Archivio per la categoria ‘Lotus’

Il carrozzone del mondiale di F1 torna a fare tappa in Europa e si ritrova a Barcellona. Il vero mondiale (dovrebbe) comincia(re) domenica e molti sono i team che cercano certezze nella pista catalana.

  • Ferrari: poche novità ai test ma Alonso, i tecnici, ed i giornali di settore italiani dicono che recuperanno 8 decimi e saranno velocissimi…Mah io ci credo poco in quanto le novità portate non sono entusiasmanti. Però è la gara di casa di Fernando e lui sarà aggressivo come non mai.
  • Red Bull: in cerca di certezze dopo il Bahrain…sono tornati grandi oppure è stato un caso isolato come alcune vittorie della Brabham del 1984 team campione dle mondo uscente?
  • Mclaren: muso nuovo e poco altro, sembrano sicuri del loro pacchetto. Di certo nelle trasferte extraeuropee hanno gettato al vento troppe occasioni per scappare nel mondiale
  • Mercedes: dal Mugello ne escono con le ossa rotte, non sono stati test entusiasmanti. Barcellona ci farà capire veramente dove è la casa tedesca…se può puntare al mondiale o a qualche successo di tappa. Di sicuro l’fduct in qualifica potrebbe dargli la pole
  • Lotus: si sta trasformando in cenerentola del mondiale, se i soldi non finiscono potrebbero dar fastido la davanti, non vincere il mondiale ma sicuramente rompe le uova nel paniere ai primi…
  • Sauber: tantissime novità nei test nel Mugello. La volgia di stare costantemente nei punti c’è…serve un risveglio di Kobayashi e un Perez un pò più brillante del dopo Malesia.
  • Toro Rosso,Williams,Force India:  in cerca di certezze per restare stabilmente nei punti. Force India e Toro Rosso devono cercare più costanza in gara
  • Caterham: sono incredibilemente dietro alla Marussia nel campionato. Devono trovare almeno un punto quest’anno…
Annunci

Con il tempo di 2:01.579 lo scozzese Allan Mcnish ha conquistato la pole position per la 6 ore di Spa, che scatterà domani alle 14.30. Alle sue spalle si è piazzato l’italiano Marco Bonanomi al debutto con la R18 Ultra. Terza piazza per la seconda e-tron quattro che aveva dominato anche l’ultima sessione di prove libere. Chiude la seconda fila la R18 Ultra #3. Quinta piazza, e prima delle Lmp1 a benzina, la Lola del team Rebellion seguita dalla Hpd del Team Strakka. Solo nona posizione per la Dome del Team Pescarolo. In Lmp2 pole position per l’Oreca-Nissan #25 del Team Adr, seguita dalla Lola Lotus #32 e dalla Zytek del Team Jota.

In Gte-Pro pole position per la Ferrari #59 del Luxury Racing con il tempo di 2:19.770 realizzato da Fred Makowiecki. Dalla seconda posizione scatterà la 458 #51 del Team Af Corse seguita dalla sorprendente Aston Martin Vantage. In Gte-Am pole per la Porsche Imsa-Matmut guidata da Nicolas Armindo. Al secondo e al terzo posto le Ferrari dei team Af Corse #81 e Luxury Racing #58.

(altro…)

 

Sessione 1 

Nei primi 90′ disputati questa mattina, è stata la nuova Audi R18 e-tron quattro #1 guidata da Benoit Tréluyer a segnare il miglior tempo con il crono di 2’04”434 ad una media di 202.6 km/h. Vicinissima alla sue spalle l’Audi R18 Ultra di Dumas, che precede la seconda e-tron quattro. Quarta la seconda R18 Ultra guidata dai giovani Jarvis e Bonanomi. Dopo le quattro Audi si sono classificate le due Lola del Team Rebellion che hanno preceduto la Dome di Pescarolo. Sessione complicata per le Hpd e per la Oak-Pescarolo. In Lmp2 miglior tempo per l’Oreca-Nissan #49 del Team Pecom guidata da Pierre Kaffer. In Gte-Pro comanda la Ferrari 458 #51 del Team AF Corse. In Gte-Am miglior tempo di Christian Ried con la Porsche 997 del Team Felbmayer-Proton.

