Posts contrassegnato dai tag ‘jimmie johnson’

credits: Getty Images For NASCAR

Jimmie Johnson ha sfoderato una prestazione dominante a Darlington, imponendosi nell’11esima prova della Sprint Cup e marcando la 200esima vittoria per l’Hendrick Motorsports.

Il pilota della Chevrolet Impala #48 ha interrotto un digiuno che durava dal’ottobre del 2011, liquidando in restart, in regime di green-white-checkered, la minaccia di un arrembante Tony Stewart e di un consistente Denny Hamlin, nonostante la preoccupazione per la quantità di benzina rimasta nel serbatoio, ed ha colto il suo secondo alloro a Darlington, il 56esimo in carriera su 374 presenze in Sprint Cup, tutte con lo squadrone di Rick Hendrick. (altro…)

Annunci

credits: Getty Images For NASCAR

Grazie ad una spinta all’ultimo giro da parte di Kyle Busch, Brad Keselowski ha trionfato nella Aaron’s 499 sul circuito di Talladega, dopo una gara ricca di colpi di scena ed incidenti.

Il secondo successo stagionale del pilota del Penske Racing è arrivato in regime di Green-White-Checkered, dopo una gara in perfetto “Talladega style”, caratterizzata da una prima fase di studio e da un finale flagellato da una serie di incidenti, che hanno portato al classico sprint finale.  (altro…)

credits: Getty Images For NASCAR

Dopo il primo successo del suo team nella Nationwide Series, ad opera del fratello Kurt, Kyle Busch si è imposto nella nona prova della Sprint Cup Series, rilanciando la propria stagione.

Per Busch si tratta della prima vittoria stagionale, la 24esima in carriera su 266 partenze nella Sprint Cup, la quarta consecutiva nell’appuntamento primaverile sull’ovale  da tre quarti di miglio della Virginia. (altro…)

Getty Images For NASCAR

SPRINT CUP SERIES

Dopo la riasfaltatura, si va più veloci a Pocono: Quando la Sprint Cup tornerà, a giugno, a Pocono, tutti si aspettano che venga battuto il record del circuito. Secondo i piloti, che stanno testando in questi giorni, proprio a Pocono, ci sono tutti i presupposti perché il record del circuito da 2.5 miglia venga stracciato.  Addirittura, Kasey Kahne ha girato, in media, per un numero consistente di giri,  di 2 miglia orarie più veloce di sé stesso quando ha stabilito , nel 2004, il record in qualifica del circuito della Pennsylvania alla velocità di 172.533 miglia all’ora, mentre Jamie McMurray è stato colui che ha stabilito le velocità di punta maggiori.  Tutto ciò è avvenuto in condizioni meteo davvero ottime con temperature non troppo calde, meno di 20 gradi mercoledì mattina, e con un asfalto che , a detta di Kahne, ha un grip formidabile. (altro…)

credits: Getty Images For NASCAR

Sono parecchi i piloti che possono far bene sull’ovale da tre quarti di miglio di Richmond, Virginia, ma su tutti spiccano quelli delle due punte del Joe Gibbs Racing: Denny Hamlin cercherà di bissare il successo di Kansas City, mentre Kyle Busch proverà a dare un segnale di risveglio in una stagione cominciata decisamente in sordina. (altro…)

Credits: Getty Images For NASCAR

Come lo scorso weekend , in Texas, la STP 400 ,al Kansas Speedway,  si è rivelata una gara con pochissime bandiere gialle , tre, mai così poche per il circuito del Kansas,  ma con tanti duelli in pista. Alla fine l’ha spuntata Denny Hamlin, già vincitore a Phoenix,  dopo aver combattuto per la leadership con Martin Truex Jr, a secco invece da 174 gare. Jimmie Johnson, vincitore proprio al Kansas Speedway lo scorso autunno,  che ha dato l’ultima vittoria a Hendrick, la 199esima, si è piazzato terzo, penalizzato sicuramente dalle soste in pit road non troppo veloci e da una strategia non azzeccata in pieno. Proprio Truex e Jimmie ripercorrono la gara attraverso questa intervista. (altro…)

Credit: Geoff Burke/Getty Images for NASCAR

Grazie ad un run finale da incorniciare, Denny Hamlin ha preceduto sul traguardo della STP 400 Martin Truex Jr, autentico dominatore della gara.

Con il successo ottenuto in Kansas, il secondo della stagione, Hamlin ha riscattato in pieno le prestazioni un po’ opache delle ultime settimane ed è diventato il secondo pluri-vincitore della stagione, insieme a Tony Stewart. Il 31enne di Tampa ha colto la sua 19esima vittoria in Sprint Cup su 291 presenze, che è anche la 56esima del Joe Gibbs Racing e rende la vettura #11 la più vincente in assoluto nella storia della NASCAR, spezzando una situazione di pareggio con la #43. (altro…)

credits: getty Images for NASCAR

Al Kansas Speedway va in scena un’altro test su avale da 1,5 miglia, in cui i grandi favoriti sono nuovamente Jimmie Johnson e Greg Biffle e sarà interessante capire se Tony Stewart avrà risolto i problemi riscontrati in Texas.

La partenza della STP 400 è fissata per le 19 italiane di domenica e i piloti dovranno percorrere una distanza di 400,5 miglia, pari a 267 giri.

