Posts contrassegnato dai tag ‘elliott sadler’

credits: Getty Images For NASCAR

Vittoria agrodolce a Darlington per Joey Logano, che ha conquistato il secondo successo stagionale in Nationwide Series dopo aver involontariamente rovinato la gara di Elliott Sadler.

Denny Hamlin ha scavalcato il poleman Ricky Stenhouse Jr. dopo nemmeno 20 giri e ha dominato per lunghi tratti la VFW Sport Clips Help a Hero 200, percorrendo anche il maggior numero di giri in testa (103). (altro…)

credits: Getty Images For NASCAR

Joey Logano si è imposto al Talladega Superspeedway, nella Aaron’s 312, con un sorpasso all’ultimo metro ai danni di Kyle Busch, in una gara segnata da sorpassi, incidenti, vendette e soprattutto dal brutto incidente che ha avuto come protagonista Eric McClure, al momento trattenuto in ospedale per accertamenti, ma uscito illeso dall’impatto.

E’ stata davvero una gara col marchio “Talladega DOC”, l’ottava prova della Nationwide Series: 18 piloti si sono alternati al comando per 37 cambi di leadership, in un mix di tandem-drafting e pack-drafting, un paio di big-ones e 7 bandiere gialli complessive hanno neutralizzato la corsa per 27 giri e non sono mancate ripicche e manovre al limite. (altro…)

Credit: Tom Pennington/Getty Images for NASCAR

Ricky Stenhouse Jr., campione in carica della Nationwide Series, ha vinto la O’Reilly Auto Parts 300 di Fort Worth, Texas, involandosi dopo un restart a 6 giri dalla bandiera a scacchi e andando a conquistare la seconda vittoria stagionale, un risultato che gli permette di pareggiare il conto con Elliott Sadler e di portarsi a quattro punti dalla vetta della classifica generale, occupata proprio dal grande rivale nella lotta per il titolo. (altro…)

credits: Getty images for NASCAR

Joey Logano ha vinto una vivace Royal Purple 30o, quinta prova del calendario della Nationwide Series, al volante della Toyota Camry #18 del Joe Gibbs Racing.

Il successo del 21enne di Middletown, Connecticut, il decimo su 92 presenze in Nationwide, prosegue una serie clamorosa di affermazioni del Joe Gibbs Racing, team vincitore delle ultime 8 gare consecutive della categoria all’Auto Club Speedway. (altro…)

credits: Getty Images for NASCAR

E’ arrivato il video completo della Ford Ecoboost 300, quarta prova della Nationwide Series, disputatasi sabato al Bristol Motor Speedway e vinta da Elliott Sadler.

Ringraziamo ancora una volta l’utente EdwinTV9. Il video dopo il salto, enjoy! (altro…)

Credit: Tom Pennington/Getty Images for NASCAR

Il campione in carica della Nationwide Series è andato a prendersi il primo successo stagionale con un ultimo run decisamente dominante che gli ha consentito di battere Mark Martin.

Per il 24enne pilota del Roush Fenway Racing, quella ottenuta al Las Vegas Motors Speedway è la terza vittoria in carriera, la prima su uno speedway da 1.5 miglia, una tipologia di circuito fondamentale nella NASCAR moderna. (altro…)

Todd Warshaw/Getty Images

Dopo una settimana di tira e molla con Elliott Sadler, il Michael Waltrip ha annunciato che Brian Vickers guiderà la Toyota Camry #55 del Michael Waltrip Racing in sei appuntamenti della Sprint Cup 2012.

Il 28enne di Thomasville, North Carolina, appiedato dalla chiusura del team Red Bull, era rimasto alla finestra in attesa di un’occasione, che è arrivata quando il team di Michael Waltrip ha dovuto rinunciare all’accordo ormai raggiunto con con Elliott Sadler a causa del veto da parte del Richard Childress Racing. (altro…)

Credit: Christian Petersen/Getty Images

E’ arrivato il video integrale della Bashas’ Supermarkets 300, seconda prova della Nationwide Series, che si è svolta sabato al Phoenix International Raceway ed è stata vinta da Elliott Sadler.

Il video, per cui ringraziamo ancora una volta l’utente EdwinTV9, dopo il salto. (altro…)

Credit: Christian Petersen/Getty Images

Una strategia vincente ha consentito a Elliott Sadler ed il pilota di Emporia ha contenuto per 25 giri il rientro di Brad Keselowski, andando a vincere la seconda prova della Nationwide Series e prendendosi la testa della classifica.