(altro…)

Pioggia. La pioggia non ha rovinato solo il ponte festivo agli italiani, ma anche ai team di f1 in quel del mugello. Pochi giri e poche novità tecniche. Le scuderie più attive sono state Ferrari e Sauber. La Ferrari con nuovi scarichi (sauber style) ma ancora complessi nella forma, più nuove aperture nel fondo scocca davanti alle ruote posteriori,sempre in stile Sauber.
La Sauber ha portato tantissime novità. Fiancate strette e scavate nella zona radiatori. Uno scivolo con profilo alare che segue l’andamento della fiancata e porta i flussi aerodinamici verso il posteriore. Nuova disposizione degli scarichi, simile a quelli a pozzetto della McLaren, più dei profili alari nella parte superiore delle fiancate.
Anche la Williams ha nuovi scarichi.
Fate riferimento ai riquadri colorati ed ai richiami puntati nelle foto per seguire le descrizioni sopra riportate.

image

image

image

image

COPYRIGHT @stephanesamson

COPYRIGHT @stephanesamson

Vettel 10: non sbaglia niente. Chi lo dava per morto ha sbagliato i suoi calcoli. Resta freddo anche quando Kimi gli arriva alle spalle a drs aperto.

Webber 6,5: la redbull torna in forma e lui fa un piccolo passo indietro…come accade di solito in queste occasioni

Button 5: si sciolgie via via col passare dei giri, certo il ritiro non è colpa sua,ma dopo Melbourne ha buttato via troppi punti

Hamilton 6: consiglio…4 ruote da treno prossima gara cosi non deve più fermarsi a cambiare le gomme. Box McLaren degno di raccolgiere il testimone di quello williams degli annio 80/90. Lewis soffre le gomme in gara e spariace un poco alla volta.

Alonso6,5: raccoglie più del dovuto, ma è lui ad esserci e gli altri a mancare…quindi tutto di guadagnato giustamente

Massa 6: è riuscito a fare un sorpasso…è riuscito a fare un punto…incredibile…ora lasciatelo riposare va

Rosberg 6,5: torna sul deserto,pardon,terra. Passa tutto il tempo a chiudere chi gli è dietro rispetto che guardare avanti,ma alla mercedes non poteva chiedere di più

Schumacher 5: altro weekend no…ma appena riuscirà  a far girare tutto al meglio…

Raikkonen9: che gara,che rimonta,meglio anche del Kimi dei vecchi tempi. È un valore aggiunto a questo campionato,puntava a vincere..ma forse per la Lotus ancora non è il momento giusto

(altro…)

image

La F1 si ritroverà a Barcellona con una certezza…non ci sono certezze. Quattro gare,quattro vincitori,quattro podii diversi.Oggi è stato il turno della Redbull e del ritorno di Vettel…Noi di motorsportrants non l’abbiamo mai dato per morto e nemmeno gli abbiamo dato del fermo alla prima difficoltà. Anzi avevamo già detto in Cina che Seb nonostante l’auto aveva fatto una grande gara,coriacea e di sostanza.
Se riescono a sitemare la questione scarichi saranno cavoli amari ancora per tutti.

(altro…)

Se c’era chi aveva dubbi, oggi dovrebbe essere stato smentito. Noi l’abbiamo sempre detto che Vettel sa guidare e che non è li davanti solo per la vettura che ha. L’aver messo la redbull in pole oggi dimostra che i suoi detrattori devono fare un passo indietro. Continua lo scandalo dei piloti che scelgono di non scendere in pista nella q3…quando la fia si deciderà a far qualcosa sarà  sempre tardi. Miracolo di Kovalainen che passa in q2 ai danni di Schumacher..chissà  perché  ho l’impressione che se non fosse stato eliminato la storia del drs danneggiato nn sarebbe uscita.
Piccola curiosità  fatta  notare su twitter da moltissimi tifosi,blog e siti…La Force India oggi non è mai stata inquadrata. Sarà  per caso una decisione presa da Bernie e dalla Fom per ripicca nei confronti del tam indiano che ieri aveva saltato le seconde libere non fidandosi della sicurezza attorno al cirucito,facendo rientrare in hotel prima i membri del propriok staff?!

