Archivio per la categoria ‘Deltawing’

Con il tempo di 2:01.579 lo scozzese Allan Mcnish ha conquistato la pole position per la 6 ore di Spa, che scatterà domani alle 14.30. Alle sue spalle si è piazzato l’italiano Marco Bonanomi al debutto con la R18 Ultra. Terza piazza per la seconda e-tron quattro che aveva dominato anche l’ultima sessione di prove libere. Chiude la seconda fila la R18 Ultra #3. Quinta piazza, e prima delle Lmp1 a benzina, la Lola del team Rebellion seguita dalla Hpd del Team Strakka. Solo nona posizione per la Dome del Team Pescarolo. In Lmp2 pole position per l’Oreca-Nissan #25 del Team Adr, seguita dalla Lola Lotus #32 e dalla Zytek del Team Jota.

In Gte-Pro pole position per la Ferrari #59 del Luxury Racing con il tempo di 2:19.770 realizzato da Fred Makowiecki. Dalla seconda posizione scatterà la 458 #51 del Team Af Corse seguita dalla sorprendente Aston Martin Vantage. In Gte-Am pole per la Porsche Imsa-Matmut guidata da Nicolas Armindo. Al secondo e al terzo posto le Ferrari dei team Af Corse #81 e Luxury Racing #58.

(altro…)

Annunci

Mancano ormai poche ore all’inizio ufficiale del secondo round del Mondiale Endurance, che si disputerà sulla pista belga di Spa Francorchamps. La gara, che scatterà alle 14:30 di sabato, vedrà al via 42 auto.

Assenti, come annunciato, Toyota e la nuova Pescarolo, saranno dieci le Lmp1 al via. Atteso il debutto delle nuove Audi R18 e-tron quattro, affiancate da due R18 Ultra, completamente riviste rispetto a quelle che hanno corso e vinto la 12 ore di Sebring nel marzo scorso. Debutto anche per la Dome 102.5 del Team Pescarolo. Da non sottovalutare le due Hpd dei Team Strakka e Jrm e le nuovissime Lola B12/60 del Team Rebellion. Diciotto partecipanti in Lmp2 dove, oltre agli iscritti del Mondiale, prenderanno il via alcuni team della Elms venuti per preparare la 24 ore di Le Mans, dopo l’annullamento della gara di Zolder, inizialmente prevista per il 20 maggio. Solo cinque partecipanti in Gte-Pro dove si assisterà allo storico duello tra Ferrari e Porsche, con Aston Martin pronta a confermare le buone prestazioni della sua Vantage. Nove infine le Gte-Am che si daranno battaglia sulla pista delle Ardenne, con Ferrari e Porsche che se la dovranno vedere con le due Corvette del Team Larbre.

Chi vorrà seguire integralmente la gara potrà utilizzare i live streaming messi a disposizione dal sito ufficiale del campionato www.fiawec.com oppure da audi tv http://tv.audi.com/#/01. Per chi preferisse invece seguire la corsa in televisione, Eurosport 2 si collegherà alle 19:00 e seguirà in diretta l’ultima ora e mezza di gara. Come di consueto www.radiolemans.com seguirà live tutto il weekend. Primo collegamento previsto per le 11.45 di questa mattina per seguire le prove libere.

http://www.lemans.org/wpphpFichiers/1/1/ressources/Pdf/2012/wec/epreuves/6-hours-of-spa-francorchamps/2012_entry-list_fiawec-6-hours-of-spa-francorchamps-wec.pdf

Audi e Toyota presentano la E-tron Quattro e la Ts030 Hy in attesa della 24 Ore di Le Mans ©FIAWEC.COM

Giusto per sorridere un po’ 😀 😀 😀

Ok…il progetto è ambizioso e futuristico…ma sono contento che non l’abbiano scelto come futura auto per l’indycar. eccovi un paio di video..l’on board e la presentazione.

(altro…)

Il mondiale endurance prende ufficialmente il via…eccovi il link per seguire le prime prove da sebring

http://scoring.alms.com/

e questo è il sito dell’alms  http://www.alms.com/news

La Deltawing finalmente in pista!

Pubblicato: 2 marzo 2012 da lemans2003 in ACO, Deltawing, endurance, LE MANS, wec

Dopo alcuni mesi di silenzio, seguiti all’invito per la 24 ore di Le Mans 2012, il team Deltawing ha finalmente portato in pista l’auto che a giugno occuperà il 56° box alla 24 ore di Le Mans. Nonostante il ritardo accumulato, i primi test erano previsti a gennaio, ma le difficoltà di trovare un motore 1600 cc competitivo hanno fatto rinviare il debutto alla giornata di ieri, il Team Highcroft è ottimista sulle possibilità di ben figurare alla 24 ore francese. Stando alle dichiarazioni dei tecnici l’auto dovrebbe essere in grado di ottenere i tempi delle Lmp2 più veloci. Al momento il team ha già confermato come primo pilota dell’auto Marino Franchitti, ma nelle prossime settimane dovrebbero essere annunciati gli altri due. Ricordiamo che il team si avvarrà dell’esperienza di due mostri sacri dell’automobilismo americano come Don Panoz e Dan Guerney.

Di seguito alcune immagini del primo shakedown di ieri