NASCAR – Dodge risponde all’annuncio del Penske Racing e avvia i primi contatti per trovare un nuovo team

Pubblicato: 1 marzo 2012 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , , , , ,

Matthew Stockman/Getty Images for NASCAR

Dodge ha reagito all’annuncio del Penske Racing, che ha deciso di schierare vetture Ford nel 2013, per bocca di Ralph Gilles, presidente e CEO del marcho SRT e di Dodge Motorsports.

“Dodge ha avuto una partnership ricca di successi con il Penske racing per 10 anni. E’ un rapporto che ha prodotto risultati in pista e fuori, per entrambe le parti. Roger ha preso la decisione di accettare l’offerta di un altro costruttore. Auguriamo a Roger e al Penske Racing grandi successi nel futuro” ha detto Gilles. “Siamo decisi a lavorare per competere con il Penske Racing al massimo livello in questa stagione, per vincere delle gare e lottare per il campionato”. 

La situazione è in piena evoluzione e difficilmente qualcosa potrà emergere già alla presentazione della Charger che dovrebbe affrontare la Sprint Cup 2013, fissata per l’11 marzo presso il Las Vegas Motor Speedway, in concomitanza con la terza prova della massima serie NASCAR.

Il futuro della casa di Auburn Hills nella NASCAR non sembra comunque a rischio.

“Il nostro coinvolgimento nel motorsport non è limitato alla NASCAR” ha dichiarato Gilles. “Teniamo molto al nostro programma NASCAR e valuteremo le opportunità che si presenteranno per andare avanti. Quando queste opportunità si materializzeranno, riveleremo  i nostri piani per il 2013, non solo nella NASCAR ma anche in altre forme di motorsport”.

L’abbandono del team di Roger Penske lascerebbe il solo Robby Gordon al volante di una Dodge, ma anche Gordon utilizza materiale proveniente dal Penske Racing. I team di prima fascia sono tutti strettamente vincolati ai rispettivi costruttori e i principali candidati sarebbero l’Earnhardt Ganassi Racing e il Richard Petty Motorsports. Con quest’ultimo in particolare, secondo quanto riportato da foxsports.com, i contatti sarebbero già avviati e ammessi da uno dei proprietari del team, Andy Murstein.

L’alternativa potrebbe anche essere un team di Nationwide Series o Camping World Truck Series da far crescere col tempo.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...