Posts contrassegnato dai tag ‘aric almirola’

credits: Getty Images For NASCAR

Grazie ad una spinta all’ultimo giro da parte di Kyle Busch, Brad Keselowski ha trionfato nella Aaron’s 499 sul circuito di Talladega, dopo una gara ricca di colpi di scena ed incidenti.

Il secondo successo stagionale del pilota del Penske Racing è arrivato in regime di Green-White-Checkered, dopo una gara in perfetto “Talladega style”, caratterizzata da una prima fase di studio e da un finale flagellato da una serie di incidenti, che hanno portato al classico sprint finale.  (altro…)

Annunci

credits: Getty Images For NASCAR

Unico a scendere sotto i 50 secondi sul giro, Jeff Gordon si è aggiudicato la pole position per la Aaron’s 499, migliorando nelle fasi finali delle prove di qualificazione il tempo fatto segnare da AJ Allmendinger.

Il 40enne di Vallejo, California, è sceso in pista per 41esimo, sui 44 piloti che hanno preso parte alle qualifiche, ed ha stabilito un tempo di 49.973 secondi, pari a 191.623 miglia orarie di media. L’ottima prestazione lo ha collocato ben 134 millesimi davanti ad AJ Allmendinger, che era sceso in pista per 19esimo ed ha mantenuto la seconda posizione fino alla fine delle prove. (altro…)

Credits: Getty Images For NASCAR

Il team di Richard “The King” Petty ha ingaggiato l’ex crew chief di Denny Hamlin, che dirigerà il team della Ford Fusion #43 già a Talladega questo fine settimana.

L’annuncio è arrivato attraverso un comunicato stampa appena diffuso dal Richard Petty Motorsports, che ha deciso di prendere al volo l’occasione di ingaggiare un un nome di alto livello per prendere il posto di Greg Irwin e tentare di migliorare le prestazioni della leggendaria #43. (altro…)

 

Credit: Wendy Duch/Pocono Raceway

Kasey Kahne, Joey Logano, A.J. Allmendinger, Aric Almirola e Jamie McMurray (assente ieri), sono impegnati in una due giorni di test, organizzata dalla Goodyear, al Pocono Raceway.

Il “Tricky Triangle” è stato oggetto di un completo rinnovo del manto d’asfalto nel corso dell’inverno e i cinque piloti della Sprint Cup sono stati scelti per collaudare gli pneumatici che la casa di Akron porterà per la 400 miglia che si disputerà il prossimo 10 giugno. (altro…)

Credit: Jared C. Tilton/Getty Images

Ryan Newman ha regalato allo Stewart-Haas Racing il terzo successo stagionale andando a vincere la Goody’s Fast Relief 500 a Martinsville e portandosi a casa il “Grandfather’s Clock”, tradizionale premio della gara della Virginia.

“Rocket Man” l’ha spuntata su AJ Allmendinger e Dale Earnhardt Jr. in un finale in regime di Green-White-Checkered, dopo che tutta la gara era stata dominata dalle vetture dell’Hendrick Motorsports ed in particolare da Jeff Gordon e Jimmie Johnson, 9 titoli assoluti e 13 vittorie a Martinsville in due, 328 giri in testa il primo, 112 il secondo. (altro…)

Matthew Stockman/Getty Images for NASCAR

Seconda parte della carrellata sui principali team che prenderanno parte alla Sprint Cup 2012 con programmi completi o parziali. Per chi volesse, qui trovate la prima parte della preview.

NEMCO Motorsports (Toyota) *

#87 Joe Nemechek – AM FM Energy LLC/?
#97 Bill Elliott – ??

Il veterano pilota/owner di Lakeland, Florida, ha disputato tutte e 36 le gare della Sprint Cup 2011 parcheggiando molto rapidamente la sua Toyota per incassare qualche migliaio di dollari da reinvestire nel programma della Nationwide Series, dove ha ottenuto un 14esimo posto nella generale con 1 top-5, e probabilmente farà la stessa cosa anche quest’anno. In occasione della 500 miglia di Daytona il team schiererà anche la vettura #97 per Bill Elliott. (altro…)

Todd Warshaw/Getty Images

Le voci che circolavano negli ultimi giorni del 2011 sono state confermate e il JR Motorsports ha annunciato ufficialmente che sarà Cole Whitt a guidare la Chevrolet Impala #88 in tutti gli appuntamenti della Nationwide Series 2012.

Il 20enne di Alpine, California, il pilota più giovane a vincere andrà ad occupare il sedile lasciato libero da Aric Almirola, passato in Sprint Cup con il Richard Petty Motorsports e affronterà così la sua prima stagione completa nella Nationwide Series. (altro…)

Jerry Markland/Getty Images for NASCAR

Il Richard Petty Motorsports ha annunciato che sarà Aric Almirola a prendere il posto lasciato vacante da AJ Allmendinger, al volante della Ford Fusion #43 che fu di “The King” Richard Petty.

