Archivio per la categoria ‘Alonso’

Il carrozzone del mondiale di F1 torna a fare tappa in Europa e si ritrova a Barcellona. Il vero mondiale (dovrebbe) comincia(re) domenica e molti sono i team che cercano certezze nella pista catalana.

  • Ferrari: poche novità ai test ma Alonso, i tecnici, ed i giornali di settore italiani dicono che recuperanno 8 decimi e saranno velocissimi…Mah io ci credo poco in quanto le novità portate non sono entusiasmanti. Però è la gara di casa di Fernando e lui sarà aggressivo come non mai.
  • Red Bull: in cerca di certezze dopo il Bahrain…sono tornati grandi oppure è stato un caso isolato come alcune vittorie della Brabham del 1984 team campione dle mondo uscente?
  • Mclaren: muso nuovo e poco altro, sembrano sicuri del loro pacchetto. Di certo nelle trasferte extraeuropee hanno gettato al vento troppe occasioni per scappare nel mondiale
  • Mercedes: dal Mugello ne escono con le ossa rotte, non sono stati test entusiasmanti. Barcellona ci farà capire veramente dove è la casa tedesca…se può puntare al mondiale o a qualche successo di tappa. Di sicuro l’fduct in qualifica potrebbe dargli la pole
  • Lotus: si sta trasformando in cenerentola del mondiale, se i soldi non finiscono potrebbero dar fastido la davanti, non vincere il mondiale ma sicuramente rompe le uova nel paniere ai primi…
  • Sauber: tantissime novità nei test nel Mugello. La volgia di stare costantemente nei punti c’è…serve un risveglio di Kobayashi e un Perez un pò più brillante del dopo Malesia.
  • Toro Rosso,Williams,Force India:  in cerca di certezze per restare stabilmente nei punti. Force India e Toro Rosso devono cercare più costanza in gara
  • Caterham: sono incredibilemente dietro alla Marussia nel campionato. Devono trovare almeno un punto quest’anno…
Annunci

Ha destato tanto scalpore la manovra difensiva di Rosberg su Hamilton prima e Alonso poi. Molti, convinti del fatto che dovesse essere punito per manovra pericolosa, sono rimasti basiti dinanzi alla mancata penalizazione, arrivando perfino a parlare di complotto: “Come si può punire il vincitore dell’ultima gara? Però se l’avesse fatta Hamilton…” Altri invece han tirato fuori la nuova regola FIA che impone al pilota che si difende un solo cambio di traiettoria per cercare un penalty per il tedesco.

Cerchiamo di fare un pò di chiarezza, su tante cose. (altro…)

Premessa: chiariamo subito una cosa, questo non è, e non vuole essere, un post di insulti gratuiti. Piuttosto cerca di essere una disamina, forse per alcuni versi anche ingiusta, di una situazione che si tira avanti da troppo tempo. Una critica si, ma si spera anche costruttiva. Io non odio la Rai (anzi!), ne ho rancori personali verso qualcuno in particolare. Anche perchè non conosco nessuno di persona e, pensate un pò, mi piacerebbe lavorare in quella redazione. Probabilmente con i dovuti distinguo. Quindi, ripeto, questo post non è la solita sequela di insulti, ma un accorato appello di un amico che vede un compagno in difficoltà. L’amico, quello vero, non fa finta di niente, non fa lo yes man. Anche a costo di risultare antipatico, l’amico cerca di far notare al compagno in difficoltà gli sbagli, provando a trovare una soluzione. Con estrema umiltà, ma lucida analisi.

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

Perchè può essere che io abbia dei pregiudizi, e può essere che, come me, li abbia anche qualcun altro. Ma quando quel “qualcun altro” diventano migliaia di persone, diventano gruppi e pagine su Facebook, forum, siti e video su Youtube, quando quel “qualcun altro” prende le sembianze di giornali e settimanali di punta, delle firme motoristiche più famose, quando quel “qualcun altro” diventa pensiero comune, beh, allora, forse qualcosa che non va c’è davvero. (altro…)

Bell’iniziativa oggi da parte della Scuderia Ferrari che per un’ora ha risposto alle domande che i fan hanno postato su Twitter seguendo l’ashtag #askFerrari, pubblicizzato in mattinata. Si è parlato un pò di tutto, senza scendere ovviamente mai nei dettagli, ma qualcosa si è comunque intuito. Non sono certo mancate le sorprese.
Tante le domande a cui si è data risposta e ovviamente tante altre rimaste inevase, impossibile rispondere a tutti! Vediamo un pò cosa abbiamo scoperto.

