Posts contrassegnato dai tag ‘VILLENEUVE’

Digione 79 è scolpito nella memoria di tutti gli appassionati di motori. Nato un pò per caso, causa problemi di gomme per Villeneuve e di pescaggio benzina di Arnoux (che gli faceva spegnere la vettura nella salita prima del rettifilo principale), il duello Gilles vs. Renè rimarrà una pietra miliare nella storia della F1…tanto da oscurare la prima vittoria del motore turbo da parte di Jabouille. C’è stato di tutto…staccate…ruote fumanti…sorpassi e controsorpassi.

Riviviamo quei momenti con gli highlights della BBC, l’articolo di Autosprint post gara e un pezzo di Motorsport magazine. Solo una cosa.

Come rivelato dal direttore di quattroruote Cavicchi, Arnoux aveva proposto di celebrare Gilles facendo girare a Fiorano anche la Renault assieme alla t4 per qualche giro…ma Montezemolo si è opposto. Giusto? Sbagliato? Era la festa di Villeneuve o la festa Ferrari? Il bello è che al tanto felice e sorridente Montezemolo di martedi, come detto da Marcello Sabbatini (che non aveva remore di nessuno) in una articolo dell’epoca…Villeneuve non piaceva neanche un pò..mah…misteri, oggi gli fa comodo si vede per la pubblicità.

Noi il duello lo riviviamo qui!

motorsport magazine

motorsport magazine

cover as post digione 79

cover as post digione 79

Dopo il salto video e articolo autosprint

(altro…)

Annunci

30 anni oggi…Ma Gilles lo festeggiamo, non lo piangiamo, lo ricordiamo vivo e con la sua vettura rosa di traverso ad aggredire pista e cordoli. In questa settimana dedicheremo vari speciali a Gilles, cominciamo oggi da una fotogallery.

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

la febbre villeneuve!

la febbre villeneuve!

l'amore di Ferrari per Gilles

l’amore di Ferrari per Gilles

primo gp di f1, silverstone 77

primo gp di f1, silverstone 77

fu scoperto e portato in Mclaren da james Hunt

fu scoperto e portato in Mclaren da james Hunt

fuji 77...l'aviatore

fuji 77…l’aviatore

dalle motoslitte a pilota fisso nel mondiale in 4 anni

dalle motoslitte a pilota fisso nel mondiale in 4 anni

(altro…)

image

La F1 si ritroverà a Barcellona con una certezza…non ci sono certezze. Quattro gare,quattro vincitori,quattro podii diversi.Oggi è stato il turno della Redbull e del ritorno di Vettel…Noi di motorsportrants non l’abbiamo mai dato per morto e nemmeno gli abbiamo dato del fermo alla prima difficoltà. Anzi avevamo già detto in Cina che Seb nonostante l’auto aveva fatto una grande gara,coriacea e di sostanza.
Se riescono a sitemare la questione scarichi saranno cavoli amari ancora per tutti.

(altro…)

questa mattina parlavamo del motore della Ferrari 312 t3…niente di meglio di dedicare a lei il cutaway drawing della settimana

Fonte quattroruote

Come promesso in precedenza,per condividere mie esperienze con le vostre,torniamo al mio hobby riscoperto da poco ma che mi sta dando tante soddisfazioni: il modellismo statico. Il WIP (work in progress) che vado a presentare oggi è riferito al kit Tamiya 1:20 della Ferrari 312T3 del 1978 di Reutmann e Villeneuve.

