NASCAR – La Euro Racecar Series entra tra i campionati ufficiali NASCAR e punta al salto di qualità

Pubblicato: 28 gennaio 2012 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , ,

Anche l’Europa ha un campionato ufficialmente riconosciuto dalla NASCAR: si tratta della Racecar Euro Series, campionato di matrice francese, che ha prestato le proprie vetture anche alla Race Of Champions 2010 e 2011.

La serie, che punta a presentarsi come la porta verso la NASCAR per i piloti europei, è attiva dal 2009 e riconosciuta anche dalla FIA. E’ organizzata dal team FJ ed è basata principalmente in Francia. Le vetture impiegate sono delle stock-cars dal peso di 1150Kg, spinte da V8 Chevrolet da 450 cavalli di potenza e riprendono, seppur solo graficamente, le linee di Ford Mustang, Chevrolet Corvette e Dodge Charger.

Il campionato vede al via una trentina di vetture, con al volante piloti divisi un due categorie: Elite e Open. La categoria Elite è riservata a piloti professionisti, tra i quali viene premiato anche il miglior giovane al di sotto dei 25 anni, mentre la categoria Open è riservata ai gentlemen drivers, con  un trofeo riservato anche al miglior pilota over 50. Il vincitore della categoria Elite sarà premiato con una gara in una delle categorie NASCAR, mentre al miglior giovane verrà offerto un test su una stock-car americana.

 

“Ovviamente è un grande giorno per tutti quelli che hanno preso parte all’avventura della Racecar Series” ha detto Jerome Galpin, fondatore della serie. “I fans, i piloti, gli sponsor, i commissari, i team, i circuiti, hanno tutti contribuito allo sviluppo del campionato. Entrare a far parte della NASCAR significa entrare in una grade famiglia, in cui le parole chiave sono passione, professionalità e dedizione. A parte il riconoscimento, questo accordo è una bella spinta affinché la nostra serie diventi una delle più importanti d’europa”.

“Siamo orgogliosi di accogliere la Euro Racecar Series nel novero delle serie regionali della NASCAR, che comprendono anche Stati Uniti, Canada e Messico” ha dichiarato George Silbermann, Vice Presidente delle Serie Regionali. “I fan possono godersi il divertimento fornito da grandi gare per stock-cars in tutta Europa, mentre piloti di talento possono fare il primo, importantissimo passo, della scala NASCAR”.

Il punteggio distribuito è analogo a quello della Sprint Cup, con 43 punti al vincitore, scarti di un punto per le posizioni successive, 3 punti bonus al vincitore, un punto a chi conduce in testa almeno un giro e  un punto a chi totalizza più tornate al comando.

Ogni appuntamento è costituito da tre gare, di cui due sprint da 25 minuti e una endurance da 60 minuti. I piloti possono scegliere se correre da soli o in coppia. La prima gara sprint del weekend è dedicata ai piloti Open, mentre la seconda è riservata alla categoria Elite. La gara endurance infine vede impegnati gli Elite nella prima metà e gli Open nella seconda, con un pit-stop obbligatorio di 2 minuti tra una fase e l’altra, seguita una ripartenza dal regime di bandiera gialla.

Nel 2011 la classifica Elite è andata a Eric Helary, che ha preceduto e Romain Thievin e Ander Vilarino, mentre Romain Fournillier si è aggiudicato la classifica Open, battendo Emmanuel Brigand e Vincent Gonneau.

Il calendario 2012 prevede 6 tappe in giro per l’Europa, di cui le prime quattro valide come regular season e le ultime due come playoffs con punteggio raddoppiato. In più sarà effettuata una trasferta a Daytona, fuori campionato, nel mese di novembre.

  1. 6/8 aprile – Nogaro  – con il  Fia World GT
  2. 18/20 maggio – Brands Hatch – con il DTM
  3. 8/10 giugno – Spa  – con il BTCS-GT
  4. 7/8 luglio Tours Speedway  – circuito ovale
  5. 28/30 settembre – Valencia  –  con il DTM
  6. 12/14 ottobre – Le Mans  –  con il FIA GP Truck
  7. 9/11 novembre – Daytona – fuori campionato
L’evento più interessante potrebbe essere quello di Tours, per cui verrà ricavato un circuito ovale piatto da 600 metri di lunghezza al Parco delle Esposizioni della città francese. L’evento, unico nel suo genere, si svolgerà in contemporanea con un festival country e gli spettatori avranno accesso completo per tutto il week-end a tribune, paddock e festival per 70 Euro
Stay Tuned!
Gian Luca Guiglia

Riferimenti della serie

Sito internet: http://www.racecarseries.com/

Facebook: profilo ufficiale

Twitter: @RacecarSeries

 

 

commenti
  1. […] essere stata inserita ufficialmente tra le serie supportate dalla NASCAR, la Euro Racecar Series ha presentato ufficialmente lo speciale appuntamento di Tours, che si disputerà nel weekend del […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...