NASCAR – In arrivo anche modifiche tecniche per ridurre l’utilizzo del tandem drafting

Pubblicato: 16 dicembre 2011 da Giannazzo in nascar
Tag:, , ,

Jason Smith/Getty Images for NASCAR

Oltre al divieto di comunicare via radio con gli avversari, la NASCAR ha annunciato anche delle modifiche tecniche alle vetture sia per quanto riguarda l’impianto di raffreddamento che per quanto concerne la configurazione aerodinamica.

Le variazioni sono una diretta conseguenza degli ultimi test svolti a Daytona nel mese di novembre e verrano ulteriormente testate durante il Daytona Preseason Thunder test, in programma dal 12 al 14 gennaio prossimi, sempre sul superspeedway della Florida, quando tutti i team scenderanno in pista in vista della Great American Race.

Le modifiche al raffreddamento sono rivolte soprattutto a rendere più difficoltoso il mantenimento delle corrette temperature di esercizio del motore mentre si viaggia in tandem: la capienza del radiatore scenderà da cinque a due galloni, la capienza della vasca di raccolta, che capta il liquido in eccesso quando la pressione aumenta, scenderà a mezzo gallone, mentre la presa d’aria che alimenta il radiatore verrà spostata più in alto, in modo che risulti più difficile alimentarla con degli spostamenti laterali mentre si spinge un’altra vettura.

“Probabilmente vedremo dei risultati, ma non saranno eclatanti” ha detto Chris Paulson, proprietario della C&R Racing Inc., azienda che fornisce i radiatori a quasi tutte le squadre. “L’effetto maggiore sarà dato dallo spostamento della presa d’aria nella zona del paraurti, perché quando si incolleranno ad un’altra auto non avranno praticamente più flusso d’aria, quindi penso che siano sulla strada giusta. Otterranno il risultato che vogliono in questo modo”.

Per quanto riguarda il comparto aerodinamico, verrà utilizzato uno spoiler più basso, che insieme a delle molle più morbide dovrebbe rendere le vetture un po’ più “difficili” in curva, consentendo un maggior movimento del posteriore e riducendo il carico. In più dovrebbero essere adottati anche restrictor plates con fori più grandi di 1/64 di pollice rispetto a quelli usati durante la Chase a Talladega.

“Abbiamo svolto dei test produttivi a Talladega e Daytona in ottobre e in novembre e questo pacchetto regolamentare è il risultato delle informazioni che siamo stati in grado di raccogliere durante quei test” ha dichiarato John Darby, direttore della NASCAR Sprint Cup Series “Il nostro obiettivo era mettere insieme un pacchetto aerodinamico di base che fosse solido, in vista dei test del Preseason Thunder a Daytona e crediamo di aver fatto parecchi progressi. Vogliamo essere in grado di fornire ai team delle opzioni quando si parla di drafting e vogliamo ridurre la differenza di velocità tra i tandem e il gruppo a cui i fans sono abituati. Crediamo di muoverci nella giusta direzione”.

Sebbene i piloti abbiano dichiarato che il nuovo asfalto di Daytona e Talladega regala alle vetture moltissimo grip anche con un’aerodinamica rimaneggiata, le modifiche apportate all’impianto di raffreddamento potrebbero essere sufficienti a rendere i tandem possibili solo per un paio di giri prima che le temperature salgano troppo. In quest’ottica i test di gennaio forniranno un primo riscontro per verificarne l’efficacia e l’assenza di controindicazioni quando sono molte le vetture in scia, anche se riprodurre esattamente le condizioni di gara non è pensabile.

Stay tuned!

commenti
  1. […] vetture, molte delle quali avranno livree provvisorie, monteranno spoiler più piccoli al posteriore e molle posteriori più morbide, per rendere più difficile la guida alle alte […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...