Capitolo piloti. Il primo tweet in assoluto di questa live chat rivela che la Ferrari non ha un terzo pilota ufficiale, e nessuna regola impone di dichiararlo. Quindi Bianchi e Rigon sono semplicemente due piloti del programma giovani, e con questi chiari di luna, nel loro immediato futuro non c’è una rossa. Inoltre, a precisa domanda posta da noi, abbiamo scoperto che il futuro di Davide Rigon, utilizzato al simulatore di Maranello, non è in Formula 1, ma comunque è previsto un suo impiego agonistico “attivo”, anche se non sappiamo in quale categoria e in che forma. Avevamo chiesto poi se Bianchi, pilota FDA, avesse qualche possibilità di debuttare in F.1 direttamente di rosso vestito o se invece dovesse prima fare un pò di gavetta. Purtroppo non abbia avuto risposta. Invece le voci su Kubica, di un suo futuro o comunque di un contatto con la Ferrari, sono state bollate come “rumors dei media”. Ovviamente non poteva mancare l’argomento principe di questo periodo: Massa. Avevamo chiesto se il problema di Massa in Malesia, con il compagno di squadra che vinceva la gara mentre lui non reggeva il ritmo di Petrov, fosse da addebitare magari ad un assetto troppo votato all’asciutto. Ci han detto che no, non era quello il problema, dato che tra asciutto e bagnato la differenza è ormai minima. Il problema di Felipe è stato che da metà gara in poi ha sofferto un degrado importante delle gomme anteriori, dovuto a cosa non sappiamo (noi, la Ferrari mi sa di si). E hanno pure confermato che le auto sono perfettamente uguali. Come a dire che la differenza la fa il pilota… Lo so cosa vi state chiedendo, non lo sappiamo. I tweets “Felipe has all the possible support from the team, no doubt at all about it”, “La Ferrari crede nel talento di Massa” (We have faith in his talent”) e “Perez è un pilota Sauber” rispondono alla vostra domanda. Anzi, per essere più chiari “non ci sono piani di sostituzione” e sostituzione Massa – Perez? “No, non siamo interessati.” Di più non sappiamo, ne ci hanno voluto dire. Si è anche ovviamente parlato dell’eroe di domenica, Alonso. Di lui abbiamo scoperto che è un’amante della musica classica e che dopo la vittoria era al settimo cielo, oltre al fatto che la FF che ha trovato all’aeroporto non era un regalo per la vittoria, ma “l’auto aziendale”, per così dire, per tornare a Maranello. Nulla che ci cambi la vita insomma. Ah, siete anche voi tra quelli convinti di strani giochi di squadra tra Perez e la Ferrari? “This is one of the biggest bullshit of the last few years…”, e come se la prendono a Maranello… (altro…)

‎”…e ho capito che Dio mi aveva dato il potere di far tornare indietro il mondo rimbalzando nella curva insieme a me. Mi ha detto “chiudi gli occhi e riposa”. e io ho chiuso gli occhi…”

Lucio Dalla
“Ayrton”

E’ con queste parole che anche noi di MotorsportRants.com vogliamo ricordare Marco Simoncelli ora che la Formula 1 si appresta a scendere in pista a Sepang. E mi scusino i fan del brasiliano se posso aver commesso un “sacrilegio”.

SIC. Com’è beffardo il destino, come se non bastasse si mette a giocare anche con le parole. SIC, come Sepang International Circuit,  ma anche come l’abbreviazione televisiva che sta (stava…) per Marco Simoncelli. Cinque mesi dopo i motori che contano tornano in Malesia per un gara di campionato. Impossibile non andare indietro con la mente, a quella tragica mattina di ottobre. E anche il Circus della F.1 non è immune al ricordo. (altro…)