Posts contrassegnato dai tag ‘formula1’

Piccola premessa: per fortuna nessuno è rimasto seriamente ferito nell’incendio scoppiato a fine gara nel garage Williams. Solo danni materiali ed una monoposto, quella di Senna, completamente distrutta dal fuoco.

 

 

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

Devo dire la verità, come detto anche dal f1 chief editor di autosport edd Straw, non pensavo di tornare a scrivere di una vittoria Williams, o almeno di farlo in questa stagione. Invece è successo, grazie ad una gara straordinaria di Pastor Maldonado che ha dimostrato il talento che ha, indipendentemente dai soldi che porta alla scuderia…solo Button Hamilton Vettel Rosberg e Schumacher penso non porti soldi ai loro team al giorno d’oggi.

Noi l’avevamo anticipato a chi ci segue nel nostro blog. La Williams ripartiva dal motore Renault, da un tecnico di primo livello, Mike Coughlan, da una pulizia interna dei grandi nomi, Sam Micheal ed Adam Parr, ma una pulizia necessaria. Perfino Patrick Head aveva fatto un passo indietro. MA Frank Williams era li al timone della squadra…sempre presente e convinto che prima o poi questo giorno sarebbe arrivato…tra la’ltro nel giorno del suo 70 compleanno…Tanti auguri Franco Guglielmi…e altri 70 di questi giorni…Già da Monaco?

Annunci

Noi, nel nostro piccolo, l’avevamo anticipato…Le modifiche apportate alla Ferrari sono state minime rispetto alla mole di lavoro di altri team. Giornali e media italiani che dicevano che ci sarebbero stati guadagni di 8decimi sul giro forse guardavano ad altre squadre o scrivevano questo per compiacere certi ambienti rossi. Il fatto che la Ferrari stia ancora cercando tecnici vuol dire che il gruppo attuale non è così forte e completo come ci hanno fatto credere…Il fatto che poi i nuovi arrivi siano un tecnico greco, scartato da Newey, e probabilmente Loic Bigois, dal curriculum abbastanza penoso, a parte una esperienza positiva in Brawn, fa capire che in quel di Maranello  dal punto di vista tecnico stanno perdendo la bussola e sembrano puntare più alla quantità che alla qualità racimolando tecnici senza un progetto specifico.

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

Oggi su gazzetta leggo dell’ennesima trovata di Maranello. Collaborazione con le università di Cambridge ed Oxford alla ricerca di tecnici aerodinamici validi…E l’italianità sventolata a destra ed a manca del presidente Montezemolo più e più volte?  Per una volta forse non conveniva fare un progetto solido, di base, con le università italiane? Vuoi vedere che i tecnici bravi ci sono solo in Inghilterra?

Per uscire dal tunnel, io penso, che alla Ferrari farebbe bene e comodo anche un po’ di onestà intellettuale dei media e della stampa italiana senza “lecchinaggi” vari. All’estero dicono chiaro e tondo come vanno le cose, qui da noi invece va sempre e tutto bene…siamo sicuri che tutto questo perbenismo faccia sempre comodo e sia utile?

Il carrozzone del mondiale di F1 torna a fare tappa in Europa e si ritrova a Barcellona. Il vero mondiale (dovrebbe) comincia(re) domenica e molti sono i team che cercano certezze nella pista catalana.

  • Ferrari: poche novità ai test ma Alonso, i tecnici, ed i giornali di settore italiani dicono che recuperanno 8 decimi e saranno velocissimi…Mah io ci credo poco in quanto le novità portate non sono entusiasmanti. Però è la gara di casa di Fernando e lui sarà aggressivo come non mai.
  • Red Bull: in cerca di certezze dopo il Bahrain…sono tornati grandi oppure è stato un caso isolato come alcune vittorie della Brabham del 1984 team campione dle mondo uscente?
  • Mclaren: muso nuovo e poco altro, sembrano sicuri del loro pacchetto. Di certo nelle trasferte extraeuropee hanno gettato al vento troppe occasioni per scappare nel mondiale
  • Mercedes: dal Mugello ne escono con le ossa rotte, non sono stati test entusiasmanti. Barcellona ci farà capire veramente dove è la casa tedesca…se può puntare al mondiale o a qualche successo di tappa. Di sicuro l’fduct in qualifica potrebbe dargli la pole
  • Lotus: si sta trasformando in cenerentola del mondiale, se i soldi non finiscono potrebbero dar fastido la davanti, non vincere il mondiale ma sicuramente rompe le uova nel paniere ai primi…
  • Sauber: tantissime novità nei test nel Mugello. La volgia di stare costantemente nei punti c’è…serve un risveglio di Kobayashi e un Perez un pò più brillante del dopo Malesia.
  • Toro Rosso,Williams,Force India:  in cerca di certezze per restare stabilmente nei punti. Force India e Toro Rosso devono cercare più costanza in gara
  • Caterham: sono incredibilemente dietro alla Marussia nel campionato. Devono trovare almeno un punto quest’anno…

