Archivio dell'autore

Due new entry d’eccezione nel prossimo round della SuperStars a Donington. Sulla Maserati Quattroporte dello Swiss Team arriva Johnny Herbert, ormai un senatore della categoria dopo i trascorsi sulla Mercedes di Romeo Ferraris lo scorso anno e la Chevrolet Lumina della Motorzone due anni fa. L’inglese, ex Formula 1 e compagno di Schumacher nella Benetton campione del mondo, avrà la vettura già utilizzata da Salo a Monza e Fittipaldi a Imola, continuando in questa sorta di ideale staffetta. Vettura che colse su questa pista lo scorso due sonanti vittorie con Bertolini. Un’ottima premessa per il simpaticissimo Johnny, secondo e sesto un anno fa, che, sommata al fatto che correrà senza handicap di peso (che invece avranno i top tre di Imola), fa ben sperare l’inglese. Altro ritorno eccellente è quella di Ermanno Dionisio, ex rallysta votatosi negli ultimi anni alla pista e ora a capo di Audi Sport Italia. L’eclettico milanese ritroverà la fida Audi RS4 che ha portato in pista fino allo scorso anno, in attesa che sia pronta anche per lui una fiammante (e vincente) RS5. Due ritorni di grande esperienza che, se riusciranno ad adattarsi in poco tempo alla guida richiesta dalle gomme Hankook, potrebbero ben figurare sui saliscendi dell’adrenalinico circuito inglese.

Intanto Thomas Biagi, alfiere BMW, ha messo on line un filmato onboard delle sue gare di Imola. Una bella occasione per vedere la gara da un’altro punto di vista e ammirare il sistematico punta-tacco ad ogni staccata!

mpalumbo@motorsportrants.com
Twitter: @Palumbo_Max

Annunci

Ha destato tanto scalpore la manovra difensiva di Rosberg su Hamilton prima e Alonso poi. Molti, convinti del fatto che dovesse essere punito per manovra pericolosa, sono rimasti basiti dinanzi alla mancata penalizazione, arrivando perfino a parlare di complotto: “Come si può punire il vincitore dell’ultima gara? Però se l’avesse fatta Hamilton…” Altri invece han tirato fuori la nuova regola FIA che impone al pilota che si difende un solo cambio di traiettoria per cercare un penalty per il tedesco.

Cerchiamo di fare un pò di chiarezza, su tante cose. (altro…)

Grazie all’ottimo lavoro di FG Group, che si sta impegnando davvero tanto nella promozione del campionato, possiamo goderci i migliori momenti delle due appassionanti gare di Imola!

Gara 1

(altro…)

Niente, neanche un guasto al cambio nel finale di gara 2, con la vettura che fumava come una locomotiva a vapore, è riuscito nell’impresa di fermare lo svedese dell’Audi KMS oggi. Semplicemente imprendibile. Pole, vittoria in gara 1 partendo dal palo e vittoria in gara 2 partendo dall’ottava piazzola. Poche chiacchere, oggi non ce n’era per nessuno. Era il suo giorno e così è stato. Ed ora Johan Kristonffersson è anche in testa al campionato.

(altro…)

image

Ve l’avevamo detto, occhio alle Audi e alla sorpresa di Monza, il 23enne Johan Kristoffersson! Infatti sarà proprio lo svedese, con la sua Audi RS5, a partire dal palo domani sui sali scendi di Imola, nel secondo appuntamento della SuperStars! Prima pole per la casa tedesca con una vettura nuovissima ma subito al top grazie ad un ottimo giro nel finale del giovane pilota del team Audi Sport KMS. Una qualifica che si è infiammata nei minuti finali, con numerosi cambi di posizione sullo scadere. In prima fila, alle spalle di Kristoffersson, ci sarà l’altra sorpresa di Monza, Andrea Larini con la sua Mercedes C63. Il pilota di Camaiore tiene fede al cognome di famiglia e stampa all’ultimissimo un ottimo secondo tempo, ribadendo le ottime performance messe in mostra a Monza. In seconda fila, dopo esser stato a lungo primo, Thomas Biagi con la Bmw, accompagnato in quarta piazza da Gianni Morbidelli con la seconda Rs5. L’eroe di Monza Vitantonio Liuzzi, con la Mercedes della Caal, apre la terza fila, buon piazzamento considerando la zavorra che si porta a spasso. Sesta posizione per Francesco Sini, che a metà sessione si era anche ritrovato al comando, dando prova di una buona competivitià anche a Imola della sua Chevrolet Lumina. Settima piazza per la terza Audi, quella del tedesco Thomas Schoffler, grande è la competività delle berline di Inglostat su questa pista. Solo ottava la Jaguar del leader del campionato Max Pigoli, fermato sul finale da un problema al cambio. La prima Maserati è nona con la star Christian Fittipaldi, al suo debutto nella categoria, una posizione che sancisce ancora una volta l’alta competitività raggiunta dal campionato. Chiude la top ten Stefano Gabellini, con la seconda BMW del team Dyanamic.

