Posts contrassegnato dai tag ‘gp spagna 2012’

La vittoria di Pastor Maldonado e della Williams è stata meritatissima e ne daremo giusto merito e risalto nelle nostre consuete pagelle. Detto questo, senza voler togliere niente all’impresa del venezuelano, in questo post vi vogliamo dar conto di alcuni errori strategici commessi dalla Ferrari e dalla Lotus,errori che, a nostro avviso, hanno privato Alonso e Raikkonen della possibilità di vincere il Gp o quantomeno di impensierire maggiormente Maldonado. (altro…)

Annunci

Piccola premessa: per fortuna nessuno è rimasto seriamente ferito nell’incendio scoppiato a fine gara nel garage Williams. Solo danni materiali ed una monoposto, quella di Senna, completamente distrutta dal fuoco.

 

 

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

Devo dire la verità, come detto anche dal f1 chief editor di autosport edd Straw, non pensavo di tornare a scrivere di una vittoria Williams, o almeno di farlo in questa stagione. Invece è successo, grazie ad una gara straordinaria di Pastor Maldonado che ha dimostrato il talento che ha, indipendentemente dai soldi che porta alla scuderia…solo Button Hamilton Vettel Rosberg e Schumacher penso non porti soldi ai loro team al giorno d’oggi.

Noi l’avevamo anticipato a chi ci segue nel nostro blog. La Williams ripartiva dal motore Renault, da un tecnico di primo livello, Mike Coughlan, da una pulizia interna dei grandi nomi, Sam Micheal ed Adam Parr, ma una pulizia necessaria. Perfino Patrick Head aveva fatto un passo indietro. MA Frank Williams era li al timone della squadra…sempre presente e convinto che prima o poi questo giorno sarebbe arrivato…tra la’ltro nel giorno del suo 70 compleanno…Tanti auguri Franco Guglielmi…e altri 70 di questi giorni…Già da Monaco?

Noi, nel nostro piccolo, l’avevamo anticipato…Le modifiche apportate alla Ferrari sono state minime rispetto alla mole di lavoro di altri team. Giornali e media italiani che dicevano che ci sarebbero stati guadagni di 8decimi sul giro forse guardavano ad altre squadre o scrivevano questo per compiacere certi ambienti rossi. Il fatto che la Ferrari stia ancora cercando tecnici vuol dire che il gruppo attuale non è così forte e completo come ci hanno fatto credere…Il fatto che poi i nuovi arrivi siano un tecnico greco, scartato da Newey, e probabilmente Loic Bigois, dal curriculum abbastanza penoso, a parte una esperienza positiva in Brawn, fa capire che in quel di Maranello  dal punto di vista tecnico stanno perdendo la bussola e sembrano puntare più alla quantità che alla qualità racimolando tecnici senza un progetto specifico.

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

Oggi su gazzetta leggo dell’ennesima trovata di Maranello. Collaborazione con le università di Cambridge ed Oxford alla ricerca di tecnici aerodinamici validi…E l’italianità sventolata a destra ed a manca del presidente Montezemolo più e più volte?  Per una volta forse non conveniva fare un progetto solido, di base, con le università italiane? Vuoi vedere che i tecnici bravi ci sono solo in Inghilterra?

Per uscire dal tunnel, io penso, che alla Ferrari farebbe bene e comodo anche un po’ di onestà intellettuale dei media e della stampa italiana senza “lecchinaggi” vari. All’estero dicono chiaro e tondo come vanno le cose, qui da noi invece va sempre e tutto bene…siamo sicuri che tutto questo perbenismo faccia sempre comodo e sia utile?

Il carrozzone del mondiale di F1 torna a fare tappa in Europa e si ritrova a Barcellona. Il vero mondiale (dovrebbe) comincia(re) domenica e molti sono i team che cercano certezze nella pista catalana.

  • Ferrari: poche novità ai test ma Alonso, i tecnici, ed i giornali di settore italiani dicono che recuperanno 8 decimi e saranno velocissimi…Mah io ci credo poco in quanto le novità portate non sono entusiasmanti. Però è la gara di casa di Fernando e lui sarà aggressivo come non mai.
  • Red Bull: in cerca di certezze dopo il Bahrain…sono tornati grandi oppure è stato un caso isolato come alcune vittorie della Brabham del 1984 team campione dle mondo uscente?
  • Mclaren: muso nuovo e poco altro, sembrano sicuri del loro pacchetto. Di certo nelle trasferte extraeuropee hanno gettato al vento troppe occasioni per scappare nel mondiale
  • Mercedes: dal Mugello ne escono con le ossa rotte, non sono stati test entusiasmanti. Barcellona ci farà capire veramente dove è la casa tedesca…se può puntare al mondiale o a qualche successo di tappa. Di sicuro l’fduct in qualifica potrebbe dargli la pole
  • Lotus: si sta trasformando in cenerentola del mondiale, se i soldi non finiscono potrebbero dar fastido la davanti, non vincere il mondiale ma sicuramente rompe le uova nel paniere ai primi…
  • Sauber: tantissime novità nei test nel Mugello. La volgia di stare costantemente nei punti c’è…serve un risveglio di Kobayashi e un Perez un pò più brillante del dopo Malesia.
  • Toro Rosso,Williams,Force India:  in cerca di certezze per restare stabilmente nei punti. Force India e Toro Rosso devono cercare più costanza in gara
  • Caterham: sono incredibilemente dietro alla Marussia nel campionato. Devono trovare almeno un punto quest’anno…