NASCAR – Bowyer passa ufficialmente alla corte di Waltrip, Burton completa il quadro degli sponsor per il 2012 e le altre notizie

Pubblicato: 7 ottobre 2011 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

fonte immagine: profilo facebook Michael Waltrip Racing

Sprint Cup Series News

Annunciata il passaggio di Clint Bowyer al Michael Waltrip Racing – E’ stata presentata al Kansas Speedway la Toyota Camry #15 sponsorizzata da 5-Hour Energy, con cui Clint Bowyer prenderà parte alla prossima stagione della Sprint Cup per il Michael Waltrip Racing. L’annuncio ha posto fine ai dubbi che circondavano il futuro del nativo di Emporia, Kansas, divenuto uno dei pezzi pregiati del mercato dopo che Carl Edwards ha deciso di rinnovare con il Roush Fenway Racing. La Toyota #15 scenderà in pista per la prima volta in occasione della 500 miglia di Daytona del 2012. Per il team di Waltrip si tratta di un passo importante ed ambizioso, che oltretutto allarga il parco macchine da schierare, mentre per Bowyer le possibilità cominciavano a scarseggiare e c’è da sperare che il sodalizio con la nuova squadra non segni un passo indietro nella sua carriera.

Credit: Norm Hall/Getty Images for NASCAR

Completata la due giorni di test al Phoenix International Raceway – Nelle giornate di martedì e mercoledì 35 teams sono scesi in pista sul rinnovato Phoenix International Raceway, per testare la nuova configurazione del circuito ed aiutare Goodyear a deliberare le coperture per la penultima gara della Chase For The Cup. A detta dei piloti il tracciato al momento manca sostanzialmente di grip, fatto dovuto principalmente all’assenza di gommatura del nuovo manto d’asfalto. Per ovviare a questo problema, i responsabili dell’ovale del’Arizona faranno scendere in pista diverse vetture prima del 13 novembre prossimo, data della Kobalt Tools 500, penultima prova della Chase For The Cup, nel tentativo di consolidare un secondo groove, all’esterno. Il frontstretch allargato e le modifiche apportate alla semicurva del backstretch, nota come “dogleg”, hanno catturato l’attenzione dei piloti, che si sono detti impressionati soprattutto dal cambio di pendenza prima di curva 3, che rende il circuito molto diverso dalla sua precedente incarnazione. Sarà interessante verificare quali saranno i teams che si adatteranno più velocemente alle nuovo condizioni. Per la cronaca, il più veloce nella prima giornata è stato Jeff Burton, a 134.590 miglia di media, seguito da Ryan Newman. Durante il secondo giorno invece le medie sono salite ed il miglior tempo è stato fatto segnare da Tony Stewart a 137.762 miglia orarie di media, un crono più rapido del record della pista nella vecchia configurazione, appartenente a Carl Edwards, con 137.279 miglia orarie. Sono scese in pista anche tre vetture che testavano l’iniezione elettronica per il Michael Waltrip Racing, l’Hendrick Motorsports e il Penske Racing, ma nessuna delle tre ha segnato tempi di rilievo.

Nascar e Goodyear insieme fino al 2017 – NASCAR  e Goodyar hanno raggiunto un accordo che permetterà alla casa di Akron di essere il fornitore ufficiale di pneumatici delle principali serie per stock-cars americane fino al 2017. Con un accordo a lungo termine siglato, ci potrebbe essere, da parte di Goodyear, la possibilità di studiare coperture che si degradino un po’ più di quelle attuali, riducendo il numero di gare decise dai consumi di carburante.

Annunciati gli sponsor di Jeff Burton per la prossima stagione – Saranno i partners storici Caterpillar e BB&T, con l’aggiunta del colosso dei cereali General Mills’ a sostenere la stagione 2012 di Jeff Burton sulla Chevrolet Impala #33 del Richard Childress Racing. General Mills’, che dal 2008 sponsorizzava la #33 di Clint Bowyer, smetterà di utilizzare il marchio Cheerios per concentrare le proprie risorse sul brand Wheaties.

Il Michigan International Speedway inizia i lavori di riasfaltatura, Pocono li annuncia – Mentre al Michigan Internationa Speedway sono cominciati i lavori per la stesura di un nuovo manto d’asfalto, che dovrebbero terminare entro il giugno del 2012, anche il tracciato di Pocono ha annunciato, per bocca del suo CEO Brandon Igdalsky, una serie di interventi migliorativi, tra cui ci sarà anche la riasfaltatura del particolarissimo ovale della Pennsylvania. Il “Tricky Triangle” si doterà di un nuovo muretto della pit road, di box con superficie in cemento e, come detto, di un nuovo asfalto. Era dal 1995 che il manto di Pocono non veniva toccato.

