trovano posto piloti indiani dal palmares molto discutibile, non c’è veramente spazio per i nostri ragazzi? Diamo un occhiata… Edo Mortara: vincitore della f3 euroseries, vincitore in gp2, vincitore di 2 gp di macao consecutivamente…vincitore e a podio nel primo anno di dtm con l’audi…Non ha un curriculum forse adatto? Può essere Edo meno di un Kartikheyan qualsiasi?

Mirko Bortolotti: vincitore della f3 italiana, record del circuito di Fiorano con la Ferrari alla sua prima uscita in F1, vincitore inF2,buon redimento nei test con toro rosso, quasi vincitore del campionato di f2 di quest’anno.

Davide Valsecchi: vincitore più volte di gare di gp2, vincitore del titolo asiatico della gp2, quest’anno ha vinto a Montecarlo con una vettura non da prime file e team all’esordio. Quando ha provato la F1 i commenti sono sempre stati buoni.

Luca Filippi: vincitore di diverse gare di gp2, sempre tra i primi. Ottimo tester Honda del team giapponese di F1.

Davide Rigon: Fortissimo nei campionati italiani, vincitore della Superleague campionato non affatto semplice con monoposto potenti ed avversari importanti. Da subito convicente in gp2 prima del brutto incidente.

Mi fermo a questi nomi, quelli più in vista ai più. Non mi pare che siano ragazzi fermi,incapaci e che siano inferiori come palmares ad un Perez,un Bianchi,un Kartikheyan, Chadonck, d’Ambrosio o altro. Cosa manca quindi ai nostri piloti? Soldi? Di certo non hanno una valigia di soldi piena come Perez, non hanno un manager come il figlio di Jean Todt. Forse sono incapaci tecnicamente…ma non penso visto che Gascoyne parla bene di Valsecchi o Mortara è stato anche provato dall’audi come tester per l’endurance. Forse gli manca il sostegno da parte di tifosi, tv e giornali in Italia? Sicuro come che la settimana ha 7 giorni. E parole come quelle di Domenicali di certo non aiutano molto. Autosport in Inghilterra, anche fastidiosamente a volte, ha sempre spinto i suoi giovani talenti. Basti pensare alla campagna per portare di Resta in F1 ai danni di Liuzzi fatta lo scorso anno. Noi a fatica facciamo notare le ottime prestazioni di Mortara in terra tedesca. Mercedes ha avuto il coraggio di portare in f1 di Resta dopo le belle gare fatte in Dtm…non penso che lo stesso succederà per Edo. La mancanza di uno come Minardi manca molto nella nostra epoca ai nostri ragazzi Italiani. Minardi ha fatto esordire fior fiore di piloti italiani nel corso degli anni…da Martini a Nannini, da Fisichella a Trulli…e Gimmi Bruni che purtroppo è arrivato alla fine della storia del team faentino ma meritava anche lui una chance migliore inF1…ed i suoi risultati in gt sono li a dimostrarlo. Questa è la triste realtà dei nostri piloti tricolori nel motorsport Italiano. E con una Ferrari che guarda ai soldi di Perez per il 2013 mettendo probabilmente il protetto Bianchi in Sauber, la cosa non può migliorare. Se pensiamo che poi il giovane del futuro rosso dovrebbe essere un ragazzino canadese figlio di un multimilionario amico di Luca Montezemolo e Schumacher, non vedo come le cose possano migliorare. Forse dovremmo cominciare a parlare di più e meglio dei nostri ragazzi, almeno nei giornali e testate di settore. Sappiamo tutti che non torneranno i numeri di presenze tricolori come a fine anni ottanta, ma ci manca molto Minardi. Come mi è stato detto da Ghinzani, tutto in italia ruoto attorno a Ferrarri e Valentino Rossi, i soldi mancano e la situazione può solo che peggiorare. HELP!

A domenicali dico…trova un po’ di tempo per controllare cosa stanno facendo veramente i nostir piloti italiani…tanto ormai anche quest’anno il campionato di F1 è andato.

commenti
  1. Ryoga scrive:

    sul fatto che ruoti tutto intorno a valentino rossi è vero, in un articolo su motoblog che parlava di rossi al aquafan si sono superati i 300 commenti (anche se la maggior parte di insulti verso rossi) mentre quelli sul CIV (campionato italiano velocità) faticano a raggiungere quota 10 commenti….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...