Posts contrassegnato dai tag ‘ferrari’

La vittoria di Pastor Maldonado e della Williams è stata meritatissima e ne daremo giusto merito e risalto nelle nostre consuete pagelle. Detto questo, senza voler togliere niente all’impresa del venezuelano, in questo post vi vogliamo dar conto di alcuni errori strategici commessi dalla Ferrari e dalla Lotus,errori che, a nostro avviso, hanno privato Alonso e Raikkonen della possibilità di vincere il Gp o quantomeno di impensierire maggiormente Maldonado. (altro…)

Annunci

Noi, nel nostro piccolo, l’avevamo anticipato…Le modifiche apportate alla Ferrari sono state minime rispetto alla mole di lavoro di altri team. Giornali e media italiani che dicevano che ci sarebbero stati guadagni di 8decimi sul giro forse guardavano ad altre squadre o scrivevano questo per compiacere certi ambienti rossi. Il fatto che la Ferrari stia ancora cercando tecnici vuol dire che il gruppo attuale non è così forte e completo come ci hanno fatto credere…Il fatto che poi i nuovi arrivi siano un tecnico greco, scartato da Newey, e probabilmente Loic Bigois, dal curriculum abbastanza penoso, a parte una esperienza positiva in Brawn, fa capire che in quel di Maranello  dal punto di vista tecnico stanno perdendo la bussola e sembrano puntare più alla quantità che alla qualità racimolando tecnici senza un progetto specifico.

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

Oggi su gazzetta leggo dell’ennesima trovata di Maranello. Collaborazione con le università di Cambridge ed Oxford alla ricerca di tecnici aerodinamici validi…E l’italianità sventolata a destra ed a manca del presidente Montezemolo più e più volte?  Per una volta forse non conveniva fare un progetto solido, di base, con le università italiane? Vuoi vedere che i tecnici bravi ci sono solo in Inghilterra?

Per uscire dal tunnel, io penso, che alla Ferrari farebbe bene e comodo anche un po’ di onestà intellettuale dei media e della stampa italiana senza “lecchinaggi” vari. All’estero dicono chiaro e tondo come vanno le cose, qui da noi invece va sempre e tutto bene…siamo sicuri che tutto questo perbenismo faccia sempre comodo e sia utile?

Come nostra consuetudine proviamo a capire qualcosa in più delle prove libere del venerdi’ concentrandoci sull’analisi dei long run in modo da valutare il passo gara di alcuni dei protagonisti.
Questa volta focalizziamo la nostra attenzione su Vettel (Red Bull), Button (McLaren), Alonso (Ferrari), Schumacher (Mercedes) e Raikkonen (Lotus). (altro…)

Digione 79 è scolpito nella memoria di tutti gli appassionati di motori. Nato un pò per caso, causa problemi di gomme per Villeneuve e di pescaggio benzina di Arnoux (che gli faceva spegnere la vettura nella salita prima del rettifilo principale), il duello Gilles vs. Renè rimarrà una pietra miliare nella storia della F1…tanto da oscurare la prima vittoria del motore turbo da parte di Jabouille. C’è stato di tutto…staccate…ruote fumanti…sorpassi e controsorpassi.

Riviviamo quei momenti con gli highlights della BBC, l’articolo di Autosprint post gara e un pezzo di Motorsport magazine. Solo una cosa.

Come rivelato dal direttore di quattroruote Cavicchi, Arnoux aveva proposto di celebrare Gilles facendo girare a Fiorano anche la Renault assieme alla t4 per qualche giro…ma Montezemolo si è opposto. Giusto? Sbagliato? Era la festa di Villeneuve o la festa Ferrari? Il bello è che al tanto felice e sorridente Montezemolo di martedi, come detto da Marcello Sabbatini (che non aveva remore di nessuno) in una articolo dell’epoca…Villeneuve non piaceva neanche un pò..mah…misteri, oggi gli fa comodo si vede per la pubblicità.

