K&N Pro Series West – Greg Pursley ritrova la strada per la Victory Lane

Pubblicato: 29 aprile 2012 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , , , ,

credits: Getty Images For NASCAR

Il campione uscente della K&N Pro Series West è tornato al successo per la prima volta dal 10 luglio scorso, andando a vincere lo Utah Grand Prix, al Miller Motorsport Park, partendo dalla pole e rimontando in gara dopo una foratura.

La terza prova della divisione occidentale della K&N Pro Series si è disputata sull’East Loop del circuito di Salt Lake City, lungo 2,2 miglia, sulla distanza di 50 giri.

Pursley è partito dalla pole e ha subito accumulato un buon margine su Eric Holmes, mentre Derek Thorn, David Mayhew, Dylan Kwasniewski e Mike Skeen ingaggiavano una bella lotta per la terza posizione.

La prima neutralizzazione è arrivata al giro 12, quando l’auto di Cassie Gannis è rimasta ferma in pista dopo un testacoda e il direttore di gara ha optato per l’esposizione della bandiera rossa in modo da ripulire al meglio la pista. Al restart, al giro 20, Pursley è ripartito a spron battuto, mentre Kwasniewski ha scavalcato Holmes per la terza posizione. Poco dopo sono iniziate le soste per il rifornimento di carburante, che hanno portato un po’ di scompiglio nella classifica e issato il rookie Austin Dyne in prima posizione.

Al giro 39, Pursley si è accorto, fortunatamente nei pressi dell’ingresso della pit road, di una foratura, ed è immediatamente rientrato, gettandosi poi in una furiosa rincorsa, che lo ha visto riprendere il comando alla 49esima tornata, approfittando di una serie di contatti in fase di restart, dopo che la seconda e ultima gialla di giornata aveva ricompattato il gruppo tra il giro 44 e il 46.

“C’erano macchine dappertutto” ha detto il vincitore. “Io mi sono solo buttato all’interno. Quando ne sono uscito, ho cercato di fare dei giri a ritmo di qualifica per riprendere la prima posizione”.

Il veterano di Newhall, California, ha preceduto sul traguardo Eric Holmes, Austin Dyne, Dylan Kwasniewski e Austin Cameron, conquistando la sua 10 vittoria su 58 partecipazioni nella K&N Pro Series West.

credits: Getty Images For NASCAR

“Ci siamo fermati per il rifornimento” ha dichiarato Pursley a proposito della foratura. “Poi ho sentito un pneumatico sgonfiarsi, ma fortunatamente è successo proprio vicino all’ingresso dei box. I ragazzi del team hanno fatto un lavoro eccellente nel sostituirlo velocemente e ci siamo ritrovati ottavi o giù di lì”

La classifica vede al comando David Mayhew, nono a Salt Lake City, con 126 punti, seguito a brevissima distanza da Kwasniewski (125), Pursley (122), Thorne (119) e Holmes (118). Più staccato Cameron Hayley, con 96 punti.

Ordine d’arrivo dello Utah Grand Prix

1 1 26 Greg Pursley Gene Price Motorsports/Star Nursery Ford 50 48 5 Running
2 2 20 Eric Holmes NAPA Auto Parts Toyota 50 43 1 Running
3 9 9 Austin Dyne * William Rast/Sunrise Ford/Lucas Ford 50 43 2 Running
4 6 03 Dylan Kwasniewski Rockstar/Royal Purple Ford 50 41 1 Running
5 15 12 Austin Cameron AC Motorsports Toyota 50 39 Running
6 19 47 Scott Ivie MSI Development Inc. Toyota 50 38 Running
7 13 19 Kyle Heckman * MMI Services/Ron’s Rear Ends Chevrolet 50 37 Running
8 8 24 Cameron Hayley * Cabinets By Hayley/NAPA Batteries Toyota 50 36 Running
9 4 17 David Mayhew MMI Services/Ron’s Rear Ends Chevrolet 50 36 1 Running
10 20 2 Carl Harr West World Computers Chevrolet 50 34 Running
11 11 89 Brian Wong Go HD/Moutai/Mash TV Toyota 50 33 Running
12 3 6 Derek Thorn Sunrise Ford/Lucas Oil/Eibach Ford 50 32 Running
13 23 36 John Wood Holleran Perf./Pegasus Trans. Ford 50 31 Running
14 16 42 Taylor Cuzick * Freightliner of Arizona Ford 50 30 Running
15 10 22 Jonathon Gomez Century Boatland Chevrolet 50 29 Running
16 14 52 Ryan Philpott Philpott Race Cars Ford 50 28 Running
17 5 31 Mike Skeen * Carlisle Construction/Hawk Perf Chevrolet 49 27 Running
18 7 21 Michael Self MMP/Rockwell Watches Chevrolet 49 26 Running
19 12 7 Kyle Kelley Jamison Eng/UPR.com/Apex Chevrolet 48 25 Running
20 17 61 Brett Thompson RTTI/Jerome Truck Serv. Chevrolet 47 24 Running
21 18 71 Daryl Harr i World Connect Chevrolet 47 23 Running
22 21 5 Dylan Hutchison * Bay Bio Diesel/Johnnie Walker Chevrolet 43 22 Running
23 25 01 Cassie Gannis * itxtdeals.com Ford 41 21 Running
24 24 15 Jack Sellers Bay Bio Diesel Chevrolet 39 20 Ignition
25 22 07 Josh Reaume * Colonial Countertops Ford 38 19 Ignition
26 27 14 Travis Milburn Cooks /Holleran’s Perf. Ford 19 18 Fuel Pump
27 26 38 Justin Funkhouser Holleran’s Performance Chevrolet 0 17 Engine

Fastest Qualifier: Greg Pursley, Time: 93.087 Seconds, Speed: 85.082 mph
Failed to Qualify: (1) Patrick Long (#53).
Time of Race: 1 hrs., 39 mins, 25 secs Average Speed: 66.387 mph Margin of Victory: 1.045 Seconds
Caution Flags: Laps 12-18 (Car #01 stopped in Turn 11 [15]); 44-46 (Car #15 stopped in Turn 13 [36]). 2 for 10 laps. [Free Pass car in brackets.]
Lap Leaders: Greg Pursley 1-21, Eric Holmes 22, Dylan Kwasniewski 23, David Mayhew 24-25, Austin Dyne * 26-48, Greg Pursley 49-50.
Total Laps Led: Greg Pursley 23, Austin Dyne * 23, David Mayhew 2, Eric Holmes 1, Dylan Kwasniewski 1. 5 changes involving 5 drivers.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia
twitter: gian_138

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...