Sprint Cup – Le dichiarazioni del dopo gara di Martinsville di AJ Allmendinger e Dale Earnhardt Jr.

Pubblicato: 4 aprile 2012 da nascar1993 in nascar
Tag:, , , , , , , , ,

credits: Getty Images For NASCAR

Domenica  abbiamo assistito ad un gara a dir poco incredibile. Martinsville si è riconfermato un tracciato dove la vittoria deve essere contesa fino agli ultimi giri e ne sanno qualcosa sicuramente Jeff Gordon e Jimmie Johnson che hanno dato vita a un duello davvero emozionante, degno di Martinsville.

Comunque, altri piloti hanno fatto una buona gara , a  partire da AJ Almendinger e Dale Jr ,  rispettivamente secondo e terzo al traguardo. entrambi rilasciano le proprie dichiarazioni riguardo la corsa disputata nello Short Track della Virginia.

Domanda: Dale, hai avuto una buona macchina per tutta la gara e hai finito in terza posizione. Come hai affrontato la gara e cosa ne pensi del finale della corsa?

Risposta: “Sono molto felice della nostra posizione all’arrivo. Abbiamo lavorato duramente tutto il giorno e per tutto il weekend e ,ovviamente, abbiamo ottenuto il massimo che potevamo avere da questa gara. Questa è stata la prima gara con AMP sul cofano e sono molto contento del finish che ho regalato a questi ragazzi. La macchina è stata buona durante i long run ma non troppo durante gli short run. Penso che dopo il 45esimo giro dai restart, la macchina cominciava a girare bene e potevo fare quello che volevo veramente. Martinsville è un circuito straordinario e sono molto contento di come la gara è girata nel senso giusto per noi durante le battute finali”.

A 4 giri dalla fine, arriva l’episodio che cambierà faccia alla gara. Vediamo Reutimann fermo sul Backstretch, vicino l’entrata in curva 1 , scatta la bandiera gialla, che porterà al Green -White-Checkered ,  con Jeff Gordon primo e Johnson secondo. Molti hanno criticato Reutimann riguardo la scelta di fermare la macchina lungo il tracciato piuttosto che prendere la pit road. Reutimann dopo la gara si è scusato dicendo che era un problema meccanico e  che non l’ha fatto apposta. Vediamo cosa ne pensa Dale.

D: Cosa ne pensi della macchina #10 (Reutimann)? Cosa ne pensi riguardo la bandiera gialla che ha portato al GWC?

R: “Esigerei una spiegazione riguardo a quel che è successo a Reutimann, magari da lui stesso o dal suo crew-chief o da qualcun altro del suo team. Non c’era nessuna logica per cui lui si dovesse fermare sul tracciato. Stava girando piano e quando hai un problema del genere di solito prendi la pit road.  Vorrei sentire una buona scusa , ad essere onesto,  perchè  sono sicuro che sarebbe una scusa tutt’altro che credibile”.

D: Oggi avevate l’oppurtunità concreta di vincere la gara numero 200 per l’Hendrick Motorsports ma Reutimann vi ha rotto le uova nel paniere. Cosa ne pensi?

R: “Alla fine è stato frustrante per tutti noi, soprattutto per Jeff visto l’inizio di stagione che sta attraversando e posso assicurare di sapere cosa stia pensando ora. Anche Jimmie sarà molto deluso visto che aveva la macchina vincente oggi. Comunque, non mi va molto di parlarne”.          

In seconda posizione è finito AJ Allmendinger che, inaspettatamente, ha finito in una posizione che, sinceramente, sarebbe dovuta appartenere ad altra gente. Vediamo cosa ne pensa.

D: AJ, parla della tua performance di oggi pomeriggio. Come hai guidato e come si è comportata la macchina?

R:  “La macchina  è stata molto buona. Ho guidato bene. Sono molto fiero di come questa giornata è andata. Non siamo stati eccezionali durante il weekend. Abbiamo fatto qualche cambiamento durante la notte ma ,  sinceramente,  non penso che la nostra macchina fosse  da seconda posizione. Comunque il mio spotter ha fatto davvero un gran lavoro. Speriamo di replicare questo successo tra due settimane in Texas e ammetto che sono molto dispiaciuto per il finale che i 3 del team Hendrick hanno avuto”.

D: “Come è stato il side by side finale con Ryan. Hai pensato a qualcosa in particolare mentre stavi lottando per la vittoria?

R: “Ho cercato veramente di fare di tutto per vincere questa gara ma Ryan era più veloce, soprattutto all’uscita di curva 2. Perchè non ho voluto andargli addosso? Semplicemente perchè non voglio vincere in modo sporco. Ryan mi ha dato tutte le oppurtunità di vincere la gara e , quindi, ho voluto essere corretto nei suoi confronti. Non mi ha ostacolato quindi ho ritenuto opportuno lasciare stare.

D: “Dale, nelle ultime due settimane, abbiamo ascoltato quanto i fans volessero assistere al beatin and bangin e a un modo di gareggiare selvaggio da old school. Pensi che oggi abbiano visto ciò che volevano vedere?

R: “ No. Penso che i GWC siano molto emozionanti, ma non mi è piaciuto il modo in cui è andato questo. Per me le cose sono girate nel modo giusto ma per altri no. Al penultimo restart,  Clint stava lottando per la vittoria, si è creata una situazione di three wide. Quello sì che è stato un momento che i fan volevano vedere.  Non mi è piaciuto proprio come la penultima bandiera gialla è uscita”.

Ora la NASCAR si prenderà la pausa pasquale e ritornerà tra due settimane. La Sprint Cup e la Nationwide correranno al Texas Motor Speedway, mentre la Truck Series andrà in North Carolina per tornare al Rockingham Speedway, circuito storico e pieno di fascino. Ricordate il finale Kenseth-Khane nel 2004? Se no, Youtube è a vostra disposizione. Sicuramente una pausa che farà bene a molti piloti per riflettere su come affrontare il resto della stagione almeno fino a luglio. Seguite i nostri updates su motorsportrants per stare aggiornati sul mondo delle Stock Cars.

Infine, piccola curiosità: per circa 7 minuti, domenica sera, Ryan Newman, il vincitore di Martinsville, è stata il trending topic #1 su Twitter a livello mondiale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...