fonte pilotoons

fonte pilotoons

Da dove cominciamo? Dal fatto che oggi in tribuna per le prime libere c’erano 58 spettatori? si si contanti da quelli della bbc. Dalla situazione surreale attorno alla pista di Manama? Io come già scritto in precedenza non voglio commentare queste fasi politiche mediorentali estremamente delicate. Ho fornito in precedenza link ad articoli nel modo che tutti voi possiate farvi la vostra opinione. Noi siamo troppo piccoli per poter dare nostre opinioni…Probabilmente se fossi inviati la sapremo meglio come vanno le cose. Di certo la Force India proprio in queste ora sta decidendo se ritirare il team dalle seconde prove libere per mandare a in hotel i suoi tecnici alla luce del giorno dopo che ieri dei suoi meccanici sono stati coinvolti in scontri tra manifestanti e polizia.

Dal punto di vista sportivo invece i temi secondo noi sono questi:

  • Mercedes: è vera gloria? La pista del Bahrain è sempre stata esigente per le gomme, vedremo se hanno veramente risolto il problema dell’usura sulle frecce d’argento. L’f-duct aiuterà in prova, e partire davanti potrebbe essere un grande aiuto
  • RedBull: quale scarico mi metto? la sensazione che stiano brancolando nel buoi c’è, ma sia Webber che Seb si sono dimostrati mastini in gara in Cina
  • Ferrari: cercherà di concludere la gara limitando i danni  in attesa degli sviluppi.

(altro…)

La nuova lola Rebellion per Le Mans, motorizzata toyota, prende la pista per dei test in previsione della gara di Giugno Foto dal twitter di Jeroen Bleekemolen

FONTE PILOTOONS

FONTE PILOTOONS

Pagelle Depailler on Tyrrell p34

Vettel 7: la sua red bull vista dal camera car sembra più una force india che la vettura campione del mondo in carica,ma Seb lotta stringe i denti e raccoglie il massimo.

Webber 7,5: bella la gara di Mark che è stato per tutto il weekend più in palla del capo squadra…speriamo si sia scrollato di dosso un pessimo 2011

Button 8,5: è lui il più pericoloso per nico. Belle lotte in pista, perde forse la vittoria per il problema al cambio gomme ma, in pubblico,non si lamenta.

Hamilton 8: la penalità forse gli leva la vitoria…ma ragazzi…a lui kers e drs non servono,lui li ha incorporati nel piede destro…gaaasssss

Alonso6: ne carne ne pesce, forse un paio di posizioni dietro rispetto il vero valore della ferrari atuale ma di più non può chiedere. Consiglio…guardare gli specchietti quando si rientra in pista

Massa 5,5: timido risveglio,  poi scompare ancora…La sensazione che la rossa provi con lui assetti e strategie differenti orami è confutata.  Come sopporti il suo ingegnere di pista invece non so…possibile che abbia il tatto di un pachiderma in cristalleria ad ogni team radio?!

Rosberg 10: perfetto…l’avversi scrollato di dosso la sindrome di Amon lo aiuterà

(altro…)

Era ora…Rosberg si leva dalle spalle la sindrome di Crish Amon e va a vincere il suo primo gran premio. Meritatamente. Pole e vittoria. Gara attenta e con un pit in meno degli altri. La vittoria Mercedes mancava come team totale in f1 dal 1955 con Fangio e la freccia d’argento la ottiene in un gran premio commercialmente molto importante. Pit stops che invece hanno creato scompiglio dietro a Nico. Ci rimette la gara Schumi,col dado non avvitato. Button, che il dado si accorgono invece di non stare avvitandolo bene. E ci rimettono un po’ tutti che entravano ed uscivano sempre dai box sempre nei momenti meno opportuni spesso nel bel mezzo del gruppone. Grandi lotte in pista col coltello tra i denti, dure ma corrette. Solo Mazzoni più di tanto non se ne è accorto continuando a parlare dei ferrari days o altro non inerente con la gara. Si scioglie la sauber in gara,kamui ottiene il giro più veloce ma penso si aspettassero di più. Perez fumava ad ogni staccata come una locomotiva di fine800. La ferrari con una gara normale si ritrova dietro,mentre continua l’incredibile mancanza di tatto di comunicazione tra massa ed il suo ingegnere di pista Smedley. Forti le williams e devo dire,e fare mea culpa, buono Senna,che sta stupendo molti. Perse le toro rosso e force india.  Da dire che la redbull nonostante le difficoltà  tecniche è seconda in campionato ed oggi i due piloti taurini hanno fatto una gara coriacea ed intensa.  Io vedo ancora favorita la McLaren per il mondiale,da oggi però la Mercedes avrà  il dovere di provarci per non trasfromarsi in una nuova Bmw dalla vittoria solitaria.