L’Iowa Speedway ha un nuovo CEO e punta ad una data della Sprint Cup – Doug Fritz, ex-presidente del Richmond International Speedway e nuovo CEO dell’Iowa Speedway ha tutte le intenzioni di puntare ad organizzare una gara della Sprint Cup, se ce ne sarà la possibilità, dopo aver ospitato due gare della Nationwide Series in questa stagione. L’intenzione è quella di puntare sulla particolarità del tracciato da 0,875 miglia dell’Iowa, che per lunghezza si collocherebbe in una nicchia particolare e potrebbe contare su un pubblico decisamente affamato di motori. “Non siamo diversi dalle altre piste” ha detto Fritz.“Ci piacerebbe molto avere una gara della Sprint Cup e lavoreremo sodo per capire se la cosa si può concretizzare. La priorità per il momento all’Iowa Speedway è fornire una bella esperienza ai fans, un bel prodotto e un grande valore. Se e quando la gara di Cup arriverà, saremo felici di ospitarla. Non c’è dubbio al riguardo, è una struttura di una taglia diversa e non ce ne sono di simili nel Paese. E’ unica. Non è come tutte quelle piste da 1,5 miglia. […]E’ in una buona zona per espandere il calendario. Ha grande potenziale ed il suo futuro è luminoso”.

Nationwide Series News

Credit: Jerry Markland/Getty Images for NASCAR

Dollar General lascia il team e il Turner Motorsports appieda Reed Sorenson! – Il terzo della classifica generale della Nationwide Series è senza un sedile per la gara che si terrà questo fine settimana al Kansas Speedway. Dollar General ha deciso che dalla prossima stagione finanzierà un altro team, che potrebbe essere il Joe Gibbs Racing, abbandonando quindi il Turner Motorsports. Non si sa sia stata una reazione diretta alla perdita della sponsorizzazione, ma Reed Sorenson ha ricevuto una telefonata che gli spiegava di doversi trovare un nuovo sedile. “Non so cosa sia successo” ha detto il 25enne di Peachtree City, Georgia. “Ho ricevuto una telefonata questa mattina, ma non mi hanno detto molto. Hanno detto solo che sono senza un volante. Non mi hanno spiegato il perché, sono confuso quanto voi”.  Il posto di Sorenson sulla Chevy #32 verrà preso da Brian Vickers per la gara del Kansas, mentre non si sa chi guiderà nei prossimi appuntamenti. Sorenson, dal canto suo, ha trovato un sedile in extremis e sarà al via con la Dodge Challenger #82 di proprietà di Randy MacDonald nel tentativo di difendere il proprio terzo posto in graduatoria. Intanto la situazione del Turner Motorsports, che al momento schiera altre tre vetture in Nationwide per Justin Allgaier, Jason Leffler ed un gruppo di piloti a rotazione, nonché tre trucks per Kames Buescher, Ricky Carmichael ed un altro gruppo di piloti, non sembra delle più rosee. Il team potrebbe essere costretto a ridurre il proprio impegno, eliminando una vettura per ognuna delle categorie. Al momento i dipendenti della squadra non hanno ricevuto notifiche in merito.

Rusty Wallace chiarisce i programmi del Rusty Wallace Racing per il 2012 – Con la perdita dello sponsor 5-hour Energy in favore del Michael Waltrip Racing, sembravano farsi problematiche le sorti del Rusty Wallace Racing, ma Rusty in persona ha chiarito che per il prossimo anno i team vorrebbe schierare due vetture nella Nationwide Series. Sicuramente Michael Annett, che ha assicurato al team il supporto finanziario dei propri  sponsors, sarà al via di tutta la stagione, mentre il team è al lavoro per reperire i fondi da destinare alla stagione di Steven Wallace, figlio di Rusty, che potrebbe trovarsi ad affrontare un calendario limitato. “Abbiamo all’incirca 5 sponsors sotto contratto” ha detto Wallace. ” Non voglio assolutamente chiudere i mio team e penso che dovrò solo rallentare un po’. Non posso metterci soldi miei personali. Ne ho già messi molti, più di quanti mi facciano stare tranquillo. Non starò qui a piangermi addosso perchè il 90% delle squadre ha questo problema e la mia situazione non è differente”.

Camping World Truck Series News

Credit: Justin Edmonds/Getty Images for NASCAR

Il Riviera Hotel & Casino sponsor dei trucks Thorsport a Las Vegas – I due Chevrolet Silverado di Johnny Sauter e Matt Crafton porteranno in pista i marchi del Riviera Casino & Hotel in occasione della gara di Camping World Truck che si terrà nella città di Las Vegas il prossimo 15 ottobre. Il truck #13 sarà decorato anche con i nomi di due ospiti VIP del famoso hotel, che saranno nominato membri onorari della pit crew e parteciperanno alle attività pre-gara.

Positivi i ratings televisivi della Camping World Truck Series – Secondo l’agenzia di rilevazione Nielsen Media Research, la gara del Kentucky della scorsa settimana ha migliorato i propri ascolti del 4% circa rispetto al 2010. Si tratta del quarto risultato “positivo” di seguito per la serie trasmessa da Speed, che viaggia sui livelli record del 2009, segno che il campionato continua ad avere il suo seguito, nonostante le voci negative che circolano riguardo a molti teams.

Sospeso a tempo indefinito il meccanico Michael McLaughlin – Il meccanico del Joe Denette Motorsport Michael McLaughlin, è stato sospeso ad libitum dalla NASCAR per violazione della policy sul’abuso di sostanze.

Jeffrey Earnhardt in pista a Talladega – il nipote di Dale Earnhardt, Jeffrey, tornerà in pista nella Camping World Truck Series in occasione dell’appuntamento di Talladega del prossimo 22 ottobre, al volante dello Chevrolet Silverado del Rick Ware Racing, grazie al sostegno di Poynt Corporation, che metterà il marchio della sua applicazione più nota, Poynt, sulle fiancate del truck di Earnhardt.

Stay Tuned!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...