Noi il duello lo riviviamo qui!

motorsport magazine

motorsport magazine

cover as post digione 79

cover as post digione 79

Dopo il salto video e articolo autosprint

(altro…)

Ripercorriamo con con gli articoli di autosprint dell’epoca e con le immagini della BBC la prima vittoria di Gilles!

locandina gp canada 78

locandina gp canada 78

Qui potete scaricare il pdf con gli articoli Autosprint:

gilles villeneuve canada 78

Qui il video della BBC

Piccola e simaptica iniziativa. Non ci stare bene sulla scrivania il caschetto di Gilles? Potete farlo semplicemente stampando le immagini qui sotto, in A4 o A3 ed usando forbici, colla stick e scotch. 😀 enjoy

30 anni oggi…Ma Gilles lo festeggiamo, non lo piangiamo, lo ricordiamo vivo e con la sua vettura rosa di traverso ad aggredire pista e cordoli. In questa settimana dedicheremo vari speciali a Gilles, cominciamo oggi da una fotogallery.

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

la febbre villeneuve!

la febbre villeneuve!

l'amore di Ferrari per Gilles

l’amore di Ferrari per Gilles

primo gp di f1, silverstone 77

primo gp di f1, silverstone 77

fu scoperto e portato in Mclaren da james Hunt

fu scoperto e portato in Mclaren da james Hunt

fuji 77...l'aviatore

fuji 77…l’aviatore

dalle motoslitte a pilota fisso nel mondiale in 4 anni

dalle motoslitte a pilota fisso nel mondiale in 4 anni

(altro…)

Gilles era il pilota della gente. La gente aveva la febbre Villeneuve.

Fiorano è il circuito test della Ferrari…Quel circuito dove Gilles testava a fondo la meccanica della rossa, e dove si fermava con i suoi tifosi.

Jacques in onore del padre guiderà a Fiorano la T4 del 1979 appena restaurata. Ma…

Per vedere la T4 di Gilles bisognerà cercare qualche punto libero attorno all’autodromo da dietro le reti perché l’esibizione non è aperta al pubblico…ai tifosi…alla gente di Gilles.

Autosprint questa settimana ci da qualche indicazione da quale rete vedere furtivamente Jacques girare, e ci dice anche di stare attenti dove parcheggeremo l’auto…Di parcheggi ce ne sono pochi ed i vigili sono pronti a fare le multe. Avete capito?

Si. I tifosi dovranno accontentarsi di uno spiraglio da dietro la reti per vedere la mitica T4 che fu dell’aviatore. Sicuramente sponsor e affini saranno dentro l’autodromo, ma la gente di Gilles fuori, come appestati. Capisco che Fiorano non sia un circuito per il pubblico, ma in questo caso c’era tutto il tempo per potere attrezzare qualcosa per far si che i tifosi fossero vicini al mito, e non come al solito ai confini. Gilles non gradirebbe una cosa del genere, ne sono sicuro. Scommettiamo che se invece di essere in Italia, questa manifestazione fosse stata fatta, ad esempio, in Inghilterra, il rispetto per i tifosi ed il loro coinvolgimento sarebbe stato diverso?

Io la mano nel fuoco ce la metterei. Noi invece, abbiamo tanto ancora da imparare.

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

Pioggia. La pioggia non ha rovinato solo il ponte festivo agli italiani, ma anche ai team di f1 in quel del mugello. Pochi giri e poche novità tecniche. Le scuderie più attive sono state Ferrari e Sauber. La Ferrari con nuovi scarichi (sauber style) ma ancora complessi nella forma, più nuove aperture nel fondo scocca davanti alle ruote posteriori,sempre in stile Sauber.
La Sauber ha portato tantissime novità. Fiancate strette e scavate nella zona radiatori. Uno scivolo con profilo alare che segue l’andamento della fiancata e porta i flussi aerodinamici verso il posteriore. Nuova disposizione degli scarichi, simile a quelli a pozzetto della McLaren, più dei profili alari nella parte superiore delle fiancate.
Anche la Williams ha nuovi scarichi.
Fate riferimento ai riquadri colorati ed ai richiami puntati nelle foto per seguire le descrizioni sopra riportate.

image

image

image

image

Segnalazione al solito per tutti gli appassionati. L’8 maggio autosprint uscirà in edicola con in dvd dedicato all’aviatore Gilles Villenuve…io ne prenoterei subito una copia! Da non perdere

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

image

Ha destato tanto scalpore la manovra difensiva di Rosberg su Hamilton prima e Alonso poi. Molti, convinti del fatto che dovesse essere punito per manovra pericolosa, sono rimasti basiti dinanzi alla mancata penalizazione, arrivando perfino a parlare di complotto: “Come si può punire il vincitore dell’ultima gara? Però se l’avesse fatta Hamilton…” Altri invece han tirato fuori la nuova regola FIA che impone al pilota che si difende un solo cambio di traiettoria per cercare un penalty per il tedesco.

