K&N Pro Series West – Prima pole e prima vittoria per Derek Thorn al Lake Havasu Speedway

Pubblicato: 17 aprile 2012 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , , ,

credits: profilo Flickr di NASCAR Home Tracks

Dopo aver stabilito la sua prima pole position, Derek Thorn è andato a cogliere la sua prima vittoria nella NASCAR nella Toyota/NAPA 150, al Lake Havasu Speedway, in Arizona.

Thorn, 25enne di Lakeport, California, al volante della Ford #6, ha dovuto vedersela soprattutto con Dylan Kwasniewski, partito dalla terza piazza, che si è rapidamente portato in seconda posizione e ha cercato in ogni modo di scavalcare il leader, soprattutto in fase di restart.

Le bandiere gialle sono state 8, per un totale di 48 giri di neutralizzazione, e Kwasniewski ha tentato più volte il sorpasso all’esterno, riuscendo anche a passare momentaneamente al comando in tre occasioni, ma ha probabilmente chiesto troppo alle proprie gomme. Oltre a dover cedere il passo a Thorn, il 16enne di Las Vegas è stato scavalcato anche dal capoclassifica David Mayhew, partito dalla settima piazza e autore di una bella rimonta.

credits: Getty Images For NASCAR

Thorn è approdato in Victory Lane nella seconda prova della K&N Pro Series West percorrendo 141 giri al comando sui 15o previsti per l’appuntamento sull’ovale da un quarto di miglio di Havasu, al debutto nella serie.

Dietro a Thorn, Mayhew e Kwasniewski, Michael Self è uscito vincitore da una bella lotta, precedendo Eric Holmes, Cameron Hayley, Austin Dyne,Braeden Haven, Ryan Partridge e il campione in carica Greg Pursley, un po’ appannato rispetto alla scorsa stagione.

“Devo ringraziare il team Sunrise Ford, Bob Bruncati (l’owner), Bill Sedgwick (il crew chief) e tutti i ragazzi in sede” ha detto il vincitore. “E’ stato molto difficile correre qui perché nessuno ci aveva mai corso. E’ difficile affrontare un circuito per la prima volta nelle libere ed essere pronti per una gara di 150 giri, perché al 125esimo giro la macchina si comporta molto diversamente rispetto al 50esimo. C’è voluta molta intuizione, ma i ragazzi hanno fatto un gran lavoro e mi hanno dato una gran macchina. Sono felice di essere qui e di aver ottenuto questa vittoria nella K&N Pro Series”.

“E’ stata un bellissima gara” ha detto Kwasniewski. “I fans qui sono grandiosi. Ci ho provato con tutte le mie forze, ma alla fine avevo un po’ troppo sovrasterzo”.

La classifica vede al comando Mayhew con 90 punti, seguito da Thorn (87), Kwasniewski (84), Holmes (75) e Pursley (74).

Ordine d’arrivo della Toyota/NAPA 150

1 1 6 Derek Thorn Sunrise Ford/Lucas Oil/Eibach Ford 150 48 5 Running
2 7 17 David Mayhew MMI Services/Ron’s Rear Ends Chevrolet 150 42 Running
3 2 03 Dylan Kwasniewski Rockstar/Royal Purple Ford 150 42 1 Running
4 4 21 Michael Self Golden Gate Meat Co/RCR Chevrolet 150 40 Running
5 8 20 Eric Holmes NAPA Auto Parts Toyota 150 39 Running
6 6 24 Cameron Hayley * Cabinets By Hayley/NAPA Batteries Toyota 150 38 Running
7 9 9 Austin Dyne * William Rast/Sunrise Ford/Lucas Ford 150 37 Running
8 15 61 Braeden Havens * Western Rail Inc/Hilliard Chevrolet 150 36 Running
9 11 07 Ryan Partridge * PPL Motorsports Ford 150 35 Running
10 3 26 Greg Pursley London Bridge Resort/Star Nursery Ford 150 34 Running
11 12 71 Daryl Harr i World Connect Chevrolet 150 33 Running
12 14 5 Dylan Hutchison * Bay Bio Diesel/Johnnie Walker Chevrolet 150 32 Running
13 5 22 Jonathon Gomez Century Boatland Chevrolet 149 31 Running
14 19 2 Carl Harr West World Computers Chevrolet 149 30 Running
15 20 01 Cassie Gannis * Quick Lane@San Tan Ford/Majerle’s Ford 149 29 Running
16 13 37 Robbie Brand Socal Autobody/No Limits Hair/Chili’s Chevrolet 147 28 Running
17 10 52 Ryan Philpott Philpott Race Cars Ford 146 27 Running
18 17 36 John Wood Pegasus Transport & Towing Ford 143 26 Running
19 18 14 Travis Milburn Cooks /Holleran’s Perf. Toyota 133 25 Running
20 22 15 Jack Sellers Bay Bio Diesel Chevrolet 113 24 Accident
21 16 30 Ron Jay * Holleran’s Performance Dodge 46 23 Electrical
22 21 38 Justin Funkhouser Holleran’s Performance Chevrolet 30 22 Accident

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia
twitter: gian_138

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...