Ripercorriamo con con gli articoli di autosprint dell’epoca e con le immagini della BBC la prima vittoria di Gilles!

locandina gp canada 78

locandina gp canada 78

Qui potete scaricare il pdf con gli articoli Autosprint:

gilles villeneuve canada 78

Qui il video della BBC

Piccola e simaptica iniziativa. Non ci stare bene sulla scrivania il caschetto di Gilles? Potete farlo semplicemente stampando le immagini qui sotto, in A4 o A3 ed usando forbici, colla stick e scotch. 😀 enjoy

30 anni oggi…Ma Gilles lo festeggiamo, non lo piangiamo, lo ricordiamo vivo e con la sua vettura rosa di traverso ad aggredire pista e cordoli. In questa settimana dedicheremo vari speciali a Gilles, cominciamo oggi da una fotogallery.

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

la febbre villeneuve!

la febbre villeneuve!

l'amore di Ferrari per Gilles

l’amore di Ferrari per Gilles

primo gp di f1, silverstone 77

primo gp di f1, silverstone 77

fu scoperto e portato in Mclaren da james Hunt

fu scoperto e portato in Mclaren da james Hunt

fuji 77...l'aviatore

fuji 77…l’aviatore

dalle motoslitte a pilota fisso nel mondiale in 4 anni

dalle motoslitte a pilota fisso nel mondiale in 4 anni

(altro…)

1 Maggio 1994…come dimenticare questa data? Noi ricordiamo Ayrton a modo nostro, con una gallery di  foto particolari.

il grande amore

il grande amore

implacabile..e pensare che voleva tornare in Brasile

implacabile..e pensare che voleva tornare in Brasile

re anche a macao col patron Teddy Yip

macao col patron Teddy Yip

con la Brabham bt52

con la Brabham bt52

(altro…)

In un periodo di,purtroppo, commemorazioni di piloti che hanno fatto la storia della f1, non dimentichiamoci oggi di Ratzenberger. 3 gran premi, riuscì a qualificarsi solo al gp di Aida…e per lui fu un sogno. Sogno che purtroppo si è spento troppo presto. Ciao Roland.

Ha destato tanto scalpore la manovra difensiva di Rosberg su Hamilton prima e Alonso poi. Molti, convinti del fatto che dovesse essere punito per manovra pericolosa, sono rimasti basiti dinanzi alla mancata penalizazione, arrivando perfino a parlare di complotto: “Come si può punire il vincitore dell’ultima gara? Però se l’avesse fatta Hamilton…” Altri invece han tirato fuori la nuova regola FIA che impone al pilota che si difende un solo cambio di traiettoria per cercare un penalty per il tedesco.

Cerchiamo di fare un pò di chiarezza, su tante cose. (altro…)

COPYRIGHT @stephanesamson

COPYRIGHT @stephanesamson

Vettel 10: non sbaglia niente. Chi lo dava per morto ha sbagliato i suoi calcoli. Resta freddo anche quando Kimi gli arriva alle spalle a drs aperto.

Webber 6,5: la redbull torna in forma e lui fa un piccolo passo indietro…come accade di solito in queste occasioni

Button 5: si sciolgie via via col passare dei giri, certo il ritiro non è colpa sua,ma dopo Melbourne ha buttato via troppi punti

Hamilton 6: consiglio…4 ruote da treno prossima gara cosi non deve più fermarsi a cambiare le gomme. Box McLaren degno di raccolgiere il testimone di quello williams degli annio 80/90. Lewis soffre le gomme in gara e spariace un poco alla volta.

Alonso6,5: raccoglie più del dovuto, ma è lui ad esserci e gli altri a mancare…quindi tutto di guadagnato giustamente

Massa 6: è riuscito a fare un sorpasso…è riuscito a fare un punto…incredibile…ora lasciatelo riposare va

Rosberg 6,5: torna sul deserto,pardon,terra. Passa tutto il tempo a chiudere chi gli è dietro rispetto che guardare avanti,ma alla mercedes non poteva chiedere di più

Schumacher 5: altro weekend no…ma appena riuscirà  a far girare tutto al meglio…

Raikkonen9: che gara,che rimonta,meglio anche del Kimi dei vecchi tempi. È un valore aggiunto a questo campionato,puntava a vincere..ma forse per la Lotus ancora non è il momento giusto

(altro…)