image

F1 gp Cina…i temi

Pubblicato: 13 aprile 2012 da Depailler on Tyrrell P34 in autosport, Autosprint, ferrari, fia, formula 1, Lotus, McLaren, pirelli, rai, REDBULL, Senna, williams
Tag:

Occhio a:

  • Hamilton che da subito dovrà recuperare in gara le 5 posizioni che perderà per la sostituzione del cambio
  • Red Bull ce la farà a risalire la china? Io penso che dovremmo aspettare il gp di Spagna, però nel frattempo deve dare un segnale di risveglio
  • Sauber: è vera gloria? riuscirà la compagine di Peter a comportarsi bene anche nel caso di gara normale?
  • Ferrari: i problemi rimangono, ma forse in Cina torna la pioggia…sicuramente in gara vanno meglio che in qualifica.
  • Mercedes: l’f-duct potrebbe portarli in pole nei lunghi rettilinei di Shangani, ma se in gara continuano a mangiare le gomme non vanno da nessuna parte
  • Bahrain: si va a correre, deciso. I team son contenti di andarci. Il capo Bernie dice, basta speculazioni! Sarà…
  • Williams: è ritornata il team capace di lottare almeno per i punti? Lo speriamo
  • Grosjean: quanti giri farà questa volta il francesino senza fare una cavolata? Occhio al primo tornante.

Ebbene si. Dal 2013 la F1 tornerà in Francia al Paul Ricard e si alternerà con il gp del Belgio.Bene bravi bis…continuiamo a rovinare il calendario del mondiale di F1.

Ci potevano stare benissimo entrambe visto la storia dei due paesi e delle due piste…Scommettiamo che tra i tanti layout disponibili al Le Castellet sceglieranno quello più brutto?

Domani conferenza stampa del ministro dello sport francese. Qui il link del tracciato: http://www.circuitpaulricard.com/accueil

Qui il link con il logo per salvare SPA ed i circuiti storici del mondiale di f1..fatelo girare please.

 

pagelle malesiane di depailler on tyrrell p34 e peppe191181

Vettel 4: lamentarsi della radio non serve…fino al 1985 non l’avevano in auto eppure le gare le facevano comunque

Webber 6: ne carne ne pesce

Button 5: il professore degli anni 2000è da mandare a ripetizione questa volta

Hamilton 7: partire dalla pole come in Korea ed australia non gli porta poi molta fortuna…artiglia un terzo posto che gli risulterà utile verso fine campionato secondo me

Alonso8: vince da far suo,come lui sa fare. Penso avesse un assetto misto già deciso al sabato perchè nel bagnato andava veramente forte

Massa 2: come detto dopo il gran premio di melbourne qualcuno gli spieghi che per mantenere la famiglia esistono anche altre categorie

Rosberg 5: mi sa che la sindrome di Amon si è impadronita di lui

Schumacher 5: consiglio di rivedersi le sue 18vittorie nel bagnato….come dite? Ah si non guidava la mercedes…questa mercedes

Raikkonen6,5: prima gara sull’acqua della nuova era affrontata senza problema

Grosjean 3: vuoi vedere che se Briatore lo aveva silurato era perchè…Le occasioni sprecate sono 2su 2…e si sa non c’è il due senza il tre…mentre il quarto…

Kobayashi 6,5: oggi sovrastato da perez ma autore di ottimi sorpassi. Da capire se in sauber hanno differenziato le tattiche ed a lui è capitata la peggiore

Perez: vorrei dargli10….ma anche3 perchè con un auto superiore di un secondo al giro devi dire al tuo ingegnere di tacere che tanto con il drs in rettilineo fai tempo a bere un bicchiere d’acqua mentre sorpassi il tuo avversario senza rischiare chissà che…A meno che non sia partito qualche ordine di squadra come purtroppo quel team radio inopportuno  fa pensare.