In sesta fila troviamo il 17 enne Andrea Boffo e Paolo Meloni, seguiti dal debuttante indonesiamo Ananda Mikola e da Mauro Cesari con l’altra Maserati. Seguono la Mercedes di Mugelli poi Bettini, Ascani, Giudici, Walter Meloni e la coppia Fumagalli-Perlini tutti su Bmw. Chiude lo schieramento Nico Caldarola, che deve aver avuto qualche guaio di troppo sulla sua Mercedes.

Appuntamento domani in pista alle 11.15 per gara 1 e alle 16.00 per gara 2. Sulla Rai la cosìdetta “diretta” sarà alle 18 per gara 1 e alle 23 per gara 2…

Affilate i paraurti e preparate i pop corn, domani ci si diverte (per chi riesce a vedere la gara…)!

twitter: @Palumbo_Max
mpalumbo@motorsportrants.com

image

Anche a Imola si ripetono le grandi operazioni promozionali già viste a Monza, che hanno portato sugli spalti quasi 30mila persone. La FG Gruop sta facendo un lavoro decisamente lodevole da questo punto di vista, in pista e fuori!

Anche in riva al Santerno verrà riproposto l’ormai classico free ticket (potete scaricarlo qui http://www.superstars.it/FreeTicket.aspx) che permette di entrare gratis sulle tribune, ma vi consiglio caldamente anche di prendere il supplemento paddock una volta arrivati in circuito. Per soli 5\10 euro avrete la possibilità di scorazzare in piena libertà tra piloti, team e box, farvi firmare autografi o scattare una foto con il vostro idolo, toccare con mano (e non è un modo di dire!) auto e piloti. Un’occasione che i veri appassionati non possono decisamente perdersi.

(altro…)

image

Importante appuntamento a Imola per la SuperStars, che domenica prossima festeggerà con gara 2 il traguardo delle 100 corse disputate! Di acqua ne è passata sotto i ponti da quel lontano 2004, quando nacque la serie ed era poco più di un monomarca BMW, con la timida presenza di qualche Audi e Jaguar. Oggi la serie è maturata molto, sono arrivati i piloti professionisti con curriculum di alto profilo, team di grido e 8\9 marchi stabilmente rappresentati. E sarebbero 10 se Rangoni trovasse i giusti appoggi per poter schierare le due Porsche Panamera che ha in garage! Decisamente un gran bel record, che accostato al vedere un parco partenti composto mediamente da 25 auto da l’idea del grande lavoro svolto e degli ottimi risultati conseguiti in questi 8 anni dal gruppo di lavoro di Flammini.

Ma lasciamo questi romanticismi e torniamo a noi e ciò che più ci riguarda, le gare!

(altro…)

Premessa: chiariamo subito una cosa, questo non è, e non vuole essere, un post di insulti gratuiti. Piuttosto cerca di essere una disamina, forse per alcuni versi anche ingiusta, di una situazione che si tira avanti da troppo tempo. Una critica si, ma si spera anche costruttiva. Io non odio la Rai (anzi!), ne ho rancori personali verso qualcuno in particolare. Anche perchè non conosco nessuno di persona e, pensate un pò, mi piacerebbe lavorare in quella redazione. Probabilmente con i dovuti distinguo. Quindi, ripeto, questo post non è la solita sequela di insulti, ma un accorato appello di un amico che vede un compagno in difficoltà. L’amico, quello vero, non fa finta di niente, non fa lo yes man. Anche a costo di risultare antipatico, l’amico cerca di far notare al compagno in difficoltà gli sbagli, provando a trovare una soluzione. Con estrema umiltà, ma lucida analisi.

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

Perchè può essere che io abbia dei pregiudizi, e può essere che, come me, li abbia anche qualcun altro. Ma quando quel “qualcun altro” diventano migliaia di persone, diventano gruppi e pagine su Facebook, forum, siti e video su Youtube, quando quel “qualcun altro” prende le sembianze di giornali e settimanali di punta, delle firme motoristiche più famose, quando quel “qualcun altro” diventa pensiero comune, beh, allora, forse qualcosa che non va c’è davvero. (altro…)

Camera car che passione. Ormai con le tecnologie moderne è divenuto facile installare una telecamera nel proprio abitacolo per riprendere le proprie gesta. Ed quello che ha fatto anche Gian Maria Gabbiani, pilota del team Ferlito, durante le due gare della SuperStars a Monza. Purtroppo in gara 2 la camera è andata in tilt e addio filmato, in compenso però possiamo gustarci l’intero primo giro on board dalla sua Jaguar.

Pronti, partenza e via! Tutto un giro a perdifiato per le curve dell’autodromo di Monza, fino al contatto che l’ha messo Ko alla Parabolica!


