LA GENTE DI VILLENEUVE RINCHIUSA DIETRO LE RETI. UNA VERGOGNA

Pubblicato: 4 maggio 2012 da Depailler on Tyrrell P34 in autosport, Autosprint, back to the future, ferrari, fia, formula 1
Tag:, , , , , ,

Gilles era il pilota della gente. La gente aveva la febbre Villeneuve.

Fiorano è il circuito test della Ferrari…Quel circuito dove Gilles testava a fondo la meccanica della rossa, e dove si fermava con i suoi tifosi.

Jacques in onore del padre guiderà a Fiorano la T4 del 1979 appena restaurata. Ma…

Per vedere la T4 di Gilles bisognerà cercare qualche punto libero attorno all’autodromo da dietro le reti perché l’esibizione non è aperta al pubblico…ai tifosi…alla gente di Gilles.

Autosprint questa settimana ci da qualche indicazione da quale rete vedere furtivamente Jacques girare, e ci dice anche di stare attenti dove parcheggeremo l’auto…Di parcheggi ce ne sono pochi ed i vigili sono pronti a fare le multe. Avete capito?

Si. I tifosi dovranno accontentarsi di uno spiraglio da dietro la reti per vedere la mitica T4 che fu dell’aviatore. Sicuramente sponsor e affini saranno dentro l’autodromo, ma la gente di Gilles fuori, come appestati. Capisco che Fiorano non sia un circuito per il pubblico, ma in questo caso c’era tutto il tempo per potere attrezzare qualcosa per far si che i tifosi fossero vicini al mito, e non come al solito ai confini. Gilles non gradirebbe una cosa del genere, ne sono sicuro. Scommettiamo che se invece di essere in Italia, questa manifestazione fosse stata fatta, ad esempio, in Inghilterra, il rispetto per i tifosi ed il loro coinvolgimento sarebbe stato diverso?

Io la mano nel fuoco ce la metterei. Noi invece, abbiamo tanto ancora da imparare.

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

commenti
  1. Fangio 43 scrive:

    Ammetto che, a quei tempi, stavo tutta da un’altra parte e ci stavo pure molto ma molto volentieri però, per sentito dire….. sembra sia stata una cosa epica! E allora perchè questa commemorazione è riservata a pochi intimi? E poi vorrei sapere quale dei due bambini era il nostro vecchio Jacques……. quello in piedi o quello in macchina?

  2. depaillerontyrrellp34 scrive:

    in macchina ;-D

  3. Fangio 43 scrive:

    Che ne è stato dell’altro?

  4. Niki scrive:

    Perchè è una pagliacciata ferrarista dedicata a loro stessi ed agli sponsor.
    Quella in piedi è Melanie, l’altra figlia di Gilles.
    Il canadese si rivolterà sicuramente nella tomba.

  5. depaillerontyrrellp34 scrive:

    si niki

  6. Marco Colombo scrive:

    che vergogna, visto che è il trentennale potevano considerare di più i tifosi

  7. Fangio 43 scrive:

    Comunque……… il pensiero più affettuoso alla piccola (ormai grande) Melanie!

  8. Gianluca RB scrive:

    come era piccolo Jaques

  9. RN80 scrive:

    Ma il casco in foto non e’ quello di Scheckter? Quindi la foto sarà massimo dell’80. Contando che Jacques e’ nato nel 71 in foto sembra abbia 6/7 anni, dovrebbe essere uno scatto del 79, quindi sulla macchina campione del mondo!

