Nationwide Series – Elliott Sadler confermato al volante della Impala #2 del Richard Childress Racing

Pubblicato: 20 gennaio 2012 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , , , , , , , ,

Dopo la chiusura del Kevin Harvick Inc, la Chevrolet Impala #2 è passata al Richard Childress Racing, che ha confermato Elliott Sadler per puntare al titolo della Nationwide Series nel 2012.

Per Sadler si prospetta un’occasione d’oro, dopo il secondo posto nella generale conquistato lo scorso anno. Il 36enne di Emporia, Virginia, è stato sconfitto da Ricky Stenhouse Jr. per 45 punti, dopo aver accumulato 12 top-5, 24 top-10 ed un driver rating di 100,3, e verosimilmente dovrà vedersela nuovamente con l’alfiere di casa Roush Fenway Racing, sebbene ancora non ci sia stato un annuncio ufficiale da parte di Jack Roush in merito ai programmi del campione in carica. 

“E’ una grandissima opportunità per me quella di correre per un’organizzazione importante come il Richard Childress Racing” ha dichiarato Sadler. “Avere un’organizzazione come OneMain Financial a supportarmi in pista e fuori mi rende impaziente di tornare in pista e di lottare per il titolo della Nationwide Series. Ci siamo andati vicino l’anno scorso, finendo al secondo posto, ma so che abbiamo tutte le carte in regola per vincere quest’anno con il team RCR”.

Il 29enne Luke Lambert, già a capo del team della Chevrolet #31 in Sprint Cup per 17 gare nel 2011, con buoni risultati, è stato scelto come crew chief della Chevy #2, mentre lo sponsor principale sarà ancora una volta OneMain Financial, azienda del settore finanziario di Baltimora.

Richard Childress si è dunque assicurato i servigi di un pilota d’esperienza, capace di garantire una certa solidità di risultati e di fare da principale punto di riferimento per Austin Dillon, che sarà al volante della Chevrolet #3 e rappresenta la speranza per il futuro del team.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia

commenti
  1. […] aggiungerà quindi un’altra gara al suo programma, che lo vedrà impegnato per tutta la stagione in Nationwide Series, sempre per il Richard Childress […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...