Camping World Truck Series – Il 2012 parte col botto, a vincere è il rookie John King

Pubblicato: 25 febbraio 2012 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , , , , , , , , ,

Credit: Chris Graythen/Getty Images for NASCAR

Serata movimentata al Daytona International Speedway per il debutto stagionale della Camping World Truck Series nella NextEra Energy Resources 250. A vincere cere una gara costellata, come spesso accade sui superspeedway, da molti incidenti è stato il rookie John King, alla sua ottava presenza nella Serie.

King, 23 anni da Kingsport, Tennessee,  ha conquistato il primo successo della sua carriera in appena otto partenze, spalmate su tre anni. La sua ultima apparizione nella Camping World Truck Series risaliva all’ottobre dello scorso anno, quando si era ritirato in seguito ad un incidente, a 72esimo giro della gara al Kentucky Speedway.

Il pilota del team  Red Horse Racing, ritrovatosi in testa in occasione de terzo e ultimo tentativo di green-white-checkered, è riuscito a contenere gli attacchi di tutti fino a quando il volo di Justin Lofton, spinto nelle reti di contenimento da un contatto tra James Buescher e Ron Hornaday, non ha posto definitivamente fine alle ostilità, sancendo la fine della gara.

Credit: Tom Pennington/Getty Images for NASCAR

King è stato così dichiarato vincitore, davanti al compagno di team Timothy Peters, Justin Lofton, Travis Kvapil, Jason White, Todd Bodine, Chris Fontaine, Ward Burton, Ty Dillon e Clay Greenfield.

“Questa è la terza vittoria in assoluto della mia carriera” ha detto King. “E’ incredibile, non avrei mai potuto immaginare di arrivare qui (in victory lane), eppure ci sono”.

La gara è stata interrotta da bel 9 bandiere gialle, per un totale di 37 giri, mentre i cambi al vertice sono stati 11 tra 8 piloti.

Credit: Tom Pennington/Getty Images for NASCAR

Il poleman Miguel Paludo, autore anche del maggior numero di giri in testa, 56 sui 109 disputati, è stato messo fuori gioco da un incidente simile a quello che ha visto coinvolta Danica Patrick nel corso dei Gatorade Duels. Il pilota brasiliano, al volante del Silverado #32 del Turner Motorsports, ha perso il controllo del truck in uscita da curva 4 ed è andato ad impattare in modo violentissimo con le barriere SAFER all’interno del circuito, senza riportare infortuni.

Un altro dei favoriti, Jason Leffler, alla guida del Toyota Tundra #18 del Kyle Busch Motorsports, è finito KO in seguito a un contatto con Pauie Harraka che lo ha mandato a muro al giro 18, relegandolo in ultima posizione nell’ordine di arrivo.

Credit: Chris Graythen/Getty Images for NASCAR

La penultima gialla è stata invece causata dallo stesso King, che ha toccato al posteriore Johnny Sauter, il quale si trovava al comando, mentre il gruppo procedeva in fila indiana. Sauter è finito a muro, scatenando una carambola da ben 11 vetture, ed ha rimediato un 24esimo posto finale, mentre King, pur molto dispiaciuto per l’accaduto, andava a vincere.

“Tutto quello che so è che mi sono fatto sotto molto velocemente e non sono riuscito ad evitarlo” ha dichiarato il vincitore. “Sono un rookie e non ho mai fatto bump drafting in vita mia e questa è la mia prima volta a Daytona o su qualsiasi superspeedway. Mi scuso dal profondo del cuore. Assolutamente non è stato intenzionale”.

Ty Dillon, anch’egli favorito per il titolo, è riuscito a contenere i danni, sgusciando attraverso alcune situazioni decisamente critiche, come l’incidente che ha messo fuor gioco Sauter, o il big one del giro 94, portando a casa un buon nono posto.

La classifica, che vede al comando King con 47 punti, seguito da Peters con 42, è subito in salita soprattutto per Leffler e Paludo, fermi rispettivamente a 8 e 16 punti.

Ecco l’ordine d’arrivo della NextEra Energy Resources 250

1. (23) John King #, Toyota, 109
2. (27) Timothy Peters, Toyota, 109
3. (15) Justin Lofton, Chevrolet, 109
4. (19) Travis Kvapil(i), Toyota, 109
5. (8) Jason White, Ford, 109
6. (10) Todd Bodine, Toyota, 109
7. (22) Chris Fontaine, Toyota, 109
8. (25) Ward Burton, Chevrolet, 109
9. (4) Ty Dillon #, Chevrolet, 109
10. (26) Clay Greenfield, Dodge, 109
11. (28) Parker Kligerman, Dodge, 109
12. (21) Grant Enfinger, Ford, 109
13. (16) Dusty Davis #, Toyota, 109
14. (12) Ron Hornaday Jr., Chevrolet, 109
15. (33) Ryan Sieg, Chevrolet, 109
16. (35) Chris Cockrum, Chevrolet, 109
17. (3) James Buescher, Chevrolet, 109
18. (9) Joey Coulter, Chevrolet, Accident, 108
19. (14) Paul Harraka #, Ford, 105
20. (11) Brendan Gaughan(i), Chevrolet, Accident, 104
21. (17) David Starr, Toyota, Accident, 104
22. (2) Nelson Piquet Jr., Chevrolet, Accident, 104
23. (30) Matt Crafton, Toyota, Accident, 104
24. (20) Johnny Sauter, Toyota, Accident, 104
25. (36) Rick Crawford, Chevrolet, Accident, 101
26. (29) Max Gresham #, Chevrolet, Accident, 100
27. (5) Brad Keselowski(i), Dodge, Accident, 99
28. (24) Ross Chastain #, Toyota, Accident, 94
29. (32) Bryan Silas #, Ford, Accident, 93
30. (1) Miguel Paludo, Chevrolet, Accident, 83
31. (34) TJ Duke #, Chevrolet, Accident, 62
32. (7) Cale Gale #, Chevrolet, Accident, 61
33. (13) Mike Skinner, Chevrolet, Accident, 61
34. (31) JR Fitzpatrick, Chevrolet, Accident, 61
35. (18) Dakoda Armstrong #, Toyota, Accident, 33
36. (6) Jason Leffler, Toyota, Accident, 17

commenti
  1. […] Red Bull…più chiaro di cosìNationwide Series – Dal caos dell'ultimo giro spunta James BuescherCamping World Truck Series – Il 2012 parte col botto, a vincere è il rookie John KingNASCAR – Intervista esclusiva con Scott Wood, gasman della Toyota Camry #11 di Denny Hamlin F1 ED […]

  2. Fangio43 scrive:

    Parte col botto…..? Mi sembrava il Capodanno cinese! In questo caso mi è stato molto utile sapere il risultato in anticipo così ho messo subito a fuoco il N°7 e ho potuto spiare tutti i suoi movimenti!

  3. Fangio43 scrive:

    Lo so!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...