Sprint Cup – Chad Knaus sospeso per 6 settimane e Jimmie Johnson penalizzato di 25 punti in seguito alle irregolarità di Daytona

Pubblicato: 29 febbraio 2012 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , , , ,

Streeter Lecka/Getty Images

La NASCAR ha usato la mano pesante con il team di Jimmie Johnson in seguito alle irregolarità riscontrate nelle carenature dei montanti posteriori della Chevrolet Impala #48 durante le verifiche preliminari per la Daytona 500.

Chad Knaus e la squadra sono stati riconosciuti colpevoli di aver infranto i paragrafi 12-1 (azioni a detrimento delle gare per stock cars), 12-4j (equipaggiamento non conforme al regolamento e/o non approvato in precedenza dalla NASCAR stessa) e 20-2.1E (modifiche non approvate dalla NASCAR che possono arrecare un vantaggio aerodinamico).

L’aerodinamica delle vetture è un campo che la NASCAR ha sempre dichiarato essere molto delicato, a “tolleranza zero”, e Chad Knaus, il crew chief del team, è stato multato per un totale di 100.000 dollari e sospeso per 6 gare settimane.

Knaus era già stato penalizzato per nove volte in totale nel corso della sua carriera, l’ultima delle quali nel 2007, per aver alterato il paraurti anteriore della #48 a Sonoma, mentre nel 2011 aveva destato scalpore il suggerimento dato via radio a Johnson a Talladega, quando gli aveva consigliato di fare in modo di danneggiare il posteriore dell’auto in caso di vittoria.

fonte immagine: idahostatesman.com

Le parti in questione erano state confiscate dai commissari in fase di verifica, prima delle libere valide per la 500 miglia di Daytona e Mike Helton aveva avuto modo di esprimere la sua disapprovazione nel vedere nuovamente il nome del crew chief dell’Hendrick Motorsports sulla lista dei “cattivi”.

Il proprietario della macchina, Jeff Gordon, è stato penalizzato di 25 punti nella classifica owners, ma quel che più si nota è che a Jimmie Johnson sono stati decurtati 25 punti nella classifica piloti. Questa penalizzazione, unita all’uscita di scena prematura nella Daytona 500, colloca il 5 volte campione a -23 punti, con qualcosa come 70 lunghezze da recuperare a Matt Kenseth dopo appena una gara.

Una situazione che, se da un lato non preclude alcunché, vista la lunghezza della stagione della Sprint Cup, dall’altro rappresenta un pessimo inizio per il pilota di El Cajon, alla ricerca del sesto titolo dopo essere stato costretto ad abdicare nel 2011.

Il team Hendrick ha interposto immediatamente appello contro la sospensione, fatto che permetterà a Knaus di continuare ad essere presente in pista almeno a Phoenix, in attesa che l’appello venga discusso. L’HMS aveva già ottenuto l’annullamento di una squalifica per Knaus nel 2005, quando il crew chief era stato sospeso per un’altezza irregolare del tetto della #48.

“La nostra organizzazione rispetta la NASCAR e il modo in cui governa il nostro sport” ha dichiarato Rick Hendrick, “In questo caso, però, il sistema si è rotto e faremo sentire le nostre rimostranze attraverso il processo di appello”.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia

commenti
  1. Fangio43 scrive:

    28/2 – LORENZA “ecco manifesta la congiura contro Jimmie”! Stavo ancora brancolando nel buio in attesa di una delucidazione…. adesso sono in preda ad una curiosità che potrebbe “uccidermi”! CONGIURA? Prego definire “congiura”……..

  2. tylermets scrive:

    fa scalpore la penalizzazione e non sapevo che chad knaus avesse una così lunga serie di “precedenti”.

    sarebbe bello esistessero ancora sportivi senza ombra e senza macchia ma oggi giorno è più facile che angelina jolie venga a trovarmi a casa che trovare un vincente pulito. ed è triste.

    la penalizzazione non so quanto possa essere decisiva anzi mi sembra quasi inutile, ok i 70 punti sul primo, ma sono i primi dieci ad entrare in chase, per di più se jimmie fosse fuori dai 10 con molte vittorie e pochi punti potrebbe essere dentro lo stesso, quindi come al solito le penalizzazioni lasciano sempre a desiderare. quella negli owner invece è sicuramente più penalizzante

    • Giannazzo scrive:

      C’è da dire che di crew chief immacolati penso non ce ne sia nemmeno uno. Come dicono loro: “If you ain’t cheating you ain’t trying”. Se non bari, vuol dire che non provi a vincere, per dire che gli spazi di manovra sono talmente piccoli che i crew chief e i team lavorano sui dettagli più piccoli sempre al limite del regolamento. Per esempio Bowyer e il suo crew chief nel 2010 si cuccarono una penalità simile per aver “esagerato” con le tolleranze al posteriore e quest’anno hanno fallito le verifiche di daytona.

      Il fatto che Knaus sia stato “beccato” qualche volta in più potrebbe anche voler dire che ha più idee ed è particolarmente attivo nella ricerca dei limiti del regolamento. E’ lo stesso ragionamento che avviene in Formula 1: ci provano, poi magari su qualcosa tocca fare marcia indietro😛

      Credo che la penalizzazione sia stata particolarmente pesante soprattuto per il fatto di aver “maneggiato” a livello aerodinamico, un campo in cui la NASCAR non vuole assolutamente sgarri.

      70 punti non sono certamente irrecuperabili, ma Johnson rischia di non rientrare nella top-35 prima della quinta gara e di doversi poi qualificare in base ai tempi🙂

  3. […] le prime verifiche preliminari per la 500 miglia di Daytona, la NASCAR aveva sequestrato le carenature dei montanti posteriori della vettura di Johnson, ritenendo che fossero irregolari e che garantissero un vantaggio […]

  4. […] Chevrolet #48 dell’Hendrick Motorsports era stata respinta alle verifiche preliminari per la 500 miglia di Daytona, dopo che i commissari avevano ritenuto irregolari, e conseguentemente […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...