Prima di iniziare il lavoro sul modellino, come già detto nel precedente articolo, da esperienza fatta e da consigli

(altro…)

C’era un tempo in cui la F1 non era carbonio,kers,drs,vie di fuga aeroportuali,hospitality da mille una notte. C’era una F1 fatta di rivetti che tenevano fissati pannelli in alluminio, di caschi simpson,di balaclave e sottocaschi, di cambi manuali, di minigonne, di gomme posteriori larghissime e di piloti con le contropalle. Questo è un ducumentario sulla stagione 1979. La griglia era piena di piloti dai nomi importanti: Scheckter,Villeneuve,Andretti,Reutmann,Laffite,Depailler,Hunt,Regazzoni,Jones,Jabouille,Arnoux,Pironi,Lauda,Piquet e chi più ne ha, più ne metta.Tra i team c’erano la Ferrari,Ligier,Williams,Renault,Wolf,Brabham,Tyrrell,Alfaromeo e molti altri.

Insomma tutti gli ingredienti per rivedere questo bel documentario su di una stagione fantastica con auto bellissime: il 1979

parte1:

(altro…)

Un giovane Jacques Villeneuve assaggia la Ferrari T3 del padre Gilles e Piquet manda segnali da bravo figliolo a casa 🙂

Chiamatemi matusalemme, retrogata, mediovale o come volete voi…ma io dopo 4 gare di questa nuova F1 mi sto già stancando. Da dove nasce tutto questo malumore? In 2 parole, da DRS e gomme Pirelli.Ormai sta diventando tutto scontato e noioso, le gomme che durano 10 giri ed i sorpassi farsa ridicoli a ripetizione.Tronchetti Provera baldanzoso dai microfoni di mamma rai ci dice che loro sono bravi a fare gomme che durano al top solo 10 giri. Ma chi vuole prendere in giro? Forse cerca di correre ai ripari vedendo che figura del cavolo sta facendo la sua marca con gomme che si sbriciolano dopo pochi giri e decadono assurdamente in prestazioni. Io sapevo che era difficile fare gomme che durassero nel tempo con prestazioni costanti tipo a Le Mans, invece ora ci rigirano la frittata e sperano che ce la beviamo.Come cantava Guccini sperano che il pubblico sia ammaestrato e non gli faccia paura. Qui in Italia nessuno dice nulla, ma io son sicuro che se invece di Pirelli, ci fosse un’altra marca a proporre gomme del genere, le critiche sarebbero ben maggiori. Ormai le gomme stanno condizionando anche le qualifiche con piloti che rinunciano a tirare, o a scendere in pista per risparmiare gli pneumatici. Questa è un assurdità pazzesca ed è un altro punto che sta levando piacere nel vedere girare le F1 in pista. E’ tanto difficile vedere le qualiche come una volta? Abbiamo paura che nessuno scenda in pista? Obblighiamo i teams a fare 3 giri almeno ogni 15 minuti su di un ora di tempo, ecco che la cosa cambierebbe, Ieri abbiamo assistito ad 81 pit-stop e senza la vettura di Glock che non ha nemmeno preso parte alla gara. 81 pit stop! Abbiamo visto di più le vetture ai box che in pista, e tra l’altro tutto scontato perchè si sapeva che la finestra di utilizzo era di una decina di giri, quindi nessuno poteva inventarsi nulla. E’ questo lo spettacolo che vi piace vedere amici tifosi?Non parliamo dell’altra assurdità regolamentare dell’anno…il drs, l’ala mobile. Proprio bello vedere i piloti che a mò di videogame premono il pulsante e superano quello davanti come fosse fermo. Che emozione proprio vedere questi finti duelli. Possibile che nessuno dica nulla? Ma a chi piace un sorpasso falsato a ripetizione a priori dal regolamento?E’ questa l’essenza di quello che noi chiamiamo motorsport? In un altro post ad inizio stagione avevo detto che l’arte del sorpasso sta finendo in soffitta…ora ne sono convinto al 110%. Non serve più rischiare lungo il tracciato a superare un avversario, basa aspettare la zona che la Fia ha scelto per aprire l’ala e via. Questo movimento artificiale forse potrà piacere al tifoso della domenica, quello che accende la tv alle 13.59 e la spegne alle 15.30, ma al tifoso di motorsport vero, l’appassionato fedele, competente e che da sempre segue la F1 chi ci pensa? Io vi chiedo, vi piacerebbe vedere ogni domenica una partita di calcio finire 54 a 61 o vi piace vedere anche una bella partita finire 0 a 0 ed un risultato 3/ 4 a 0 ogni tanto? Io son sicuro che dopo 2 o 3 domenica di incette di goals vi stufereste. Per capire quanto assurda sia la situazione basta pensare a noi che spesso andiamo a rivederci qualche video del passato su youtube, di sorpassi o lotte epiche avvenute in F1…Oggi cosa cercheremo? Dal 2011 in poi cosa andremo a vedere? Della falsità? Sappiamo già a priori che è tutto falsato.