  10. depaillerontyrrellp34 scrive:

    si è la t4

  11. andrea sabattini scrive:

    Alla Ferrari tutto è permesso, anche ricordare Gilles a porte chiuse: qualcuno si ricorda la ressa che c’era ad Istrana alla sfida con l’F104? Quello era Gilles, quella era la Ferrari, ora si vanno ad aprire gli Store ed i musei a Dubai…….dove Gilles non sanno nemmeno chi era; al Sig. Montezemolo vorrei dire che forse i tifosi comprano poche Ferrari ma hanno consentito, riempiendo a suo tempo i circuiti (europei), incollandosi alle TV e comprando giornali di auto, di farsi tanta, tanta pubblicità ed attirare sponsor che l’hanno ingrassata. Ora teniamoci massa ed il gp di Corea.

    ps. seguo le gare dal 1974

  12. sirio scrive:

    Sicuramente,come ormai accade sistematicamente,avranno venduto l’esclusiva a qualcuno.
    Basta aspettare il primo articolo con foto,interviste e bla bla bla vari e sapremo il nome del lupo.
    E’ vergognoso come si debba sempre lucrare sopra a tutto.N.C.

  13. ColeTrickle scrive:

    Vado controcorrente.
    Gilles era il pilota della gente, quella gente per cui ogni suo test era una festa, fatta di saluti e numeri incredibili, appositamente per loro. Gente che era assiepata dietro le reti, sul traliccio della passione, sul ponte, proprio come lo sarà fra pochi giorni, come se per un momento 30 anni, e soprattutto Lui, non fossero volati via. E questa sarebbe una vergogna?
    Questo senza considerare i limiti oggettivi della pista di Fiorano, che non è strutturata al suo interno per poter assistere a delle prove, c’è solo una tribunetta che offre una vista parzialissima del tracciato, per il resto non c’è spazio nè sicurezza. Al contrario dell’esterno, dove ognuno può scegliere la sua postazione, quella preferita, ed essere vicino alla pista come in nessun altro tracciato.
    Per fare qualcosa di diverso, si sarebbe reso necessario l’utilizzo di un’altra pista, rendendo però molto meno intime le sensazioni degli appassionati.

    • depaillerontyrrellp34 scrive:

      chiediamo agli inglesi come si organizza un evento per il pubblico…tipo goodwood

    • depaillerontyrrellp34 scrive:

      la gente non entrava in pista per gilles perchè erano test..questa è una esibizione

      • ColeTrickle scrive:

        Goodwood è appunto un evento nato e studiato appositamente per essere tale. La pista di Fiorano no. E’ una “semplice” pista prove, che non è quindi strutturata per accogliere pubblico. E destinata a rimanere tale. Sì è scelto di fare questa esibizione sulla Sua pista e davanti alla gente, che come un tempo si assieperà numerosa dietro le reti. Da dove peraltro, sarà molto meglio ed agevole seguirla, dato che si può girare e vedere per buona parte, mettendo tutti sullo stesso piano (all’interno in ogni caso non si sarebbe potuto far entrare tutti). Ed anche lo spazio per parcheggiare non manca (le righe di AS servono solo a suggerire un pò di buon senso, visto che la pista e le zone circostanti non sono attrezzate nello specifico).

        Ah un’altra cosa, test o esibizione comportano gli stessi problemi di logistica e sicurezza per il pubblico.

  14. Fangio 43 scrive:

    Andrea S. alla Ferrari è permesso tutto….. ma non ancora per molto (spero)! Certo bisogna resistere alla tentazione caldamente sponsorizzata da Mazzoni di andare a trascorrere le vacanze a “vattelapesca” per godere del Ferrari’s parco giochi for ALLOCCOS e, avendone la “possibilità”, acquistare un piccolo ricordino che non incuriosisca l’agenzia delle entrate?

  15. Mariush scrive:

    la Ferrari si è confermata pessima in questa situazione…una bellissima iniziativa, un esibizione così cara a molti appassionati e adesso sul web mi sembra di cercare le coordinate per un funerale riservatissimo…la cosa mi ha messo grande malinconia.
    In ogni caso qualcuno sa per che ora indicativamente sarà l’evento e se poi ci sarà qualche possibilità di incontrare Jacques per un autografo?? Io non sono mai stato a Fiorano quindi chiedo soprattutto a quelli che conoscono il luogo e in base a questo possono dare qualche consiglio e soprattutto dirmi se vale la pena fare 200 km per essere presente. Grazie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...