Cerchiamo di fare un pò di chiarezza, su tante cose. (altro…)

“Conosco bene la stampa italiana, soprattutto per il periodo che ho passato in Ferrari e mi dispiace dirlo ma il livello di preparazione dell’80% dei giornalisti del nostro paese è bassissimo. Forse perché ce ne sono troppi. Comunque c’è qualcuno molto in gamba e che non scrive pensando ai regali che può ricevere. La maggior parte della stampa italiana è prezzolata e, nel migliore dei casi, servile in modo abbietto. Sfido chiunque a dimostrarmi il contrario.”
Michele Alboreto
1990

Non ci pagano per fare questo annuncio. Lo facciamo da appassionati per appassionati. Domani con la gazzetta dello sport, a 12.99 euro (oltre al prezzo del quotidiano), uscirà un libro su Gilles Villeneuve a 30anni dalla sua scomparsa. Libro ricco di racconti, immagini e disegni tecnici di Piola delle vetture di Gilles. Pare sia proprio Da non perdere!!!

http://www.gazzetta.it/Formula1/19-04-2012/libro-gilles-villeneuve-91979814056.shtml

rturcato@motorsportrants.com

image

La F1 si ritroverà a Barcellona con una certezza…non ci sono certezze. Quattro gare,quattro vincitori,quattro podii diversi.Oggi è stato il turno della Redbull e del ritorno di Vettel…Noi di motorsportrants non l’abbiamo mai dato per morto e nemmeno gli abbiamo dato del fermo alla prima difficoltà. Anzi avevamo già detto in Cina che Seb nonostante l’auto aveva fatto una grande gara,coriacea e di sostanza.
Se riescono a sitemare la questione scarichi saranno cavoli amari ancora per tutti.

(altro…)

Le quote. Pilota e scuderia vincente. Molto equilibrio nelle quotazioni del pilota vincente del Gp della Cina: secondo i bookmakers il favorito è il poleman Rosberg, quotato a 4.25 (per ogni euro scommesso si vincono 4 euro e 25 centesimi). Ma molto vicini sono Button (dato a 4.75), Hamilton (5.25), Schumacher (6.5) e Raikkonen (9.5).
Quote alte (indice di un evento considerato poco probabile) per la vittoria di Kobayashi (15), Webber (anche lui 15), Vettel (20) e Alonso (22).
Per quanto riguarda la scuderia vincente, Mercedes e McLaren sono vicinissime: la prima è quotata a 2.50, la seconda a 2.55. Molto equilibrio anche tra Lotus, Red Bull e Sauber, date, rispettivamente, a 8 , 8.55 e 9.
Una vittoria della Ferrari sarebbe pagata, invece, a 18.
Giro più veloce in gara. Qui i piloti McLaren sono dati per favoriti (Hamilton è quotato a 4, Button a 4.75), mentre la quotazione dei piloti Mercedes sale in maniera evidente (Rosberg e Schumacher entrambi a 8).
Evidentemente non c’è molta fiducia sulla capacità della Mercedes di preservare bene le gomme, visto che anche Vettel e Webber hanno una quotazione inferiore (rispettivamente 6 e 6.5) e Raikkonen è appaiato anche lui ad 8.
Alonso è quotato a 22, Grosjean a 25, non hanno una quotazione specifica i piloti Sauber, quindi chi intende puntare su uno dei due deve scommettere “Altro” (cioè pilota non compreso nelle quote): in quel caso vincerebbe 35 volte la posta.
Migliore gruppo. I piloti sono divisi in 5 gruppi: bisogna indicare all’interno del gruppo quale pilota si classificherà meglio. (altro…)