Però, che motore la Jaguar! E che botte ad ogni curva! Il tutto condito da qualche errore… 😛

Peccato sia stato tagliato il finale…l’audio interno all’abitacolo non doveva essere male… 😀

Twitter: @Palumbo_Max

A una settimana dalla tappa di Imola rivediamo le migliori immagini delle due combattutissime gare di Monza. Due video che racchiudono, in poco più di un minuto l’uno, il meglio del weekend brianzolo.

(altro…)

Quando pensi al motorsport in pista, pensi ad auto incollate all’asfalto, grip mostruosi, aderenze stratosferiche. La Formula 1 poi… Sigillate all’asfalto!! Ma c’è un pilota, sempre lo stesso, che riesce a dimostrare il contrario. Un “aviatore” dei tempi moderni, uno che proprio non riesce a rimanere incollato all’asfalto! C’è qualcosa lassù che lo ispira proprio tanto! E così, ogni tanto, ci prova, ad andare lassù. Con ottimi risultati peraltro.

Oggi altro tentativo, il volo non è riuscito granchè, ma lo spettacolo c’è stato tutto! Fra qualche anno potrà dire ai suoi nipoti di essere stato l’unico pilota capace di impennare con un Formula 1… Una Penna da far impallidire anche Valentino Rossi!

(altro…)

image

Quando si parla di Robert Kubica e della sue condizioni fisiche è come trattare dei segreti di Fatima, nessuno deve sapere e se qualcuno fa la spia poi bisogna ritrattare tutto. A due anni dall’incidente di Andora non abbiamo ancora notizie ufficiali su Robert ma una continua fuga di notizie che probabilmente fanno più male che bene. Perchè in questo modo le notizie che filtrano si distorcono, cambiano senso, a volte proprio significato, creando anche false aspettative. Dopo il test di Febbraio con sua SKoda WRC, Kubica ha, avrebbe, svolto un’altra sessione di prove sabato scorso a Savona.

(altro…)

image

Grande spettacolo oggi a Monza grazie ai ragazzi della SuperStars! Tante le notizie e decisamente molto movimentate le gare che è difficile anche sapere dove iniziare. Cominciamo dagli eroi di giornata: Max Pigoli e Tonio Liuzzi. Il primo, 54 primavere alle spalle, oggi ha dimostrato che l’età nulla c’entra col piede. Primo in gara uno, secondo in gara in 2. E la mascherina copriradiatore penzoloni alla fine della seconda manche la dice lunga sulla voglia di lottare del comasco. La Jaguar nelle sue mani oggi volava, avrà sentito l’aria del 2006, quando con lo stesso marchio portò a casa il titolo di categoria. L’altro eroe di giornata è stato sicuramente l’ex di F.1 Liuzzi. Tonio è partito ultimo in gara uno, ha rimontato tutto e tutti, si è adattato subito, e bene, alla lotta corpo a corpo e ha concluso gara 1 al terzo posto. In gara due, griglia invertita, dopo una stupefacente partenza si è involato al comando e nessuno è riuscito più a scalzarlo. Gran bel debutto Tonio!!

(altro…)

credit: pagina FB della SuperStars Series

54 anni e non sentirli, Max Pigoli, su Jaguar XFR, fa ancora sua la pole a Monza. Qualifiche che hanno dato un risultato decisamente non aspettato con una grande prestazione dell’outsider Andrea Larini, fratello di Nicola, sempre al top in questi giorni e secondo in classifica. Terzo Thomas Biagi con una Bmw data per sfavorita sui lunghi rettifili brianzoli. Farà compagnia in seconda fila Mika Salo con la Maserati Quattroporte, un crescendo di prestazioni per il finlandese man mano che prende fiducia con l’auto. (altro…)

immagine presa dal sito eurosuperstars.com

Ci siamo! domani con i primi test sul circuito di Monza, prenderà ufficialmente il via la stagione 2012 della Superstars Series. Venerdi test liberi, per permettere a team e piloti di prendere confidenza con le vetture e, per alcuni, fare un vero e proprio shake down. Sabato prove libere e qualifca. Domenica si affilano i parurti e si parte! Gara 1 11.15, gara 2 16.15! 25 minuti più un giro di pura adrenalina da vivere tutta d’un fiato. A corollario anche le gare del Gt Sprint e del Ferrari Challenge, intervallate, la domenica a ora di pranzo, dall’accesso in pista di fortunati possessori di Ferrari stradali (da ammirare nel paddock).

Cambiamento all’entry list dell’ultima ora, sulla Lexus del team MRT by Nocentini salirà Simone Monforte al posto di Luca Capellari, improrogabili impegni di lavoro lo hanno trattenuto a casa. Ma ci dovrebbe essere sicuramente per la prossima. Per la lista partenti potete fare riferimento al nostro precedente articolo, cambiando Cappellari con Monforte e aggiungendo Gabbiani sulla seconda Jaguar Ferlito. (altro…)