Chiudiamo gli occhi ed immaginiamoci la lotta ruota a ruota tra Mansell e Senna a Barcellona… loro che si guardano negli occhi con le auto avvolte nelle scintille…beh teneteli chiusi gli occhi perchè al giorno d’oggi grazie al drs cose così non le vedremo più…Mansell avrebbe aperto l’ala in rettilineo e se ne sarebbe andato tempo prima…Oppure pensiamo alla lotta tra Alesi e Senna a Phoneix, Senna Mansell a Montecarlo 92…Tutte cose che sono rimaste epiche e scolpite nella storia del motorsport che con il drs ci sareberro state negate e ci saranno negate. Pensate al duello Piquet/Senna in Ungheria…mamma mia. Ma è mai possibile che un pilota non debba difendersi? E perchè loro accettano tutto questo senza dire nulla? Non è detto che una lotta di un pilota che si difende non sia bella, la capacità di guida si vede anche da li. Gilles Villeneuve a Jarama nel 1981 si è tenuto dietro un trenino di assatanati per quasi tutto il finale di gara, e alla fine ha vinto. Noioso? Non mi pare, anzi da ammirare per la capacità di non farsi sorpassare. Oggi tutto questo non succederebbe più ed avremmo perso una lotta epica nella storia del motorsport.

Forse è meglio spegnere la tv, non mi resta che dire questo a malincuore. Se amate questo sport amici tifosi, abbiate il coraggio di manifestare ovunque il vostro disagio. Vedo che quasi tutti nei forum e nei blog sono contrari a queste regole antisportive. Se i giornalisti, piloti e teams, non riescono a prendere una posizione e non vogliono andare contro Ecclestone non dicendo e non scrivendo nulla, dovremmo trovare noi tifosi il coraggio di dare un messaggio al circus, sempre più simile ad un videogame e sempre meno vero motorpsort. Grazie Bernie, grazie Fia…i tifosi della domenica forse vi ringrazieranno, ma il tifoso vero e puro è triste e ancora una volta si sente calpestato. Cari amici tifosi della domenica che volevate vedere gare come quelle che ci stanno propinando siete contenti?Spero di si…per anni avete chiesto gare con duelli come quello tra Gilles ed Arnoux, ed ora non avete ricevuto quello, ma solo finto Wrestrling. Il problema sono le piste e le auto, non l’ala mobile…la Fia ha snaturato tutto e rischia che la sua creatura gli si rivolti contro. E al tifoso della domenica vorrei ricordare una cosa…Che quell’epica domenica di Digione è nata grazie alla pazzia e bravura di due piloti con i controcoglioni e a causa della vettura di Aronux che aveva di problemi di pescaggio delle benzina nella salita verso il traguardo e questo dava la possibilità a Gilles di riavvicinarsi in rettilineo. Proprio in questi giorni ricorre l’anniversario della morte del grande Gilles…chissà che direbbe lui…per me manderebbe tutti a quel paese…quello che dovremmo fare tutti noi….sembro un vecchio brontolone…ma è quello che penso

Qui il video di Jarama 81, poi ditemi voi se era meglio avere il DRS

Qui il video del gp di Spagna 1991 e la lotta citata nell’articolo tra Senna e Mansell