Per Sadler si tratta del ritorno in victory lane in Nationwide Series dopo 91 gare. La sua ultima vittoria nella categoria risaliva all’ottobre del 1998, al North Carolina Motor Speedway. Quello ottenuto al volante della Chevrolet Impala #2 del Richard Childress Racing è il sesto successo in 166 presenze nella serie. (altro…)

Credit: Chris Graythen/Getty Images for NASCAR

Seconda gara a Daytona e secondo vincitore che non ti aspetti. A trionfare nella Drive4COPD 300 è stato James Buescher, al volante della Chevrolet Impala #30, uscito indenne per un soffio dal big one dell’ultimo giro.

La gara è stata decisamente vivace, caratterizzata da un mix tra tandem drafting e pack drafting, resi più difficili dal divieto di comunicazioni radio dirette tra le vetture. Il modo più veloce per avanzare in gruppo era sicuramente quello di trovarsi un partner, ma si sono chiaramente viste molte vetture in grado di restare molto vicine ai tandem pur senza viaggiare in coppia.

Il risultato è stato un nuovo record per il maggior numero di cambi di leadership, 38 contro i precedenti 35, così come per il numero di piloti ad alternarsi al comando, 16 contro i precedenti 12. (altro…)

Jared C. Tilton/Getty Images for NASCAR

Il Richard Childress Racing ha trovato fondi sufficienti per approfittare del posto in griglia garantito per la Chevrolet Impala #33 nelle prime 5 gare della stagione 2012. A dividersi il sedile saranno Elliott Sadler, che prenderà parte alla 500 miglia di Daytona, e Brendan Gaughan, che sarà al via delle successive quattro prove.

La mossa di Childress è perfettamente in linea con quanto proposto dal Roush Fenway Racing, che schiererà Ricky Stenhouse Jr. a Daytona sulla Ford Fusion #6 lasciata libera da David Ragan e dallo sponsor UPS. L’intento di entrambi i team è quello di trovare, magari grazie ad un buon risultato sul superspeedway della Florida, altri sponsor che consentano di proseguire la stagione. Inoltre Sadler e Stenhouse potranno fornire un’importante aiuto ai compagni di team quando sarà necessario ricorrere al tandem drafting. (altro…)

Dopo la chiusura del Kevin Harvick Inc, la Chevrolet Impala #2 è passata al Richard Childress Racing, che ha confermato Elliott Sadler per puntare al titolo della Nationwide Series nel 2012.

Per Sadler si prospetta un’occasione d’oro, dopo il secondo posto nella generale conquistato lo scorso anno. Il 36enne di Emporia, Virginia, è stato sconfitto da Ricky Stenhouse Jr. per 45 punti, dopo aver accumulato 12 top-5, 24 top-10 ed un driver rating di 100,3, e verosimilmente dovrà vedersela nuovamente con l’alfiere di casa Roush Fenway Racing, sebbene ancora non ci sia stato un annuncio ufficiale da parte di Jack Roush in merito ai programmi del campione in carica.  (altro…)

Credit: By Tom Pennington, Getty Images for NASCAR

Il campione uscente della Nationwide Series, Brad Keselowski, ha centrato il successo nella Ford 300, ultimo appuntamento del calendario, contenendo in un finale molto tirato il ritorno di Ricky Stenhouse Jr, il quale si è aggiudicato il titolo piloti 2011.

La classifica owners è andata a Jack Roush, grazie al terzo posto di Carl Edwards, al volante della Mustang #60, mentre il Rookie of The Year è Timmy Hill, 18enne di Port Tobacco, Maryland, 21esimo a Homestead al volante della Ford #15 del Rick Ware Racing. (altro…)

Credit: By Chris Trotman, Getty Images for NASCAR

La Ford 200, gara conclusiva della Camping World Truck Series, é andata a Johnny Sauter, che si trovava al comando a 15 giri dalla bandiera a scacchi, quando il direttore di gara é stato costretto a sventolare la bandiera rossa a causa della pioggia.

La decima posizione finale consegna ad Austin Dillon il titolo piloti 2011 per appena 6 punti, rendendo il 21enne di Lewisville il piú giocane pilota ad aggiudicarsi la Truck Series e l’unico a vincere consecutivamente il premio come Rookie Of The Year e il campionato.

La classifica Owners ha invece visto trionfare Kevin e DeLana Harvick, il cui team é in procinto di chiudere i battenti. (altro…)

Credit: Rainier Ehrhardt/Getty Images for NASCAR

Ci sono voluti cinque anni di delusione e testardaggine, ma Sam Hornish Jr. alla fine è riuscito a conquistare la sua prima vittoria in NASCAR nella Wypall 200, precedendo sul traguardo il compagno di team Brad Keselowski in una doppietta tutta nel segno del Penske Racing.

Il due volte campione Indycar ha centrato l’obiettivo alla 32esima presenza nella serie, in un’annata che lo vede impegnato in un calendario parziale, alla ricerca di sponsorizzazione sufficienti ad affrontare l’intera stagione 2012. (altro…)