Nationwide Series – il punto sulla off-season, Kyle Busch correrà solo in Cup?

Pubblicato: 28 dicembre 2011 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , , ,

Chris Graythen/Getty Images for NASCAR

Anche per la Nationwide Series, questa off-season si sta rivelando ricca di incertezze, dettate principalmente dalla congiuntura economica. Molti sedili sono ancora vacanti e piloti di primissimo piano come Kyle Busch, Ricky Stenhouse Jr ed Aric Almirola non hanno ancora, per un verso o per l’altro, confermato i propri programmi, mettendo i presupposti per un “effetto domino” che presumibilmente si scatenerà nelle prime settimane del 2012.

Almirola lascia il JR Motorsports per passare in CUP con RPM?– In mezzo a tante situazioni incerte, Aric Almirola pareva sistemato a dovere, grazie ad un contratto per disputare tutta la prossima stagione in Nationwide con il JR Motorsports, al volante della Chevy #88. Negli ultimi giorni però le cose sono decisamente cambiate: secondo quanto riporta il Charlotte Observer, Almirola sarebbe addirittura in pole-position per prendere il posto di AJ Allmendinger al volante della Ford #43 del Richard Petty Motorsports in Sprint Cup. Il rumor vorrebbe Almirola alla corte di Petty insieme ad uno sponsor, che aiuterebbe almeno in parte a coprire il budget, ma il passaggio ad una Ford renderebbe incompatibile la sua presenza in Nationwide su una Chevrolet. Aric,  Il team RPM ha in programma di annunciare il nuovo pilota, insieme ad un nuovo sponsor, dopo le festività.

Niente Nationwide né Truck Series per Kyle Busch? – Gli sponsor che sostengono il programma di Kye Busch con il Joe Gibbs Racing avrebbero chiesto (e ottenuto) che il pilota di Las Vegas non prenda parte ad alcuna gara della Camping World Truck Series il prossimo anno, e la richiesta sarebbe stata avanzata anche per la Nationwide Series. Nel caso Busch fosse costretto a concentrare i propri sforzi solo sulla Sprint Cup, i problemi da affrontare per il Kyle Busch Motorsports non sarebbero pochi, visto che gran parte degli sponsor del team hanno vincolato il proprio impegno alla presenza di Kyle al volante della vettura. Una delle soluzioni ventilate per il programma in Nationwide vedrebbe coinvolto Kurt Busch come pilota del KBM per tutta la stagione, ma non sono previsti annunci ufficiali prima del 1 gennaio. Rick Ren, General Manager del Kyle Busch Motorsports ha detto ai microfoni di Sirius Speedway: “L’argomento è costantemente in discussione al momento. Non è necessariamente qualcosa che Kyle ha ‘scelto’. Se non correrà nei trucks quest’anno sarà a causa di una imposizione, non di una domanda. La situazione si evolve di ora in ora, ma se dovessi rispondere ora, direi che probabilmente non correrà nella Truck Series il prossimo anno. C’è anche la possibilità che non corra nemmeno in Nationwide, se si verificano determinate circostanze. Si stanno discutendo molte cose al momento e la situazione è difficile per me. Sto cercando di capire se Kyle sarà disponibile come pilota per le nostre vetture di Truck Series e Nationwide Series e poi di determinare se i singoli sponsor resteranno con noi senza di lui al volante.[…]Credo che Kyle guiderà la Toyota Nationwide del Kyle Busch Motorsports in alcune gare l’anno prossimo. Non ci posso giurare, ma è il quadro più probabile al momento”.

Ancora da definire i programmi di Stenhouse Jr. e Bayne – Nonostante Jack Roush abbia dichiarato che troverà una sistemazione per i due giovani piloti protagonisti di una grande stagione 2011, i programmi di Ricky Stenhouse Jr. e Trevor Bayne sono ancora tutti da definire e saranno dettati in gran parte dai fondi che il Roush Fenway Racing riuscirà a reperire nelle prossime settimane. Uno dei due sarà sicuramente al volante della Ford Fusion #21 del Wood Brothers Racing per un programma parziale in Sprint Cup, ma non è da escludere un’alternanza. Al momento però non ci sono sponsorizzazioni sufficienti a garantire nemmeno al campione in carica della Nationwide Series di poter difendere il titolo, visto che l’organizzazione è sicura di schierare full-time solo una vettura, contro le tre messe in campo nella scorsa stagione.

Jason Leffler ancora senza un sedile  Il Turner Motorsports sta rivedendo drasticamente il proprio impegno in Nationwide Series ed ha annunciato che schiererà fino a quattro vetture, ma solo una sarà impegnata in tutte le gare del calendario e sarà guidata da Justin Allgaier. Le altre stock-cars saranno appannaggio di una serie di piloti a rotazione, tra cui Nelson Piquet, Ricky Carmichael e James Buescher. Leffler, da 6 anni pilota del team e reduce dal sesto posto in classifica del 2011, potrebbe adeguarsi ad un impegno part-time, cosa piuttosto probabile, oppure cercare un sedile a tempo pieno altrove.

Il Go Green Racing schiera una seconda vettura – Secondo quanto dichiarato da Archie St.Hilaire, proprietario del team, il Go Green Racing, che nel 2011 ha schierato diversi piloti al volante della Ford #39, si appresta a mettere in pista una seconda vettura, anch’essa per tutte le gare del campionato. “Sono fiducioso che il nostro team sia capace di correre stabilmente in nella top-15” ha dichiarato St.Hilaire. “E conto di migliorare rispetto alla nostra prima stagione”.

Jeremy Bullins è il nuovo crew chief della Dodge #22 – Jeremy Bullins è passato dala Richard Childress Racing al Penske Racing per assumere il ruolo di crew chief della Dodge Charger #22 nella Nationwide Series. Bullins, che all’RCR faceva da ingegnere di pista per la Chevy #29, sostituirà Todd Gordon, diventato nel frattempo crew chief della #22 in Sprint Cup. Il programma del Penske Racing prevede che al volante della vettura si alternino Brad Keselowski e Parker Klingerman.

Mike Beam nominato crew chief della Toyota #18 del Kyle Busch Motorsports – Il veterano Mike Beam, già crew chief di piloti come Richard Petty, Kyle Petty, Bill Elliott e Ricky Craven, ha lasciato il Roush Fenway Racing per guidare il team della Toyota Camry #18 del Kyle Busch Motorsports. Nel 2011 Beam ha vinto, in qualità di crew chief della Ford Mustang #99, 8 gare su 33 presenze al fianco di Carl Edwards. Il 56enne di Hickory, North Carolina, si è detto molto fiducioso, nonostante il team non abbia ancora deciso chi guiderà la vettura.

Eric McClure rinnova con il TriStar Motorsports – Eric McClure, 33enne di Chilhowie, Virginia, 19esimo nella generale della Nationwide Series nel 2011, ha rinnovato il proprio accordo con il TriStar Motorsports e sarà al via di tutto il campionato 2012, con il sostegno di Hefty, azienda produttrice di accessori per la casa e da molti anni coinvolta nella NASCAR.

Stay Tuned!

commenti
  1. […] Motorsports. Il candidato principale per lo storico sedile sembra al momento Aric Almirola, che abbandonerebbe il programma in Nationwide Series con il JR Motorsports. Al suo posto sulla #88 potrebbero subentrare David Ragan o Cole Whitt, […]

  2. […] di rimanere a piedi, dopo la girandola di questa off-season, è David Ragan, che potrebbe non riuscire ad aggiudicarsi nemmeno il sedile del JR Motorsports lasciato libero da […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...