Di resta6,5: raccoglie il massimo

Hulkenberg 6,5: idem come sopra con questa force india di più non si può

Ricciardo 7: che fantastici sorpassi all’esterno

Vergne 7: la bandiera rossa gli stravolge una gara che stava gestendo con saggezza ma raccoglie comunaue i primi punti della carriera…Buemi chi?!

Maldonado 6,5: altri punti persi,ma stavolta non per colpa sua

Lalli Senna8: quando ce vo ce vo….e oggi ci sta. Grandissima rimonta.

(altro…)

Corsi e ricorsi storici. Scemo io a crederci. Scemo io a pensare che per un momento Perez era come Pedro Rodriguez in quella gara tra le dune di Zandvoort 71 nella pioggia ad inseguire la ferrari di ickx. Scemo proprio. Non stavo considerando varie cose. Che Pedro erea Pedro. Che pedro guidava una Brm e dietro alla schiena non aveva un motore ferrari come invece ha perez. Che pedro non aveva un ingegnere stupido a dirgli cavolate via radio e la gara se le gestiva da solo.

image

Come si può dire ad un pilota, che viaggia 1secondo più veloce della vettura davanti,stai calmo che per noi è importante il secondo posto. Viviamo nell’era del drs dove anche un bambino può superare in rettilineo senza rischiare staccate assurde…e mancavano ancora10 giri! E che caso…Dopo il team radio  l’errore di checo…Errore che fa stare tutti tranquilli…sauber con il secondo posto e la sua fornitura di motori e la ferrari alla prima vittoria stagionale. Ma proprio questo team radio a me puzza..come puzza a molti sentiti in twitter. È arrivato con una precisione assurda…e che caso.
Sauber motori ferrari, perez pilota accademy ferrari pronto ad andare in ferrari il prossimo anno….E poi c’è chi vuole la terza vettura per team…
Meglio che mi violenti psicologicamente a pensare ad un errore di distrazione di perez dopo l’innoportuno team radio del suo ingegnere… Meglio che non pensi alle vittorie strane di alonso come singapore 08,germania10,silverstone2011.
Alonso che vince bene in malesia, dove la pioggia e la sua guida  mascherano una ferrari non al top….ma come dice alonso stesso…questa vittoria non sistema nulla…la macchina schifo faceva e schifo fa. Anzi in Malesia la ferrari ha un problema in più…la crisi di Massa sempre più evidente. La ferrari non è quella vincente di alonso in testa al mondiale…ma nemmeno quella ultima di massa. Alonso che inizia il mondiale come senna nel 93…da primo in classifica con una vettura inferiore…gli manca solo di cavare sangue dalle rape.

In tutto questo c’è la solita farsa della F1 con la pioggia. Assurdo non permettere ai team di far cambiare assetto, e assurdo andare a correre in malesia nel tardo pomeriggio e in questo periodo. Piove? Basta andare più piano…chiedere a kartikeyan che oggi si è visto rovinare una gara eccellente nei primi giri da una bandiera rossa assurda…come successe a Winchelock nel 2008 al nurburgring. Perchè castrare le gare? Perchè castare le possibilità di dividere i piloti coi coglioni dalle femminuccie? Allora facciamo risparmiare soldi alla pirelli…che smetta di fare le gomme full wet che se quando piove tutti son li a lamentarsi.
La gara poi vede una debacle red bull, con lo scandaloso team radio,un altro, dell’ingegnere di vettel che gli urla di fermare la macchina. Vettel si lamenta di essere senza radio…e 25anni fa come facevano? La mclaren si perde, la mercedes affoga,grosjean dimostra il motivo per cui briatore lo licenziò. Bruno lalli senna invece stupisce…come ricciardo che ha sverniciato tutti all’esterno oggi.
Mah…un altra gara che non ci fa capire i valori in campo…al solito biosgnerà attendere la cara e vecchia Europa.