MOLTOV IN BAHRAIN..MILITARI CON MITRA IN SPALLA NEI BOX NEL GP D’ARGENTINA 1978…

Premessa: chiariamo subito una cosa, questo non è, e non vuole essere, un post di insulti gratuiti. Piuttosto cerca di essere una disamina, forse per alcuni versi anche ingiusta, di una situazione che si tira avanti da troppo tempo. Una critica si, ma si spera anche costruttiva. Io non odio la Rai (anzi!), ne ho rancori personali verso qualcuno in particolare. Anche perchè non conosco nessuno di persona e, pensate un pò, mi piacerebbe lavorare in quella redazione. Probabilmente con i dovuti distinguo. Quindi, ripeto, questo post non è la solita sequela di insulti, ma un accorato appello di un amico che vede un compagno in difficoltà. L’amico, quello vero, non fa finta di niente, non fa lo yes man. Anche a costo di risultare antipatico, l’amico cerca di far notare al compagno in difficoltà gli sbagli, provando a trovare una soluzione. Con estrema umiltà, ma lucida analisi.

Motorsportrants ha traslocato. Vi aspettiamo QUI

Perchè può essere che io abbia dei pregiudizi, e può essere che, come me, li abbia anche qualcun altro. Ma quando quel “qualcun altro” diventano migliaia di persone, diventano gruppi e pagine su Facebook, forum, siti e video su Youtube, quando quel “qualcun altro” prende le sembianze di giornali e settimanali di punta, delle firme motoristiche più famose, quando quel “qualcun altro” diventa pensiero comune, beh, allora, forse qualcosa che non va c’è davvero. (altro…)

FONTE PILOTOONS

FONTE PILOTOONS

Pagelle Depailler on Tyrrell p34

Vettel 7: la sua red bull vista dal camera car sembra più una force india che la vettura campione del mondo in carica,ma Seb lotta stringe i denti e raccoglie il massimo.

Webber 7,5: bella la gara di Mark che è stato per tutto il weekend più in palla del capo squadra…speriamo si sia scrollato di dosso un pessimo 2011

Button 8,5: è lui il più pericoloso per nico. Belle lotte in pista, perde forse la vittoria per il problema al cambio gomme ma, in pubblico,non si lamenta.

Hamilton 8: la penalità forse gli leva la vitoria…ma ragazzi…a lui kers e drs non servono,lui li ha incorporati nel piede destro…gaaasssss

Alonso6: ne carne ne pesce, forse un paio di posizioni dietro rispetto il vero valore della ferrari atuale ma di più non può chiedere. Consiglio…guardare gli specchietti quando si rientra in pista

Massa 5,5: timido risveglio,  poi scompare ancora…La sensazione che la rossa provi con lui assetti e strategie differenti orami è confutata.  Come sopporti il suo ingegnere di pista invece non so…possibile che abbia il tatto di un pachiderma in cristalleria ad ogni team radio?!

Rosberg 10: perfetto…l’avversi scrollato di dosso la sindrome di Amon lo aiuterà

(altro…)

F1 gp Cina…i temi

Pubblicato: 13 aprile 2012 da Depailler on Tyrrell P34 in autosport, Autosprint, ferrari, fia, formula 1, Lotus, McLaren, pirelli, rai, REDBULL, Senna, williams
Tag:

Occhio a:

  • Hamilton che da subito dovrà recuperare in gara le 5 posizioni che perderà per la sostituzione del cambio
  • Red Bull ce la farà a risalire la china? Io penso che dovremmo aspettare il gp di Spagna, però nel frattempo deve dare un segnale di risveglio
  • Sauber: è vera gloria? riuscirà la compagine di Peter a comportarsi bene anche nel caso di gara normale?
  • Ferrari: i problemi rimangono, ma forse in Cina torna la pioggia…sicuramente in gara vanno meglio che in qualifica.
  • Mercedes: l’f-duct potrebbe portarli in pole nei lunghi rettilinei di Shangani, ma se in gara continuano a mangiare le gomme non vanno da nessuna parte
  • Bahrain: si va a correre, deciso. I team son contenti di andarci. Il capo Bernie dice, basta speculazioni! Sarà…
  • Williams: è ritornata il team capace di lottare almeno per i punti? Lo speriamo
  • Grosjean: quanti giri farà questa volta il francesino senza fare una cavolata? Occhio al primo tornante.

Le quote rosa entrano in F1…Quelle sbagliate secondo me, ma entrano. Dopo la De Villota è il turno di Susie Wolff, al tempo Susie Stoddart. Wolff è il nome preso dal marito…che è azionista Williams…e che caso! Test al simulatore,aerodinamici e qualche giornata da terzo pilota nei week end di alcuni gran premi…curriculum? 4 punti in 5 anni di dtm…

Sarà, ma qui la parentela deve proprio aver aiutato…

(altro…)