Sprint Cup – Clint Bowyer spera di allungare la sua striscia positiva a Talladega

Pubblicato: 5 maggio 2012 da Giannazzo in nascar
Tag:, , , ,

credits: Getty Images For NASCAR

Con due vittorie e un secondo posto nelle ultime tre uscite a Talladega, Clint Bowyer spera di aggiungere un altro risultato positivo sul superspeedway dell’Alabama e di regalare il primo successo della stagione al Michael Waltrip Racing.

Il pilota di Emporia, Kansas, ha iniziato decisamente bene il suo primo anno nel nuovo team e si trova al 12esimo posto della classifica generale, contro una media, nei sei anni trascorsi al Richard Childress Racing, di 10.3 dopo 9 gare di campionato.

“E’ tutto diverso, anche se in parte è simile” ha dichiarato, in merito alla differenze tra i due team. “Devi sempre costruire auto da corsa e farlo al meglio, per vincere gare. Gli obiettivi sono gli stessi, ma è pazzesco come la mentalità e il modo di pensare siano diversi. In occasione del primo test sono rimasto interdetto addirittura per come pesavano la vettura, poi ci ho pensato e ho capito che era solo un modo diverso di farlo, di ottenere lo stesso risultato. E’ stato difficile adattarsi, in alcune circostanze, ma è stata come una boccata d’aria fresca.”

Gli ottimi risultati ottenuti a Talladega nelle ultime uscite, rendono Bowyer fiducioso, ma sempre consapevole che su un tracciato come quello dell’Alabama la fortuna può voltarti le spalle in qualsiasi momento e che per vincere occorre un mix perfetto di pilota e vettura, ma soprattutto un pizzico di fortuna.

“Devi avere tutto. Devi avere una macchina in grado di vincere, devi essere, come pilota, nella situazione per poterlo fare e devi avere la fortuna di trovarti al posto giusto al momento giusto. Con il tandem-drafting si poteva lavorare un po’ di più sulla strategia. Correndo in gruppo è più complicato, se davanti a te stanno facendo un four-wide, non puoi fare altro che accodarti e sperare. Spero che mi sia rimasta un po’ di fortuna, sarebbe molto ben accetta in questo momento, visto che siamo tornati a correre ognuno per sè.”

L’unica preoccupazione per il pilota della Toyota Camry #15, in vista della Aaron’s 499, è costituita dalle temperature più alte rispetto alla 500 miglia di Daytona, che potrebbero portare a qualche problema di surriscaldamento in più.

“Penso che la gara sarà simile a quella che abbiamo visto a Daytona. Le temperature saranno più alte, quindi sarà interessante vedere se avremo problemi di surriscaldamento e che tipo di aggiustamenti verranno eventualmente adottati. E’ vero che abbiamo eliminato il tandem drafting, ma rischiamo di surriscaldare i motori correndo in gruppo.”

Dopo anni in un top team come il Richard Childress Racing, l’idea di conquistare un posto nella Chase For The Cup per il Michael Waltrip Racing, la squadra rivelazione di questo prima parte di stagione, è molto allettante per il 32enne di Emporia.

“Beh, ovviamente dovremo darci da fare per entrare nella Chase, ma se ci riusciremo sarà davvero molto, molto gratificante farlo con un nuovo team, per una squadra che non è mai stata nella Chase prima. Ragazzi, spero di farcela!”

La prima gara con i restrictor plates del 2012, la Daytona 500, che ha segnato il ritorno ad una gara di gruppo, sulla scia dell’insoddisfazione dei tifosi nei confronti del tandem drafting, ha visto Bowyer conquistare l’11esimo posto sotto la bandiera a scacchi.

Il Michael Waltrip Racing può vantare soltanto una top-5 a Talladega: il quarto posto di David Reutimann nell’autunno del 2010.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia

 

Piccolo messaggio a fin di bene

5 maggio 2012. Apri la bocca e apri gli occhi

Il tumore del cavo orale è tra le forme tumorali più diffuse al mondo, altamente invasivo e invalidante. Ma si può prevenire: bastano comportamenti salutari e visite periodiche per controllare la bocca e imparare a difendersi.

Sabato 5 maggio cerca i dentisti volontari ANDI in numerose piazze italiane o prenota subito una visita gratuita presso gli studi aderenti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...