Gp F1 del New Jersey…ne sentivamo la mancanza?

Pubblicato: 25 ottobre 2011 da Depailler on Tyrrell P34 in autosport, Autosprint, ferrari, fia, formula 1, FOTA, Lotus, McLaren, pirelli, rai, REDBULL, renault, SAUBER, segnalazioni, Varie, williams
Tag:, , , , ,

La f1 in USA (forse) raddoppia! Sembra strano eppure dopo alcuni anni di assenza dal calendario, gli stati uniti tornano di prepotenza nel circuì iridato. Se nel 2012 vedremmo il gp del Texas con la nuova pista disegnata da Kevin Schwanz e Tilke, nel 2013 pare proprio vedremmo in calendario il gp cittadino di New Jersey, sulle sponde del fiume Hudson con i grattacieli di New York a fare da sfondo. Sentivamo proprio la mancanza di un altro cittadino. Di per se avere due gp negli Usa non sarebbe neanche male, è già stato fatto molte altre volte…ma siamo sicuri che gli Usa vogliano veramente la F1? Il mercato americano è importantissimo senza dubbio per le case automobilistiche, non andare a correre la è un controsenso, ma 2 gp forse ora sono troppi. In un calendario sempre meno europeo e fissato più o meno a 20 gp a stagione per volere dei teams, quale pista verrà tolta dal mondiale? Ne dicono una, e non per farvi arrabbiare…ma sarà SPA in Belgio. Il governo non ha soldi, la politica litiga e il circuito tra le ardenne a breve non sarà più nel circus iridato. Anche l’Europa farà sempre più fatica a rimanere nel giro…con Silverstone,Monza e Montecarlo intoccabili,

resisteranno a fatica il gp di Spagna e quello di Germania, mentre l’Ungheria sembra anche lei tranquilla, almeno fino al 2014 data in cui dovremmo vedere il gp di Russia. Del gp di Valencia penso invece nessuno sentirà la mancanza. Guardando più in la nel futuro io vedo anche arrivare un gp del Messico e una probabile perdita del gp d’Australia sempre più in crisi economica. Dispiace vedere perdere l’anima europea a questa F1 a scapito di soldi facili di paesi emergenti. La Korea del Sud che avrà anche il pil a due cifre, che cultura di F1 presenta? Le tribune all’ultimo gp erano tristemente vuote a far da contorno ad una pista oscena. Se in alcune parti del mondo comunque non si può non andare, come in Cina o India (pare che il layout del tracciato sia molto bello tra l’altro) che senso ha raddoppiare gare negli stati arabi o negli stati uniti d’america? Giovedì è attesa una conferenza stampa per il gp del New Jersey…chi vivrà vedrà, già stanno faticando a finire il tracciato in Texas. Prepariamoci ad una F1 sempre meno europea per volontà del portafoglio di Bernie…tanto se le tribune sono vuote basta non inquadrarle come già fanno ora.

Analizziamo il quadro dei gp nel futuro prossimo:

Gare in Europa dal 2012: sicure Spagna,Montecarlo, Inghilterra e Italia. A rischio Germania,Belgio e Valencia. Da capire la compatibilità del gp d’Ungheria quando ci sarà (forse) nel 2014 quello di Russia. La Turchia già non ci sarà più dal prossimo anno…peccato era un bel tracciato. Il gp di Franica al massimo pare potersi eventualmente alternare con quello del Belgio.

Gare area Asiatica: sicure Malesia, Singapore, Giappone, India. Korea da verificare nel breve periodo in quanto mancano i fondi economici.

Gare area medio orientale: Abu Dhabi sicura. Bahrain da verificare la situazione di politica interna dopo la primavera araba.

Gare continente Americano: Canada, Texas,Brasile sicure.  New Jersey dal 2013? Messico attorno al 2015?

Gare continente Australe: Australia…a rischio per mancanza di fondi.

Qui di seguito l’articolo del wall street journal, il primo a parlare del gp del New Jersey:

http://online.wsj.com/article/SB10001424052970204618704576645651553992120.html?KEYWORDS=f1+new+jersey

commenti
  1. Paragon scrive:

    Rispondo alla domanda del titolo: NO!

  2. bomber75 scrive:

    Il Belgio non corre alcun rischio, c’è un governo stabile e di sicuro Ecclestone farà di tutto per mantenere la gara.

    La Corea ed il Bahrain rischiano tanto perchè non c’è pubblico, Ecclestone è stufo di far vedere tribune vuote (non si possono ignorare nelle immagini tv)

    Valencia è certa fino al 2014 poi non verrà riconfermata (scarso pubblico anche lì)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...