Posts contrassegnato dai tag ‘kartikheyan’

La gara australiana che ha aperto il mondiale 2012 è l’occasione per noi di Motorsportrants di inaugurare una nuova rubrica nel nostro (vostro) blog: le pagelle del Gran Premio.
A dare i voti ai piloti (con un occhio anche alle scuderie) saranno i nostri depaillerontyrrellp34 e peppe1981, ognuno dei quali redigerà la propria valutazione personale. Questo in modo da presentare un’analisi il più possibile completa ed eterogenea, portatrice di punti di vista diversi e -perchè no- talvolta anche opposti, com’è nel nostro spirito di punto d’incontro e di confronto tra appassionati di motorsport.
E proprio in virtù di questo spirito vi invitiamo a commentare e a dirci la vostra.
Dopo il salto le nostre pagelle. (altro…)

Annunci

Davanti e dietro la lavagna dal Buddh grand prix.
+
TRACCIATO: Lasciamo da parte i falsi moralismi fatti dalla rai che si meraviglia della povertà indiana,come che non si sapesse. Allora bisognerebbe farsi problemi per la pena di morte in Cina,in Korea che mangiano i cani,i problemi mediorentali ecc…giusto discuterne,utilizzare l’avvenimento per poter sottolineare certi problemi umanitari,  ma non fare del finto moralismo.  La pista è bella,la migliore di Tilke.Il layout è ben fatto,saliscendi con curve cieche e rettilinei con staccate. Il pubblico pare avere risposto molto bene anche se si punta a fare meglio visto il miliardo di abitanti.
Kartikheyan: spesso schernito  da Capelli durante il gp, in realtà oggi la gara del piccolo indiano è stata migliore del tanto osannato compagno di squadra Ricciardo. Bravo dopo tanti gp d’assenza. Meglio lui che l’altro indiano… il gufo avvoltoio di Chadonck che aleggia sopra ogni possibile sedile libero con la benedizione di Mr E. e la stampa britannica.

VIRGIN Marussia: peggio della hrt ormai. Incredibile la mancanza di sviluppo e velocità. Un pilota veloce e capace come  Glock meriterebbe di meglio.
Massa e Webber: ormai sono bolliti, anni luce dai rispettivi compagni. Ma servono veramente per il 2012 alle loro scuderie?

P.s. Un + lo do anche a Pino Allievi questa volta…stano ma ieri eravamo praticamente d’accordo su tutto…

Italiani, gente rara in F1 di questi tempi. Dopo Trulli e Liuzzi,che già stentanto da alcuni anni nei rispettivi teams, c’è il vuoto. Per quanto possiamo capire da quello che sta succedendo negli ultimi periodi, nel giro di uno o 2 anni non avremmo più piloti italiani in griglia e questo sarà per molto tempo…anche se spero vivamente di sbagliarmi. Durante il FOTA fans forum fatto ad inizio Settembre a Milano è stato chiesto a Domenicali perchè non ci siano piloti italiani in F1 ora ed in previsione futura. La risposta è stata che non ce ne sono attualmente che meritano. Ma siamo sicuri? E’ veramente così?In una F1 dove, grazie ai milioni di dollari, trovano posto piloti indiani dal palmares molto discutibile, non c’è veramente spazio per i nostri ragazzi? Diamo un occhiata… Edo Mortara: vincitore della f3 euroseries, vincitore in gp2, vincitore di 2 gp di macao consecutivamente…vincitore e a podio nel primo anno di dtm con l’audi…Non ha un curriculum forse adatto? Può essere Edo meno di un Kartikheyan qualsiasi?

(altro…)