Posts contrassegnato dai tag ‘toronto’

Brian Barnhart non sarà più a capo della Direzione Gara dell’ IndyCar conservando soltanto il ruolo di “President of Operations” (in questa veste si occuperà di coordinare le operazioni logistiche e sarà responsabile dei commissari di gara, delle verifiche tecniche e dell’implementazione e del miglioramento della sicurezza).
Nativo di Indianapolis e coinvolto nell’ambiente Indycar sin dal 1982 (ricoprendo svariati incarichi prima nelle squadre e poi nell’organizzazione), Barnhart manterrà, dunque, in ogni caso un ruolo molto importante,ma al tempo stesso la sua rimozione dal vertice della Direzione Gara segna indubbiamente un punto a favore di chi lo aveva aspramente criticato durante questa stagione. (altro…)

Annunci

immagine tratta dal sito http://www.indycar.com

Il mercato dei team e dei motori Il 2012 sarà un anno di grandi cambiamenti per l’IndyCar: esordirà,infatti, il nuovo telaio Dallara e ci sarà il ritorno ai motori turbo (V6 di 2.2 litri di cilindrata) che saranno forniti da tre motoristi: Honda, Chevrolet e Lotus.
Proprio quest’ultima nei giorni scorsi ha comunicato di aver raggiunto l’accordo di fornitura con 4 team (HVM, Herta, Dreyer & Reinbold e il neonato Michael Shank Racing), ponendo fine alle illazioni che si erano create sulla sua effettiva partecipazione al campionato, originatesi a causa dell’iniziale ritardo del programma del costruttore inglese.
In particolare il Dreyer & Reinbold Racing, team che quest’anno ha schierato per tre gare anche il nostro Giorgio Pantano, dovrebbe avere una posizione privilegiata assurgendo probabilmente a team ufficiale. (altro…)

immagine tratta dal sito media.indycar.com

Una vittoria triste. Nella gara di Las Vegas del 16 ottobre scorso, segnata tragicamente dalla scomparsa di Dan Wheldon, è passata ovviamente e giustamente in secondo piano la conquista da parte di Franchitti del titolo 2011.
Oggi, a quasi un mese di distanza, vogliamo rendere merito al successo del pilota scozzese di origine italiana.
Per Dario si tratta del quarto titolo, il terzo consecutivo, giunto al termine di una stagione vissuta all’insegna dell’avvincente confronto col rivale Will Power. (altro…)

Stagione movimentata quella dell’ IndyCar,non c’è che dire: non solo per l’avvincente lotta Franchitti-Power per la conquista del titolo,ma anche dal punto di vista disciplinare.
Dopo una prima parte di stagione molto permissiva culminata nel “far West” di Toronto,la direzione gara ha adottato un pugno di ferro,talora anche eccessivamente severo.
La notizia di oggi è che sotto la lente di ingrandimento è finito il comportamento non di un pilota,ma (caso credo raro se non unico nel motorport) di un commissario di pista,il quale è stato sanzionato con una sospensione per due gare (peraltro meritatissima). (altro…)