L’ultima delle 35 presenze di Almirola nella massima serie risale alla Ford 400 di Homestead Miami del 2010, quando portò la Fusion #9 del Richard Petty Motorsports al quarto posto finale, exploit di un’annata in cui prese parte, con risultati tra la 20esima e la 30esima posizione, ad un totale di 9 gare, divise tra il Phoenix Racing e l’RPM, mentre non si qualificò in quattro eventi, tre con il Phoenix Racing e uno con il Tommy Baldwin Racing. (altro…)

Chris Graythen/Getty Images for NASCAR

Anche per la Nationwide Series, questa off-season si sta rivelando ricca di incertezze, dettate principalmente dalla congiuntura economica. Molti sedili sono ancora vacanti e piloti di primissimo piano come Kyle Busch, Ricky Stenhouse Jr ed Aric Almirola non hanno ancora, per un verso o per l’altro, confermato i propri programmi, mettendo i presupposti per un “effetto domino” che presumibilmente si scatenerà nelle prime settimane del 2012.

Almirola lascia il JR Motorsports per passare in CUP con RPM?– In mezzo a tante situazioni incerte, Aric Almirola pareva sistemato a dovere, grazie ad un contratto per disputare tutta la prossima stagione in Nationwide con il JR Motorsports, al volante della Chevy #88. Negli ultimi giorni però le cose sono decisamente cambiate: secondo quanto riporta il Charlotte Observer, Almirola sarebbe addirittura in pole-position per prendere il posto di AJ Allmendinger al volante della Ford #43 del Richard Petty Motorsports in Sprint Cup. Il rumor vorrebbe Almirola alla corte di Petty insieme ad uno sponsor, che aiuterebbe almeno in parte a coprire il budget, ma il passaggio ad una Ford renderebbe incompatibile la sua presenza in Nationwide su una Chevrolet. Aric,  Il team RPM ha in programma di annunciare il nuovo pilota, insieme ad un nuovo sponsor, dopo le festività. (altro…)

Credit: By Tom Pennington, Getty Images for NASCAR

Il campione uscente della Nationwide Series, Brad Keselowski, ha centrato il successo nella Ford 300, ultimo appuntamento del calendario, contenendo in un finale molto tirato il ritorno di Ricky Stenhouse Jr, il quale si è aggiudicato il titolo piloti 2011.

La classifica owners è andata a Jack Roush, grazie al terzo posto di Carl Edwards, al volante della Mustang #60, mentre il Rookie of The Year è Timmy Hill, 18enne di Port Tobacco, Maryland, 21esimo a Homestead al volante della Ford #15 del Rick Ware Racing. (altro…)

Credit: Tom Pennington/Getty Images

Brad Keselowski è stato semplicemente imbattibile al Kansas Speedway, aggiudicandosi la 30esima prova della Nationwide Series davanti a Carl Edwards ed Elliott Sadler, che recupera due punti su Ricky Stenhouse Jr., portandosi a 20 lunghezze di distacco.

Per Brad Keselowski quella ottenuta a Kansas City è la quarta vittoria stagionale, la 16esima su 164 presenze nella serie, e fa seguito ad un secondo posto a Dover ed un’altra vittoria a Chicago.  (altro…)

Credit: Todd Warshaw/Getty Images for NASCAR

Brad Keselowski ha condotto 158 dei 200 giri previsti sul Chicagoland Speedway per aggiudicarsi la Dollar General 300, 28esima prova della Nationwide Series, davanti a Carl Edwards.

Per Keselowski si tratta della 15esima vittoria in carriera su 162 presenze nella categoria, la terza della stagione dopo quelle conseguite a Loudon e Indianapolis. (altro…)

Credit: Todd Warshaw/Getty Images for NASCAR

Kyle “Rowdy” Busch si è aggiudicato la Virginia 529 College Savings 250, 27esimo appuntamento del calendario della Nationwide Series, grazie ad un rendimento ottimo sulla breve distanza e ad un problema patito durante l’ultima sosta ai box dal dominatore della gara, Carl Edwards.

Per Busch si tratta dell’ottavo successo stagionale, la quarta al Richmond International Raceway, che porta a 51 il bottino da record della carriera del pilota di Las Vegas. (altro…)

Credit: John Harrelson/Getty Images for NASCAR

Carl Edwards ha potuto festeggiare con un backflip ed un bagno di folla in tribuna la vittoria della Great Clips 300, nonostante una penalità rimediata ai box nelle fasi iniziali di gara, grazie ad un ottimo finale, che gli ha consentito di resistere al rientro di Kyle Busch.

Per “Cousin Carl” si tratta della sesta vittoria stagionale in Nationwide Series, la 35esima su 236 partenze, la seconda sul circuito di Atlanta, ottenuta tra l’altro assomando il maggior numero di giri in testa, 101 su 195. (altro…)

Tom Pennington/Getty Images for NASCAR

19 millesimi di secondo sono bastati a Kyle Busch per precedere, in un finale concitatissimo, il compagno di squadra Logano sul traguardo della Food City 250, 25esima prova della Nationwide Series disputatasi sul catino di Bristol, Tennessee. Il risicatissimo margine di vantaggio del vincitore è il più ridotto dal 1993, anno in cui è stato introdotto il cronometraggio elettronico.

Busch si è assicurato la settima vittoria della stagione, la quarta su 15 presenze a Bristol e soprattutto al 50esima in carriera nella Nationwide Series, che gli consente di scavalcare Mark Martin, fermo a 49, in vetta alla classifica dei pluri-vittoriosi. (altro…)