Camping World Truck Series – Positivo il test Goodyear in corso al Rockingham Speedway

Pubblicato: 7 marzo 2012 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , , , , ,

Credit: Jared C. Tilton/Getty Images for NASCAR

La novità forse più interessante del calendario della Camping World Truck Series 2012 è il ritorno sulle scene della NASCAR del Rockingham Speedway, più noto ai fans come “The Rock”, uscito dal calendario della Sprint Cup e della Nationwide Series dopo il 2004.

Il debutto della Truck Series, che sullo storico ovale da un miglio del North Carolina non ha mai corso, è previsto per il 15 aprile prossimo, con la Good Sam Roadside Assistance Carolina 200, e in vista dell’appuntamento, NASCAR e Goodyear hanno indetto un test per deliberare le coperture che verranno impiegate in gara.

Le prove, a cui saranno presenti anche alcuni team della K&N Pro Series East, sono iniziate ieri e proseguiranno nella giornata di oggi. A scendere in pista sono James Buescher (Turner Motorsports), il vincitore della gara Nationwide di Daytona, Jason Leffler (Kyle Busch Motorsports) e Timothy Peters (Red Horse Racing).

Le reazioni dei piloti sono per ora molto positive. James Buescher ha detto, tramite il suo account Twitter: “Test produttivo a ‘The Rock’ oggi! La gara sarà una bomba!”

“I test stanno andando molto bene” ha detto Leffler. “Fino ad ora il truck sta andando bene, quindi non vedo l’ora di tornare qui e vedere 35 altri trucks darsi battaglia”.

“Ci sarà molta azione in pista da ammirare per i fans” ha dichiarato Peters. “Le gomme che ci hanno dato sono buone e le abbiamo collaudate in diverse situazioni. Vedrete piloti sulla linea più bassa, su quella centrale e su quella più alta. Sarà fantastico”.

L’ultimo vincitore a Rockingham in Sprint Cup è stato Matt Kenseth, mentre in Nationwide Series è stato Jamie McMurray, che tra l’altro si è imposto in ben 4 gare cosecutive tra il 2002 e il 2004.

Il circuito ha recentemente subito un deciso lavoro di ammodernamento, che ha incluso soprattutto l’installazione di barriere SAFER, fondamentali per ospitare le tre serie maggiori della NASCAR.

Il presidente del Rockingham Speedway ha invece focalizzato l’attenzione sullo sforzo di ammodernamento compiuto dal circuito.

“L’installazione delle barriere SAFER è stato un progetto molto entusiasmante” ha detto. “Abbiamo spostato la Victory Lane sul rettilineo principale in modo che i fans possano partecipare con il team vincitore e vedere l’emozione del pilota che scende dal truck. Il Rockingham Speedway è una delle pietre miliari della NASCAR e vogliamo fare del nostro meglio per continuare a far parte del calendario NASCAR”.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia

commenti
  1. LeoCella scrive:

    The Rock, che gran piacere rivedere questo circuito che è nel DNA della Nascar.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...