IL CIRCUITO

Il Kansas Speedway, sede dell’ottava tappa della Sprint Cup 2012, sorge una quindicina di miglia a ovest di Kansas City, città divisa tra lo stato in cui Wyatt Earp forgiò la sua reputazione e il Missouri.

Costruito a partire dal 1999 ad opera della Turner Construction, su progetto della HNTB (stessa firma del Chicagoland Speedway, tracciato dalle caratteristiche molto simili), questo ovale da 1,5 miglia ha la classica forma a D del “Cookie Cutter”, lo stampino per i biscotti. Le curve hanno un’inclinazione di 15 gradi. Il rettilineo principale, in pratica una semicurva lunga 2685 piedi, è inclinato di 10,4 gradi, mentre il backstretch, anch’esso leggermente curvo, ha un banking di 5 gradi e una lunghezza di 2207 piedi. (altro…)

credits: Getty Images For NASCAR

La stagione 2012 di Greg Biffle è indubbiamente cominciata nel migliore dei modi e il 42enne di Vancouver, nello stato di Washington, si trova, forse per la prima volta dal 2005, anno in cui chiuse il campionato al secondo posto, 35 punti dietro Tony Stewart, nello stato di forma ideale per centrare un titolo che metterebbe il suo nome nel libro dei record.

Nessun pilota ha mai vinto i campionati di Truck Series, Nationwide Series e Sprint Cup e Biffle, che nei trucks ha vinto nel 2000 e in Nationwide si è imposto nel 2001, è l’unico, almeno fino a quando Austin Dillon non dovesse aggiudicarsi la serie cadetta, a poter puntare a questo storico record. (altro…)

credits: Getty Images For NASCAR

La Samsung Mobile 500 del 2012 verrà ricordata negli annali  come la gara più veloce mai svolta al Texas Motor Speedway con una media di circa 160 miglia orarie, cioè 500 miglia in poco più di 3 ore.  Solo due bandiere gialle nei primi 100 giri,  poi solo green flag racing. Biffle ha vinto ma ha dovuto scontrarsi con Jimmie Johnson , che ha disputato un ottima gara, piazzandosi al secondo posto. Altro protagonista è stato Mark Martin, piazzatosi terzo, dopo una gara solida e costante nella top 10. Proprio Johnson e Martin, ex compagni di squadra all’Hendrick Motorsports, ci raccontano la gara dal loro punto di vista. (altro…)

credits: Getty Images For NASCAR

E’ arrivato il video integrale della Samsung Mobile 5oo, settima prova della Sprint Cup, disputatasi nella notte tra sabato e domenica al Texas Motor Speedway.

Il video, per cui ringraziamo l’utente , dopo il salto. (altro…)

credits: Getty Images For NASCAR

Greg Biffle si è imposto con autorità in una velocissima Samsung Mobile 500, settima prova della Sprint Cup, andando a sorpassare Jimmie Johnson quando mancavano 30 giri alla bandiera a scacchi.

La prima vittoria stagionale del pilota del Roush Fenway Racing è stata contraddistinta da una serie di primati per il Texas Motor Speedway, tra cui la media di gara più veloce (160.577 mph), il numero di bandiere gialle, appena due, tutte per detriti e tutte concentrate nei primi 100 giri, e il minor numero di giri dietro la pace-car, appena 10. Rappresenta un primato per la pista di Fort Worth anche il lunghissimo run in verde da 234 giri, che si è protratto fino alla bandiera a scacchi. (altro…)

Ci siamo finalmente! I lavori per le modifiche al Bristol Motor Speedway, tanto attese e volute dai fan, sono finalmente partiti.  Lo Speedway ha annunciato mercoledì che Bruton Smith, presidente di Speedway Motorsports Inc., società proprietaria del Bristol Motor Speedway, terrà una conferenza stampa, il 25 aprile, con cui ufficializzerà l’inizio delle operazioni di cantiere che accenderanno i riflettori  sullo Speedway da mezzo miglio del Tennessee.

Smith  ha recentemente confermato che si comincerà rimuovendo le barriere SAFER ,  per poi concentrarsi  sulla sede stradale, completamente da modificare in modo da renderla più conforme possibile a quella pre-2007, anno in cui è stato modificato lo Speedway nello stato in cui è ora.  Smith ha deciso di riconfigurare ancora il Bristol Motor Speedway in seguito alla penuria di spettatori registrata, solo 102.000 spettatori “ufficiali”, ma a occhio sembravano molti di meno,  contro una capienza effettiva di 160.000,  in occasione della gara del 18 marzo scorso, la Food City 500.

Jeff Bottari/Getty Images for NASCAR

A partire dalla gara di Talladega del 6 maggio prossimo, la NASCAR introdurrà un nuovo template per la verifica dei montanti posteriori delle vetture, in modo da evitare vicende analoghe a quelle che hanno visto coinvolto il team Hendrick e la vettura di Jimmie Johnson. (altro…)

credits: Getty Images For NASCAR

Domenica  abbiamo assistito ad un gara a dir poco incredibile. Martinsville si è riconfermato un tracciato dove la vittoria deve essere contesa fino agli ultimi giri e ne sanno qualcosa sicuramente Jeff Gordon e Jimmie Johnson che hanno dato vita a un duello davvero emozionante, degno di Martinsville.

Comunque, altri piloti hanno fatto una buona gara , a  partire da AJ Almendinger e Dale Jr ,  rispettivamente secondo e terzo al traguardo. entrambi rilasciano le proprie dichiarazioni riguardo la corsa disputata nello Short Track della Virginia. (altro…)